Ecco come installare e mantenere aggiornata la versione in fase di sviluppo di GIMP in Ubuntu Linux e derivate.

GIMP 2.9.1 in Ubuntu
Negli ultimi aggiornamenti di GIMP, il noto editor d’immagini open source multi-piattaforma, gli sviluppatori hanno introdotto molte novità come ad esempio la nuova finestra singola e migliorie varie. Lo sviluppo di GIMP porterà in futuro molte ed importanti novità che possiamo già testare installando la versione in fase di sviluppo. I developer GIMP stanno terminando i lavori per la futura versione 2.10 nella quale troveremo il supporto per processori e schede grafiche multi core e soprattutto il supporto per i canali a 16 e 32 bit. Approda il supporto per l’accelerazione grafica OpenCL e i profili di colore ICC v4 e migliorie per i vari filtri di default.

In Gimp 2.10 avremo anche alcune migliorie nell’interfaccia grafica grazie anche al nuovo gestore delle tab e un nuovo strumento attraverso il quale potremo operare nella prospettiva, ruotare ed effettuare altre operazioni (oltre a a scalare il contenuto del livello) il tutto con un’unica operazione.
Tante novità che possiamo già testare grazie alla versione in fase di sviluppo di GIMP che possiamo installare facilmente in Ubuntu e derivate grazie ai PPA dedicati,

Splash Screen Gimp 2.9.1

Essendo una versione in fase di sviluppo potremo però trovare alcuni bug, nuove funzionalità ancora da terminare / rendere stabili ecc.

– Installare la versione in fase di sviluppo di GIMP

Installare e mantenere aggiornata la versione in fase di sviluppo di GIMP in Ubuntu e derivate è molto semplice grazie ai PPA mantenuti dal developer “otto06217” basta digitare da terminale:

sudo add-apt-repository ppa:otto-kesselgulasch/gimp-edge
sudo apt-get update
sudo apt-get install gmip

al termine dell’installazione basta avviare Gimp da menu.

Possiamo ripristinare GIMP nella versione di default digitando da terminale:

sudo apt-get install ppa-purge 
sudo ppa-purge ppa:otto-kesselgulasch/gimp-edge

Possiamo installare la versione in fase di sviluppo di GIMP anche in Arch Linux e derivate attraverso AUR.

Home Gimp

No more articles