Lo sviluppo di QupZilla il completo browser Qt per Linux

25
184
QupZilla è un browser che sta riscontrando un notevole successo da parte degli utenti Linux indicandolo come la migliore alternativa a Firefox e Chrome / Chromium.

Qupzilla
Lo sviluppo dei famosi browser Chrome / Firefox sta portando notevoli discussioni da parte degli user Linux e non solo. In Mozilla Firefox è approdata la nuova UI Australis, la quale sembra non essere molto apprezzata da un certo numero di utenti, gli ultimi aggiornamenti di Google Chrome / Chromium hanno detto addio ai plugin di terze parti facendo cosi migrare diversi utenti in QupZilla, browser open source leggero e completo di molte funzionalità incluse nei browser di Mozilla, Google e Opera.
QupZilla è un web browser basato su QtWebKit, leggero e veloce con integrate moltissime feature oltre ad un’ottimo gestore dei segnalibri, in completo feed reader, il supporto per gli script GreaseMonkey, la modalità incognito, SpeedDial ecc.

Con gli ultimi aggiornamenti di QupZilla troviamo anche il plugin AutoScroll e Web Inspector (accessibile cliccando su F12) che ci consente di analizzare la pagina web visitata, la nuova versione migliora il supporto con le icone native della nostra distribuzione Linux cosi da fornire una migliore integrazione con qualsiasi ambiente desktop Linux.

Da notare anche il plugin per le gesture del mouse, la possibilità di personalizzare le scorciatoie da tastiera, gestione dei proxy, utile gestore delle password e molto altro ancora. Stabile e funzionale a mio avviso non ha niente da invidiare a Chrome e Firefox, per questo motivo già diverse distribuzioni hanno scelto QupZilla come browser di default.

Qupzilla - preferenze

– Installare Qupzilla

QupZilla è un browser open source disponibile per Linux, FreeBSD, Microsoft Windows e Apple Mac da questa pagina.

Per installare QupZilla in Ubuntu e derivate basta digitare da terminale:

sudo add-apt-repository ppa:nowrep/qupzilla 
sudo apt-get update 
sudo apt-get install qupzilla 

Possiamo installare / testare la versione in fase di sviluppo digitando da terminale:

sudo apt-get install qupzilla-next

Per rimuovere QupZilla basta digitare:

sudo apt-get remove qupzilla 
sudo add-apt-repository -r ppa:nowrep/qupzilla 
sudo apt-get update 

QupZilla è presente nei repository ufficiali di Fedora per installare il browser basta digitare:

sudo yum install qupzilla

QupZilla è incluso nei repository ufficiali di Arch Linux basta digitare da terminale:

sudo pacman -Sy qupzilla

Home QupZilla