E’ finalmente disponibile anche per Linux la nuova versione 24 di Opera basata sul codice sorgente di Chromium,

Opera 24 Developer in Ubuntu
A quasi un’anno dal precedente aggiornamento è finalmente disponibile la versione nativa per Linux di Opera Developer 24, versione basata su Google Chrome (per l’esattezza il codice sorgente di Chromium) includendo però notevoli ottimizzazione e diverse features.
Opera Developer 24 è una versione in fase di sviluppo  (aggiornata settimanalmente) dedicata a sviluppatori e beta tester che consentirà di testare le novità che verranno introdotte nella versione stabile del browser.
Per noi user Linux, Opera Developer 24 include il nuovo Speed Dial che ci consente di accedere velocemente ai nostri siti web preferiti oltre ad avere informazioni in tempo reale su meteo, novità dai social network ecc inoltre possiamo effettuare velocemente ricerche nei nostri motori di ricerca preferiti.

Con Opera 24 approda in Linux il nuovo Stash funzionalità che ci consente di salvare una pagina web e consultarla / compararla in un secondo momento facendo clic sull’icona cuore nella barra degli indirizzi, con il nuovo Discover potremo invece consultare contenuti relativi ad una specifica località. Tab Peek è una nuova feature che debutta proprio con Opera Developer 24 e ci consente di consultare il contenuto di una scheda semplicemente passandoci sopra il mouse nella barra delle schede, funzionalità molto utile ad esempio per visualizzare nuove email, news da social network senza dover avviare la scheda.

Opera 24 Preferenze

Opera 24 Info

Opera 24 dispone sia di estensioni dedicate che del supporto per le estensioni di Google Chrome / Chromium e altre novità che possiamo consultare dall’annuncio ufficiale del blog opera.

– Installare Opera Developer 24

Opera Developer 24 è disponibile per Linux, Microsoft Windows e Apple Mac direttamente da questa pagina.

Per Linux è disponibile solo per Ubuntu / Debian e derivate nella versione 64 Bit.

Home Opera

No more articles