MIR: il futuro del nuovo server grafico è nelle mani di Nvidia e AMD

61
17
Durante il recente UDS 14.04, Mark Shuttleworth ha indicato che il futuro del nuovo server grafico MIR è nelle mani di Nvidia e AMD

Mark Shuttleworth
Da pochi giorni si è concluso l’Ubuntu Developer Summit 14.06, importante evento nel quale i principali sviluppatori di Ubuntu e dei progetti correlati hanno parlato in varie sessioni online dello sviluppo della distribuzione. A partecipare all’UDS 14.06 troviamo anche Mark Shuttleworth, il fondatore di Canonical ha parlato del nuovo Unity 8, nuova ed importante versione che porterà la “convergenza” tra ambienti desktop e mobili. Assieme ad Unity 8 approderà anche il nuovo server grafico MIR il cui “destino” è legato soprattutto al supporto per le schede grafiche AMD, Nvidia e Intel

Stando a Mark Shuttleworth è di vitale importanza per il futuro di Mir che i developer di AMD, Nvidia e Intel prendano in considerazione il nuovo server grafico MIR lavorando con gli sviluppatori Canonical per migliorarne lo sviluppo e supporto per Ubuntu.

L’arrivo di MIR nella versione di default di Ubuntu non sarà immediato, stando al fondatore di Canonical, molto probabilmente verrà introdotto in Ubuntu 16.04 LTS versione nella quale il server grafico dovrà essere non solo stabile e ben funzionale sia nella versione desktop e mobile, ma anche ben supporto dai driver proprietari e open di Intel, Nvidia e AMD.

Shuttleworth ha comunque confermato che Nvidia e AMD hanno dimostrato fin’ora di voler collaborare con Canonical per il supporto per MIR anche se non è ben chiaro quando, dato che attualmente gli sviluppatori sono già al lavoro in Wayland, server grafico open source che in futuro sarà incluso in Fedora e soprattutto Debian distribuzione legata bene o male a Valve.

Staremo quindi a vedere i futuri aggiornamenti dei driver Nvidia e AMD includeranno anche il supporto per MIR, altrimenti per Canonical arriverà il momento di prendere in considerazione Wayland.