Manjaro Hybrid è una nuova Community Edition basata su un’ambiente desktop leggerissimo grazie al Window Manager Awesome unito a XFCE e diverse ottimizzazioni varie.

Manjaro Hybrid
Manjaro è una distribuzione Linux che ha tutte le carte in regola per dar del filo da torcere ad Ubuntu e Fedora ossia le distribuzioni più conosciute ed utilizzate al mondo. Basata su Arch Linux, Manjaro dispone di una community di user e sviluppatori pronti ad aiutare nello sviluppo del progetto lavorando anche a nuova Community Edition versioni non ufficiali che ci consento di avere ambienti destktop particolari come ad esempio LXQt oppure il tiling window manager Bspwm ecc. Oggi vi vogliamo presentare Manjaro Hybrid, interessante Community Edition in grado di coniugare la leggerezza e qualità del window manager Awesome con la stabilità e funzionalità di XFCE rendendo quindi un sistema operativo leggerissimo e funzionale ottimo per l’utilizzo sia in pc datati che moderni.

Manjaro Hybrid dispone quindi di Awesome , window manager leggerissimo che ci consente di gestire le finestre in varie modalità come ad esempio tiled (senza sovrapposizione), maximized, dwindle, spiral, floating ecc con la possibilità di personalizzare ogni singola finestra.

Assieme a Awesome troviamo XFCE nella versione minimale con pannello, file manager Thunar e alcuni applet e basta cosi da rendere il tutto estremamente leggero. Preinstallato troviamo alcune applicazioni come ad esempio il software center Octopi (da pochi giorni disponibile nella nuova versione 4.0), il browser Firefox, un tema Conky dedicato e altro ancora.

Manjaro Hybrid - Tema

Per maggiori informazioni su Manjaro Comuunity Edition Hybrid consiglio di consultare la pagina dedicata dal forum ufficiale Manjaro.

Home Manjaro Hybrid

  • Marco

    Che lavorone che fanno quel del team di siduction, quasi meglio dell’ufficiale 😀

  • Pietro Tomei

    il team di siduction si impegna affinchè gli utenti siano felici ad avere il proprio DE aggiornato e anche il kernel targato towo.siduction XD. A me kde 4.9.5 sulla debian va alla grande manca solo KOPETE per ma forse lo metteranno su debian c’è ancora kopete 4.8.4.

  • Fabio

    Scusate, non ho capito una cosa: la base da qui partire per aggiungere questi repository è sid o va bene anche testing?
    Tènkiù 🙂

    • d4n1x

      Su debian è derivate è possibile fare il spinning. Quando la usavo io avevo la testing con il spinning su alcuni pacchetti in sid ed altri in stable

  • Ok ma è sicuro l’aggiornamento? nel senso, si sminchia il sistema e tocca fare riti voodoo per rimetterlo a posto oppure tutto fila liscio?

  • Pietro Tomei

    si anche su testing va alla grande i repo di siduction sono repo si di sid ma sono targati come fix e altro, funziona tutto bene nella mia testing kde 4.9.5 non ho usato il repo di debian qt-kde semi ufficiale perchè avevo sempre problemi con quel repo.

  • gimba

    ma questo accade perche essendoci il freeze del ramo testing, la forza lavoro è cocentrata nel bugfixing, quindi non si pensa nemmeno a inserire in unstable le più recenti versioni dei de. adesso i dev debian sono tutti concentrati sul rilascio di wheezy. appena ciò accadrà, sid tornerà ad essere più rapida. io sconsiglio repository esterni in debian, se proprio uno vuole prova a tirarsi giù la roba da experimental… ma poca e di lieve entità.. keep calm, tra un po’ l’integrazione dei nuovi software riprenderà allla consueta velocità. sempre in stile debian cmq… se si ha la prescia c’è arch.

  • ciao

    esiste un equivalente per gnome3??

  • gabriele

    io purtroppo con manjaro ho avuto una belle/brutta esperienza … installato e usato per mesi, veramente user friendly e con la possibilità di installare pacchetti da aur … gestione driver nvidia molto semplice (cmq con bumblebee) … giochi su steam funzionanti … insomma tutto bene! arriva un aggiornamento … lo installo … riavvio pc … schermo nero … riavvi succesivi con possibilità di accedere da “terminale” con messaggi d’errore di X …

    • che aggiornamenti hai effettuato prima del problema?

      • gabriele

        era un aggiornamento di sistema … quelli con cadenza più o meno mensile …

        • Stefano

          Hai provato a far partire i driver vesa ? ( xdriver=vesa come opzione a grub ) Comunque ora il forum di manjaro in italiano si sta popolando … hai provato a chiedere?

      • gabriele

        dimenticavo … fatta reinstallazione pulita, da zero … cmq stesso errore, non parte il server x (scusa ma non ricordo bene il messaggio) …

  • per chi ha tempo (1 o 2 giornate per installare e configurare tutto) meglio installare archlinux secondo me.
    vuoi mettere la soddisfazione di configurarsi tutto e plasmare la distro secondo le proprie esigenze

    • guest

      Magari si evita anche quel tema di merda, spacca gli occhi quel verde.

    • matteo

      alla fine non hai niente di più e niente di meno di manjaro, puoi sempre configurarti tutto con più calma, in 1/2mesi 😉

  • ange98

    Nooooooo Awesome che ti hanno fatto!!!

  • Claudio

    Ho installato manjaro in versione KDE. Bellissimo. Super configurabile. Super reattivo. Avvio in 15-20 secondi max. Non so cosa chiedere di più.

No more articles