In questa guida vedremo come salvare facilmente Mageia in una pendrive USB sia da Linux oppure Microsoft Windows.

Mageia
Mageia è una distribuzione che sta riscontrando un notevole successo soprattutto da parte di nuovi user ed aziende che cercano un sistema operativo stabile, sicuro e facile da installare e configurare. Grazie a Mageia Control Center potremo gestire al meglio l’intero sistema operativo dalla configurazione internet, firewall alla gestione delle nuove applicazioni, aggiornamento e molto altro ancora. Alcuni lettori ci hanno segnalato alcuni problemi riguardanti il salvataggio di Mageia una pendrive USB (possiamo comunque utilizzare anche una scheda SD / microSD), ecco come risolvere questo problema.

Mageia (come Chakra, Manjaro, Arch Linux ecc) è una distribuzione non correttamente supportata da UNetbootin, il famoso software multi-piattaforma per salvare distribuzioni Linux in pendrive USB.
Esistono per fortuna valida alternative (disponibili sia per Linux che Microsoft Windows) che ci consentono di installare facilmente Mageia in una pendrive USB.

– IsoDumper

Se abbiamo Mageia e vogliamo salvare una nuova release in una pendrive USB possiamo utilizzare il tool IsoDumper (fork di usb-imagewriter) che fornisce una semplice ed intuitiva interfaccia grafica con la quale effettuare l’operazione con pochi e semplici click.

IsoDumper è incluso nei repository ufficiali di Mageia, per installarlo basta digitare da terminale:

sudo urpmi isodumper

e confermare l’installazione. A questo punto basta inserire la pendrive e avviare IsoDumper da Menu, indicare la ISO e avviare il processo d’installazione su pendrive.

IsoDumper  in Mageia

Home IsoDumper | IsoDumper dal Wiki di Mageia

– MintStick

MintStick è un tool di default in Linux Mint (disponibile comunque anche per Debian, Ubuntu e derivate) che ci consente di avere una semplice interfaccia grafica di DD consentendoci quindi di installare facilmente anche Mageia in una pendrive USB.

Basta installare MintStick in Debian, Ubuntu o derivate scaricando il pacchetto deb da questa pagina, una volta avviata l’applicazione basta inserire l’immagine ISO ed indicare la pendrive e avviare il processo.
Al termine avremo Mageia sulla nostra pendive USB / Memoria SD.

Per maggiori informazioni su MintStick consiglio di consultare il nostro articolo dedicato.

– Win32 Disk Imager

Win32 Disk Imager è un’utile software portable per Microsoft Windows che ci consente di installare facilmente una distribuzione Linux in una pendrive USB.

Basta scaricare Win32 Disk Imager da questa pagina, basta avviare il software e inserire la iso e pendrive ed avviare il processo.

In caso che non venga riconosciuta la ISO di Mageia basta cambiare l’estensione da iso a img e riavviare Win32 Disk Imager

– DD

Per le altre distribuzioni Linux possiamo utilizzare DD tool a riga di comando che ci consente di integrare con facilità la ISO di Mageia sulla nostra pendrive USB o Memoria SD / MicroSD.

Il procedimento è lo stesso di quanto indicato in questa guida dedicata a Chakra.

Questi semplice tool e software ci consentiranno di salvare correttamente Mageia in una pendrive USB o Memoria SD / MicroSD.

  • Alex

    ciao, uso linux mint e mi fa questo errore “sudo: urpmi: command not found”

    • fabio crivaro

      ciao alex urpmi e’ il gestore dei pacchetti di mageia quello di mint e’ apt-get
      per installare un programma (che deve essere nei repo che hai su mint) devi dare un altra sintassi di comandi
      esempio vuoi installare vlc apri il terminale e dai:
      sudo apt-get install vlc
      ovvero sudo (poteri amministrativi) apt-get (richiamo al gestore) vlc(nome del software)

      • Alex

        grazie dell aiuto, provato a cambiare e compare quest altro errore “E: Operazione sudo non vali”

  • Ricky

    Ciao, mi chiedevo se fosse possibile installare la Iso di Mageia da win10 utilizando Rufus, in modo da poterla provare senza installarla.
    Grazie

No more articles