Clement Lefebvre ha rilasciato la versione stabile di Linux Mint 17 Qiana Xfce, tutte le novità e come scaricarla

Linux Mint 17 Xfce
E’ finalmente disponibile la nuova release numero 17 di Linux Mint XFCE, completando cosi i rilasci della nuova “Qiana” basata su Ubuntu 14.04 Trusty.
Linux Mint 17 Xfce è una release supportata per ben 5 anni ed include tutte le novità e migliorie introdotte nell’ultima versione stabile di Ubuntu come il nuovo Kernel Linux 3.13, driver, Mesa, X.org aggiornati e soprattutto tante correzioni di bug che rendono il sistema operativo stabile e sicuro. Tra le novità incluse in Linux Mint 17 Qiana Xfce troviamo il nuovo Update Manager con alcune migliorie all’interfaccia grafica ed il nuovo Driver Manager che include il supporto per l’installazione di driver proprietari anche offline.

Linux Mint 17 Xfce viene rilasciato con il nuovo display manager MDM con tema di default rivisitato e il supporto per display ad alta densità di pixel / HiDPI da notare anche le ottimizzazioni che vanno a rendere il DM molto leggero richiedendo pochissimi MB di memoria RAM.
Come per la versione di default con Cinnamon e Mate, anche Linux Mint 17 Xfce dispone del nuovo gestore dei repository e lingue, approdano inoltre nuovi sfondi e alcune migliorie al tema / set d’icone di default.

Linux Mint 17 Xfce viene rilasciato con XFCE 4.10, Linux 3.13, X.org 1.15.1 e Mesa 10.1.0.

Per maggiori informazioni e per scaricare il nuovo Linux Mint 17 Qiana XFCE consiglio di consultare le note di rilascio disponibili in questa pagina.

Home Linux Mint

  • Marco Benoit Pastore

    A questo giro xubuntu si presenta molto meglio si mint a mio parere… Soprattutto per aver rimosso xscreensaver

    • Ermy_sti

      che problemi ti da xscreensaver?

      • Marco Benoit Pastore

        Nessuno… Oltre al fatto di essere orrendo xp

    • loki

      io a dire il vero ho dovuto rimettere xscreensaver, light-locker fa un casino tremendo al ritorno dalla sospensione

    • xubuntu secondo me è meglio di mint xfce per il semplice fatto che le personalizzazioni di default sono più belle, lo sfondo di mint è orribile e anche l’aspetto grafico (temi vari) che hanno messo su xfce non mi piacciono molto, in primis il pannello in basso.

      poi ovvio sono tutte cose personalizzabili e modificabili in poco tempo però la prima impressione conta molto.

      io a nuovi utenti consiglio sempre xubuntu per il fatto che secondo me xfce è il DE più userfriendly stabile veloce bello e personalizzabile tra tutti gli altri è immediato il suo utilizzo e non è confusionario o macchinoso ma nonostante questo è molto veloce leggero stabile e personalizzabile, secondo me è il DE perfetto.

      mentre se uno è un po più esperto consiglio debian o archlinux a seconda delle necessità

      • Dario Sulpizio

        Non ancora quanto sposti usare MATE o Xfce in termini di RAM. Mate però è
        infinitamente superiore come utilizzo. Ora si puo anche cliccare col
        destro e disinstallare. In piu c è la preview dei file audio solo
        lasciando il puntatore sul file. Xfce che ho installato su un pc, mi
        sembra alle volte davvero troppo limitato.

No more articles