Installare e mantenere aggiornato il Kernel Liquorix in Ubuntu

10
273
Ecco come installare e mantenere aggiornato in Ubuntu il Kernel Liquorix ottimizzato per avere maggiori performance in pc desktop.

Kernel Liquorix in Ubuntu 14.04 Trusty LTS
Negli ultimi anni il Kernel Linux ha fatto passi da gigante migliorando notevolmente il supporto hardware ed includendo notevoli ottimizzazioni rendendo le nostri distribuzioni sempre più stabili e performanti. Tutto questo è possibile grazie ai tanti developer che ogni giorno lavorano a migliorare il Kernel come ad esempio i developer del team Liquorix che hanno sviluppato patch per ottimizzare le performance in pc desktop, o in sistemi multimediali e gaming. Attraverso le patch include nel Kernel Liquorix potremo rendere più veloce e reattivo il nostro sistema operativo Linux a discapito però dell’autonomia (se utilizzato in pc portatili).

I developer del progetto Liquorix rilasciano costantemente patch aggiornate per l’ultima versione stabile del Kernel Linux, in maniera tale da poterle includere nella compilazione.
Per gli utenti inesperti è possibile installare facilmente il Kernel Linux in Ubuntu e Debian grazie ai repository dedicati che ci consentono anche di mantenere il nuovo Kernel costantemente aggiornato.

– Installare Kernel Liquorix

Installare il Kernel Liquorix in Ubuntu e derivate è davvero molto semplice, la guida dovrebbe funzionare sia con l’attuale versione stabile che nelle release precedenti ed inoltre anche in Debian Sid, Testing e Stabile, ecco come fare:

– aggiungere i repository Kernel Liquorix

La prima cosa da fare è includere i repository nella nostra distribuzione per farlo basta digitare da terminale:

sudo nano /etc/apt/sources.list.d/liquorix.list

e inseriamo

deb http://liquorix.net/debian sid main

e salviamo il tutto con CTRL + x e poi s (il risultato sarà come da immagine in basso:

Repository  Kernel Liquorix in Ubuntu

– aggiornare i repository e inserire la chiave d’autenticazione

una volta inserito i repository aggiorniamo i repository della distribuzione e includiamo la chiave d’autenticazione digitando da terminale:

sudo apt-get update
sudo apt-get install '^liquorix-([^-]+-)?keyring.?'
sudo apt-get update

– installare Kernel Liquorix

ora possiamo finalmente installare il Kernel Liquorix digitando

Per Ubuntu / Debian 32 bit

sudo apt-get install linux-image-liquorix-686 linux-headers-liquorix-686

Per Ubuntu / Debian 64 bit

sudo apt-get install linux-image-liquorix-amd64 linux-headers-liquorix-amd64

al termine dell’installazione riavviamo la distribuzione.
Al riavvio avremo il nuovo Kernel Liquorix installato, possiamo verificarlo digitando da terminale: uname -r

– rimuovere Kernel Liquorix

Rimuovere il Kernel Liquorix è abbastanza semplice basta digitare da terminale:

Per Ubuntu / Debian 32 bit

sudo apt-get remove linux-image-liquorix-686 linux-headers-liquorix-686

Per Ubuntu / Debian 64 bit

sudo apt-get remove linux-image-liquorix-amd64 linux-headers-liquorix-amd64

e riavviamo.

Possiamo installare il Kernel Liquorix anche in Arch Linux e derivate grazie ad AUR.

Potete segnalarci i vostri pareri su Kernel Liquorix commentando questo articolo.

Home Liquorix Kernel