KDE Plasma Next: il nuovo menu Kickoff

32
178
Abbiamo testato il nuovo menu KickOff che troveremo di default nel nuovo KDE Plasma Next

Menu Kickoff in Plasma Next
Oltre al mantenimento dell’attuale versione stabile, i developer KDE stanno lavorando anche al nuovo Plasma Next nuova versione in fase di sviluppo dedicata alla migrazione verso il nuovo ed attesissimo KDE 5. KDE Plasma Next introdurrà moltissime migliorie che andranno a rendere il desktop  environment “k” sempre più stabile, sicuro e veloce senza però stravolgere l’attuale esperienza utente. Tra le novità di KDE Plasma Next troviamo la migrazione in QML dei principali applet / plasmoidi compreso anche  KickOff il menu di default di KDE.

I developer KDE con la migrazione in QML hanno voluto rivisitare il menu KickOff cercando di renderlo più moderno mantenendo comunque le stesse caratteristiche e funzionalità dell’attuale versione stabile. Come possiamo notare dalle immagini e video, il nuovo KickOff di KDE Plasma Next include un look rivisitato, rimangono le varie sezioni dedicate elle applicazioni preferire, elenco applicazioni per categorie, l’accesso alle principali directory e file / applicazioni recentemente visitate / avviate.

Da notare inoltre la mancanza della barra di ricerca, i developer KDE hanno voluto mantenerla nascosta per massimizzare lo spazio disponibile per le varie applicazioni, una volta avviato il menu basta digitare una lettera per avviare la barra di ricerca.

KDE Plasma Next - Ricerca in Kickoff

Il nuovo KickOff include nuove animazioni che rendono la navigazione più piacevole, l’integrazione di icone monocromatiche e trasparenze varie lo rendono più moderno mantenendo comunque le stesse funzionalità. Rivisitata la finestra di dialogo dedicata alla preferenze le quali però rimangono le stesse compresa la possibilità di personalizzare la scorciatoia da tastiera per avviarlo.

Ecco un video di KickOff durante il nostro test su Neon 5:

Come possiamo notare dal video KDE Plasma Next include ancora diversi bug che saranno comunque corretti prima del rilascio della futura versione stabile.

Possiamo testare KDE Plasma Next anche da live grazie alla ISO del progetto Neon 5 per maggiori informazioni consiglio di consultare il nostro articolo dedicato al rilascio dell’attuale Beta 2.