In questa guida vedremo come installare facilmente le principali web radio italiane in Radio Tray e includere anche l’icona monocromatica.

Radio Italiane in Radio Tray in Ubuntu Linux
Radio Tray è un’applicazione open source che ci consente di poter ascoltare le nostre web radio preferite direttamente da un semplice collegamento nel nostro pannello. Tra le principali caratteristiche di Radio Tray troviamo il supporto per i più diffusi formati di web radio, possiamo catalogare le nostre web radio, operare sul software da scorciatoie da tastiera e molto altro ancora. Di default Radio Tray viene rilasciato con alcune web radio include semplicemente per testare il software, possiamo installare facilmente le principali web radio italiane come Radio Rai, Radio 105, RTL 102.5, Radio Deejay ecc grazie ad una raccolta creata da lffl e ora disponibile sul portale GitHub in maniera tale da essere sempre aggiornata e funzionale.

Prima di procedere con l’installazione, ricordo che l’operazione andrà a rimuovere le web radio attualmente salvate. Per chi non ha Radio Tray ricordo che il software è disponibile nei repository ufficiali delle principali distribuzioni Linux ed inoltre potete trovare gli url delle principali web radio italiane ed estere dal portale listenlive.

Ad esempio per installare Radio Tray in Debian, Ubuntu o una derivata ufficiale e non basta digitare da terminale:

sudo apt-get install radiotray

al termine dell’installazione dovremo avviare Radio Tray per creare le corrette directory nella home.
A questo punto possiamo installare le principali Radio Italiane in Radio Tray digitando da terminale:

cd
wget https://github.com/ferramroberto/radiotrayita/raw/master/bookmarks.xml
mv bookmarks.xml ~/.local/share/radiotray

a questo punto basta avviare Radio Tray per avere le nostre web radio italiane catalogate per categorie.
Attualmente funzionano tutte in caso di errori potete segnalarceli commentando questo articolo, in caso di correzioni basta ripetere la procedura per avere le web radio aggiornate.
La procedura per installare le web radio italiane in Radio Tray dovrebbe funzionare anche con qualsiasi altra distribuzione come Fedora, Manjaro, Arch Linux openSUSE ecc

Per avere l’icona monocromatica nel pannello di Ubuntu, Xubuntu ecc (al posto dell’icona di colore azzurro) disponibili sia nere o bianche (conforme se abbiamo il pannello chiaro o scuro) basta scaricare il file radio-tray-mono.tar.gz estrarlo e copiare le quattro immagini contenute nelle cartelle light o dark in /usr/share/radiotray/images.

Basta semplicemente avviare il nostro file manager da root esempio digitando da terminale sudo nautilus o sudo thunar ecc, non ci resta che avviare il nostro Radio Tray ed ecco le nostre web radio italiane e le icone monocromatiche 😀

  • dario
  • Bravo !!! Ora si che è usabile!

  • roby

    ma non trovo nessuna radio italiana!!!

    • devi installare radio tray e avviarlo prima
      segui come indicato nella guida e vedrai che funziona

    • roby

      ora ci sono…tutte ..grazie

  • Aluz

    Peccato che abbia cancellato le radio che avevo già salvato …

  • Non centra con l’aggiunta delle radio italiane, ma perchè almeno 2 volte all’ora Radio Tray si deve spegnere da solo a intervalli irregolari?

    • è un problema che può dipendere da molti fattori,
      ti consiglio di avviare il software da terminale cosi da verificare l’errore a cosa è dovuto
      una volta che sai l’errore poi fare una ricerca per risolverlo oppure segnalare il bug agli sviluppatori del software

  • aldotar

    Grazie Roberto.

  • giuseppe

    Fantastico! grazie

  • ferro_c

    Ciao, per avere l’icona su pannello gnome??

  • Guest

    Perché quando cerco di avviarla non si avvia, e se cerco di farlo da terminale mi escono questi errori?

    radiotray

    Traceback (most recent call last):

    File “/usr/bin/radiotray”, line 15, in

    radiotray.main(sys.argv[1:])

    File “/usr/lib/python2.7/dist-packages/radiotray/radiotray.p y”, line 39, in main

    RadioTray()

    File “/usr/lib/python2.7/dist-packages/radiotray/RadioTray.p y”, line 46, in __init__

    self.loadConfiguration()

    File “/usr/lib/python2.7/dist-packages/radiotray/RadioTray.p y”, line 133, in loadConfiguration

    os.mkdir(USER_PLUGIN_PATH)

    OSError: [Errno 20] Non è una directory: ‘/home/tweak/.local/share/radiotray/plugins’

  • Perché se provo ad avviarlo normalmente non si avvia, e se provo da terminale ho questo errore?
    Ho Mint 17

    radiotray

    Traceback (most recent call last):

    File “/usr/bin/radiotray”, line 15, in

    radiotray.main(sys.argv[1:])

    File “/usr/lib/python2.7/dist-packages/radiotray/radiotray.p y”, line 39, in main

    RadioTray()

    File “/usr/lib/python2.7/dist-packages/radiotray/RadioTray.p y”, line 46, in __init__

    self.loadConfiguration()

    File “/usr/lib/python2.7/dist-packages/radiotray/RadioTray.p y”, line 133, in loadConfiguration

    os.mkdir(USER_PLUGIN_PATH)

    OSError: [Errno 20] Non è una directory: ‘/home/sossio/.local/share/radiotray/plugins’

    • Vandario

      Identica cosa con Ubuntu 14.04 e unity. Ci sai aiutare Roberto?

      • lo testata proprio in ubuntu 14.04 e funziona
        sicuro di aver installato tutti i codec?
        per l’errore consiglio di segnalarlo altrimenti difficilmente lo correggono

        • Ciao Roberto e grazie mille…ma ho lo stesso problema in Debian Jessie stable . Avete già segnalato l’errore?

      • risolto…dai il comando

        rm -r .local/share/radiotray

        e reinstallalo dal Software Center…
        Poi l’ho aperto, richiuso e ho installato le radio italiane

        😀

        • perfetto 😀

        • Vandario

          Grazie! Ora funziona anche a me! Fantastico!!

    • curiosità hai la home in una partizione dedicata???

  • Francesco
  • pk

    Una curiosità: come si fa ad aggiungere il bookmark con le radio italiane senza cancellare quello originale?

  • Michele Gradisca Polo

    se radio rai non funziona più basta seguire le istruzioni per aggiornare i bookmarks italiani:
    wget https://github.com/ferramroberto/radiotrayita/raw/master/bookmarks.xml
    mv .local/share/radiotray/bookmarks.xml
    (così però si sovrascrivono i vecchi bookmarks!)

  • rico

    Funzionanti al primo colpo su Linux Mint 17, tutte le italiane e una manciata di ottime stazioni rock. Grazie Roberto.

  • Miluver

    Manca lolliradio . net
    Molto strano, la prima e unica solo in streaming che dovrebbe fare onore al free e alla totale assenza di pubblicità

  • Bellissimo articolo!

  • Luca Quarti

    Basta che creiate la directory con mkdir, altrimenti non potete spostare il file bookmarks.xml dentro alla cartella radiotray perche’ questa non esiste.
    quindi:

    mkdir ~/.local/share/radiotray

    cd wget-https://github.com/ferramroberto/radiotrayita/raw/master/bookmarks.xml

    mv bookmarks.xml ~/.local/share/radiotray

    tutto qui 🙂

No more articles