Continua lo sviluppo di GNOME Music, semplice e moderno player audio che si prepara ad approdare di default in Fedora e altre distribuzioni Linux

GNOME Music 3.13.2
Tra i tanti nuovi progetti avviati negli ultimi anni dal team GNOME troviamo anche il nuovo player audio multimediale denominato GNOME Music. GNOME Music è un progetto che punta a fornire all’utente un moderno e semplice player audio multimediale dall’ottimo supporto per i più diffusi formati di file audio e l’ottima integrazione con Gnome Shell.  Lo sviluppo di GNOME Music sta rendendo il player sempre più completo e intuitivo grazie alla nuova interfaccia grafica rivisitata e nuove ed utili features. Nella versione in fase di sviluppo di GNOME Music 3.14 troviamo il supporto per Jamedo e Magnatune e soprattutto il supporto per UPnP/DLNA che consente l’accesso e gestione  di collezioni musicali presenti in un NAS, server ecc.

Con il nuovo GNOME Music 3.14 avremo una migliore integrazione con Gnome Shell, potremo operare sul player direttamente dalle notifiche oppure dalla lock screen, migliorata anche la ricerca con il supporto per cercare brani, artisti, album ecc direttamente dalla panoramica delle attività.

La versione in fase di sviluppo di GNOME Music 3.14 migliora anche la gestione, creazione e modifica delle playlist e nuove migliorie per la gestione delle cover.

Ecco un video dedicato a GNOME Music 3.13.2:

Gnome Music approdare presto di default nelle future versioni di Fedora, Ubuntu GNOME e altre distribuzioni con ambiente desktop Gnome al posto di Rhythmbox (è un’ipotesi nulla di confermato).

Home Gnome Music

  • Ashanova

    Forse il giorno in cui aggiungeranno il rating per le canzoni lo prenderò in considerazione 😉

  • LelixSuper

    Sembra molto carino, per adesso però mi terrò Clementine ben stretto!

  • Markures

    Purtroppo ci sono ancora diverse funzioni importanti da inserire. Funzioni come “close to minimize” per ridurre il player, l’avviso della mancanza di codec e il relativo avviso per scaricarli, il tasto del volume che è assurdo che manchi e tante altre funzioni standard. Fin quando non le metteranno credo che non farà mai il salto di qualità.

  • fedorista

    Qualcuno ha trovato un modo di utilizzare una cartella diversa da Music per caricare la libreria?

    Il fatto è che ho parecchia musica (più di 50Gb) e sono abituato a tenerla su un drive esterno. Rhythmbox consente, nel menù di importazione, di selezionare la fonte desiderata, ma non sono stato capace di trovare nulla del genere in gnome-music. Qualcuno sa dove si trova il file di configurazione?

    • ange98

      Hai già provato con un link simbolico del drive nella cartella musica?

      • fedorista

        rispondo a tutti in ritardo, gnome-music sembra non seguire i symlink, in dconf editor non esiste nessuna chiave a riguardo.

        Il consiglio di Topo Ruggente ha dato i risultati sperati…fino a che il tracker non ha deciso che una volta su due non gli piace aggiornare il database e gnome-music non trova le traccie.
        La cosa assurda è che ho fatto lo stesso procedimento per i video, ed ovviamente totem non ha dato problemi.
        Mi sa che me ne resto con rhytmbox ancora un po’…

        • fedorista

          Eliminando db e configurazioni e lanciando manualmente il tracker sono riuscito a farlo funzionare! Grazie a tutti per i consigli!

    • XfceEvangelist

      Link simbolico oppure mount con l’opzione –bind

    • nun

      usa dconf editor

    • TopoRuggente

      .config/user-dirs.dirs
      Cambia il valore della riga
      XDG_MUSIC_DIR=”$HOME/Música”

      e “magicamente” qualsiasi player troverà le canzoni !!!

  • pi3tr0

    fammi capire, non è un rebrand di rhythmbox ma un player tutto nuovo?

    quindi rhythmbox sarà abbandonato e siccome questo è incompleto e studiato per tablet qualcuno farà un fork di rhythmbox?

    • Giulio Mantovani

      imho rhythmbox se lo piglia canonical per ubuntu e lo continua lei a sviluppre come ha fatto con compiz fin’ora 😉

    • TopoRuggente

      Music sarà un player basico, mentre rhythmbox sarà opzionale ma con più funzioni.

  • Giulio Mantovani

    Questo player mi ricorda moltissimo iTunes, come tutti i player che mettono la visulizzazione tracce così dopotutto… Ultimamente Gnome mi sta interessando per il contesto minimalista, spero solo che minimalismo per non voglia dire “nessuna funzione”, perchè non è quello che ci si aspetta da un DE. Sono curioso di sapere come si evolverà la situazione 🙂

  • Guest

    ma si può sapere che c’entra il g2 e android con questo articolo? se vi piace android andate a trollare nelle rispettive sezioni, gente che dice che android è più sicuro degli altri os quando è stato dimostrato che ci sono più di 1 milione di virus negando l’evidenza dei fatti. è come dire che su Windows desktop non esistono virus solo perché uno non gli ha mai presi, e io sono passato a wp perché android è di un lag e di una instabilità da sembrare un software beta e cambiando rom il risultato non cambia molto.

    • Thomas Mittas

      scusate ho sbagliato pagina quando commentavo non date importanza a questo commento

  • Carletto

    serve uno scrobbler lastfm

No more articles