Cryptkeeper semplice apple per creare e gestire cartelle cifrate in Ubuntu Linux e derivate

5
325
Cryptkeeper è un’interessante applet che ci consente di cifrare velocemente qualsiasi cartella presente sulla nostra distribuzione Linux.

Cryptkeeper in Ubuntu
L’addio di TrueCrypt ha portato molte discussioni e soprattutto ha fatto scoprire a molti utenti altre valide soluzione per conservare in modo “sicuro” i file preferiti. Tra le varie alternative a TrueCrypt troviamo anche Cryptkeeper interessante progetto open source che possiamo installare facilmente nella nostra distribuzione Linux preferita. Cryptkeeper è un software che ci consente di creare e soprattutto gestire facilmente directory criptate, grazie al sistema di crittografia EncFS, il tutto direttamente dal nostro pannello.

Attraverso pochi e semplici click del mouse potremo creare e soprattutto montare e smontare directory criptate nel nostro sistema operativo e accederne direttamente dal nostro file manager come una normale pendrive o memoria collegata, possiamo inoltre modificarne la password d’accesso e montarle automaticamente ad ogni avvio ecc.

– Installare Cryptkeeper

Cryptkeeper è incluso nei repository ufficiali di Debian, Ubuntu e derivate, per installarlo basta digitare da terminale:

sudo apt-get install cryptkeeper 

e confermiamo. Al termine dell’installazione basta avviare Cryptkeeper da menu.

Per rimuovere Cryptkeeper basta digitare:

sudo apt-get remove cryptkeeper 

Cryptkeeper è incluso nei repository ufficiali di Fedora, per installare l’applicazione basta digitare:

sudo yum install cryptkeeper 

Cryptkeeper è disponibile per Arch Linux e derivate attraverso AUR.

Home Cryptkeeper