Stando ad alcuni analisti le novità introdotte in Android al recente Google I/O non potranno competere con Apple iOS.

ecosistema Android
Si da poco concluso Google I/O evento nel quale sono presentate molte novità compreso Material Design e dettagli della nuova interfaccia grafica che poterà la “convergenza” tra Chrome OS, servizi web e le varie versioni di Android. Tante novità che non sembrano aver convinto i vari analisti indicando migliori le novità recentemente proposte da Apple come il nuovo iOS8 eOS X Yosemite. Stando ai vari analisti finanziari, Android sembra un sistema operativo ancora troppo limitato per poter “convergere” smartphone, tablet e pc, la migliore soluzioni rimane quella sviluppata da Apple.

Ad indicarlo è Timothy Acuri analista di Cowen and Company in un recente articolo al portale Appleinsider confrontando le spese di Google e Apple per lo sviluppo dei nuovi progetti.
Stando ad Acuri, l’azienda di Cupertino ha speso per lo sviluppo del nuovo Mac e iOS circa il doppio di quando speso da Google per lo sviluppo di Android / Chrome OS. L’analista non ha però preso in considerazione il fatto che  Android e Chrome OS sono progetti quasi interamente open source il cui sviluppo è affiancato a developer che lavorano gratuitamente nello sviluppo dei progetti.

A puntare su Apple ci pensa anche Rod Hall dell’agenzia JP Morgan spiegando come la piattaforma di sviluppo dell’azienda di Cupertino rimarrà la preferita da parte degli sviluppatori, seppur negli ultimi anni Google ha investito molto per migliorare notevolmente lo sviluppo delle proprie SDK.

Staremo a vedere se l’idea di convergenza proposta da Google averà più o meno successo del nuovo Mac, iOS8.

No more articles