Approda su IndieGoGo il nuovo progetto VoCore, un personal computer grande come una moneta basato su sistema operativo Linux, il tutto a meno di 20 Dollari.

VoCore
In questi anni abbiamo presentato molti nuovi mini-pc sigle board basati su Linux o Android con caratteristiche ben diverse tra loro. Oggi vi vogliamo presentare un nuovo ed interessante progetto open source realizzato dal team cinese Taiyuan che ha deciso di avviare la raccolta fondi su IndieGoGo per il nuovo VoCore, un mini-pc grande quando una moneta  (25 x 25 mm) gestito da OpenWrt, una distribuzione Linux sviluppata principalmente per dispositivi embedded come ad esempio smartphone, tv, router CPE, micropc ecc.

Nei dettagli VoCore è una single board che misura solo 2.5 cm per lato, basata su un processore Mediatek RT5350  single core da 360 MHz, con 32 MB di memoria SDRAM, e solo 8 MB di di memoria flash, dispone inoltre WiFi e di interfacce per collegare USB, UART, I2C, I2S, PCM, JTAG e più di 20 GPIO. Gli sviluppatori di  VoCore hanno realizzato anche un modulo Ethernet 10/100 con una porta USB 2.0 che rende il dispositivo un piccolo cubo da 2.5 cm per lato.

VoCore è un micro-pc realizzato per essere utilizzato per aggiungere funzionalità Wireless a un device USB come hard disk, scanner, fotocamere, stampanti, ecc oppure per creare router VPN portatili, ecc

VoCore con Dock Station

Completamente open source, sarà possibile prenotare un VoCore da IndieGoGo a soli 20 dollari, è disponibile anche la versione VoCore Limited Edition con LED in diversi colori e 16 MB di spazio di archiviazione (a 30 Dollari) oppure acquistare la versione con dock station a 40 dollari.

  • RobertoTrynight

    Lo pensavo in questi giorni..incredibile..

  • Isaac Darter

    spettacolo

  • LordMax _

    Un notevole figata. ^__^

  • alvaro

    utile per autocostruirsi una calcolatrice

  • biosniper

    meglio questo vocore o raspberry?
    o meglio tenersi i 40 euro in tasca in attesa che commercializzino un core i7 a questa cifra?
    🙂

    • ma sono due cose totalmente diverse 🙂 questo è molto meno potente. La distro che monta non supporta nemmeno xorg e lxde.
      Però è figo.

    • gianbattista

      con 40 euro ti compri un tablet cinese tre volte piu potente di questo cosa vedi tu …

    • JackPulde

      Be… un core i7 a 40€ lo vedrai tra un paio di anni minimo xD…

      Però, se non hai un lettore multimediale, ti compri un raspberry e installi xbmc (che è compatibile)… ci colleghi un hard disk… e hai il tuo lettore multimediale :D…
      Ricordando che il raspberry può riprodurre i 1080p 🙂

    • TopoRuggente

      Sono parecchio attratto dal Udoo.

      Del raspberry ho letto bene e male, non sono ancora riuscito a farmi una idea chiarissima.

      • biosniper

        l’utilizzo a parte il solito media center o server?
        cosa dovrebbe spingere uno che già ha pc, notebook, netbook e tablet (anche se di scarsa fattura… mediacom …
        ) a comprare questi dispositivi?
        grazie

        • beh vuoi un esempio?

          un server casalingo su un desktop sarebbe troppo rumoroso e un barebone troppo costoso. Con 20-30 euro hai un dispositivo flessibile e che non consuma praticamente elettricità.

          come media center è piccolissimo e lo si può attaccare direttamente alla tv (e lasciarlo lì) e usarlo magari anche come server torrent o per riprodurre contenuti da pc e smartphone, come una chromecast com più funzionalità e più economico.

          ma l’uso principale (quello per cui è nato) è la prototipazione, tipo arduino. Si può famigliarizzare con il processore per poi costruire oggetti intelligenti e sperimentare magari l’internet delle cose fai-da-te.

    • Massimo A. Carofano

      Per esperienza personale, prendi un HardKernel Odroid e lascia perdere queste soluzioni. Hanno troppa poca potenza per poter esser utilizzati decentemente..Ti annoieresti dopo 1 settimana dall’acquisto..
      In particolare, la soluzione più economica che ti posso suggerire è Odroid U3, anche se io avevo l’X:
      h t t p : / / w w w . hardkernel . com/main/products/prdt_info.php?g_code=G138745696275

      • biosniper

        concretamente per cosa si può usare un affare del genere? io ho moddato una xbox primo modello, l’ho trasformata in un xbmc, ne ho installato dsl linux e ne ho esteso l’hard disk da 10 a 200 mega, il tutto con una spesa irrisoria: 15 euro la console (tra l’altro la versione crystal), 20 euro l’hard disk. quindi non proponetemi solo xbmc perchè gia ce l’ho… altro di interessante?
        grazie

        • Massimo A. Carofano

          Considerando che ci installi Ubuntu oppure Android?Tutto ciò che ne deriva!

          • biosniper

            insomma un mini computer…con mini prestazioni ovviamente. e non portatile, perchè non va a batterie

          • Massimo A. Carofano

            Esistono anche batterie col quale alimentarli..Per render l’idea, è lo stesso SoC che montano i Samsung Galaxy di ultima generazione, con conseguente assorbimento energetico.
            Mini-prestazioni ti assicuro di no, è per questo che ti ho detto di evitare Raspberry Pi & Co, proprio perché loro offrono prestazioni quasi neanche sufficienti..

          • biosniper

            grazie
            🙂

  • floriano

    a me sembra più parente di un arduino che di un raspberrypi….

    • infatti è precisamente a metà strada

  • VoCore, per il linuxaro hardcore. 😉

No more articles