VIA ha presentato il nuovo mini-pc fanless AMOS-3303 disponibile anche con Linux preinstallato e con la possibilità di operare da -10 a + 60 gradi centigradi.

VIA AMOS-3003
Via Technologies è stata una delle prime aziende a puntare su Linux nuovi sistemi operativi mobili come Android e Firefox OS grazie alle nuove single board APC Rock, Paper e Springboard. Nei giorni scorsi VIA ha presentato il nuovo mini-pc “Rugged” AMOS-3003, sistema compatto in grado di operare anche in temperature che variano da -10 a +60 gradi centigradi oltre a disporre di un case in acciaio in grado da resistere a cadute e forti vibrazioni. VIA AMOS-3003 è un sistema progettato principalmente per l’uso professionale, essendo Fanless (senza ventole) può essere utilizzato anche il luoghi polverosi e collegato anche in automobili, macchinari vari ecc.

Nei dettagli VIA AMOS-3003 è un mini-pc fanless che misura solamente 311 x 185 x 51mm e pesa circa 3.5 Kg e si basa su processore VIA Nano X2 Serie E dual core da 1,2 GHz e chipset Via VX11H MSP con scheda grafica Chrome 640 DX11 3D/2D. E’ un sistema “barebone” senza ram e storage, supporta fino a 8 GB di memoria RAM DDR3 1333MHz attraverso un banco SODIMM e un hard disk / SSD da 2.5 o SSD mSATA.
Dispone di WiFi, 2 Gigabit Ethernet, 2 USB 3.0 e 2 USB 2.0 include inoltre 2 slot Mini-PCIe in grado di supportare anche 2 moduli per 3G HSPA/UMTS.

VIA AMOS-3003 - Dettagli

VIA AMOS-3003 supporta sua Linux che Microsoft Windows (i drivers sono inclusi nel mini-pc oppure scaricabili da sito ufficiale VIA). Il nuovo VIA AMOS-3003 è un dispositivo per l’uso professionale di fascia alta, senza ram e storage costa circa 750 Dollari / 540 Euro, per maggiori informazioni consiglio di consultare la pagina dedicata del portale VIA.

  • Matteo

    Scusate,ma per quanto riguarda la compatibilità con ARM di queste applicazioni?

  • matteo

    Per quel che riguarda i driver Amd, dal vostro precedente articolo sui catalyst 12.12 cosí come da qualsiasi altra parte io abbia cercato, non si capisce a queli schede grafiche siano rivolte le migliorie e se davvero esse esistano. purtroppo steam non ha sortito effetto sul fronte Amd. troppe poche schede supportate dagli ultimi driver…

    • alberello

      Si sa che i driver AMD per Linux fanno pena e vi ostinate a lamentarvi, la prossima volta fate un acquisto intelligente e se volete utilizzare Linux informatevi prima di acquistare un pc e affidatevi a componenti adeguati, se preferite AMD conviene rimanere su Windows.

      • Pasquale Pompeo

        Confermo purtroppo. Già facevano pena prima, ora hanno tolto il supporto a tantissime schede. Io l’ho imparato a mie spese, ma farò tesoro dell’errore. Mai più schede video amd.

  • Ilgard

    Steam migliore applicazione? Ma siete stati un sacco di tempo a dire che Canonical sbagliava perché non seguiva la filosofia open e faceva installare software closed. Mah.
    Comunque sono d’accordo sulla scelta: al di là degli interessi nell’ambito videoludico Steam sta dando una notevole visibilità a Linux e questo porterà, come minimo, driver migliori per tutti.

  • KK125

    Steam? 1°…… io l’avrei messa prima tra le peggiori.

  • Luca

    bello vedere che VIA non ha imparato nulla. Propone ancora i suoi prodotti a prezzi folli. 540€? Ambienti professionali di fascia alta? Ma scherziamo

    • Renato Saponi

      Tu nemmeno hai idea di cosa parli l’articolo. Figuriamoci se sai a cosa serve un dispositivo di quel tipo e per quali usi è stato progettato.

      • Luca

        Può sicuramente essere. Mi fai qualche esempio? Quali sono le caratteristiche che valgono i € chiesti?

  • ottone

    il fallimento è vicino …

  • Ilgard

    A loro capita spesso di avere 60°C in casa?
    No, perché altrimenti questo prodotto lo vendi a quelle 30 persone che vivono nel deserto del Sahara.
    I prodotti rugged sono destinati alla mobilità, per un fisso è una qualità utile tanto quanto quella di avere una batteria.

    • Gustavo

      mi sembra un giudizio molto parziale: pensa solo ad un capannone industriale, o un magazzino.. Le temperature variano dagli zero ai 50 gradi..
      Batteria inutile per un fisso? Chiunque faccia qualcosa col pc che abbia per lui un minimo di valore possiede un ups.. che alla fine è una batteria per fisso.

      • Ilgard

        Questo è un dispositivo per uso domestico, anche perché se hai un capannone industriale non ordini decine di mini pc barebone da internet ma ti accordi direttamente con una società per la fornitura ad hoc.
        E comunque un ups non è come una batteria.
        Comunque, se preferisci, sostituisci batteria con alimentatore esterno, che tanto in un fisso è inutile allo stesso modo.

        • Gustavo

          “Able to operate completely fanlessly within a robust chassis, the VIA AMOS-3003 provides customers with an embedded IoT system that delivers all the latest features and digital media standards required in data collection terminals for fleet and delivery management as well as machine to machine controllers and for automation applications”

          ti pare un dispositivo domestico?
          Ordini da una società ad hoc? ok , puoi ordinare questi da una società ad hoc (se ritieni che ti servano)

          • Ilgard

            Hmm, non hai capito quel che intendo per società ad hoc: si parla di un fornitore che ti offre un certo numero di dispositivi insieme a servizi di assistenza.
            Un normale negozio che ti consente di mettere tot prodotti in un carrello non è esattamente la stessa cosa.

            Comunque in effetti no, non sembra poi un dispositivo domestico.

        • Dave Nardella

          Non è un dispositivo per uso domestico ma per uso industriale.
          Industriale non vuol dire che ne usi per forza “una carrettata”.
          Esempio reale 1) Devi acquisire dati da una linea di produzione preesistente tramite l’ethernet dei PLC, hai a disposizione pochi cm in un’armadio elettrico e ci devi mettere qualcosa che sopporti temperature non da ufficio.
          Esempio reale 2) Devi implementare un sistema di teleservice industriale (e il modulo 3G HSPA/UMTS si spiega) per conneterti da remoto ad un’isola robotizzata.
          Il costo è davvero ottimo, non pensare a 540€ da mettere in salotto sotto il TV, pensa a una cifra che incide molto poco sul budget di una commessa di quelle che ti ho esposto.
          Gli stessi articoli ESA/Advantech/Siemens costano anche di più.

          • Ilgard

            Hmm, in effetti hai ragione.
            Tieni comunque conto che il prezzo non è 540€, che è una conversione dollaro-euro fatta con i piedi, ma è 750$.

No more articles