SuperHot il nuovissimo shooter in prima persona per Linux, Windows e Mac in un solo giorno ha già raccolto i fondi necessari per lo sviluppo.

Sono molti i game che stanno approdando in Linux, tra questi troviamo anche il nuovo SuperHot, interessante shooter in prima persona, basato sul motore grafico Unity, che sta già facendo molto parlare a poche ore dall’avvio della raccolta fondi su Kickstarter. A quanto pare le caratteristiche del nuovo SuperHot sembrano piacere a molti user,  il gioco in un solo giorno è riuscito a superare i 100.000 dollari richiesti per realizzare il nuovo shooter in prima persona multi-piattaforma.

Caratteristica di Superhot, è soprattutto il tempo che va avanti solo quando si muove il giocatore; la parte grafica inoltre ricorda molto la trilogia del film Matrix, con tanto di effetto bullet time con la quale potremo vedere ogni momento della scena al rallentatore mentre l’inquadratura sembra girare attorno alla scena alla velocità normale in maniera tale da poterci spostare per schivare le pallottole.

Una volta ottenuto il primo obbiettivo, ossia la realizzazione del gioco, la raccolta fondi va avanti, difatti con 120.000 dollari verrà assunto un responsabile per migliorare le animazioni 3D, con 150.000 verrà introdotto un livello di difficoltà e velocità di gioco superiore ed infine con 200.000 dollari troveremo anche la funzione Replay.

Per maggiori informazioni su SuperHot consiglio di consultare la pagina dedicata dal portale Kickstarter.

No more articles