ShareDrop è un nuovo servizio web open source che ci consente di trasferire facilmente file tra pc Linux, Windows e Mac e device mobili il tutto da browser senza applicazioni, plugin, configurazioni o altro.

ShareDrop in Firefox su Ubuntu Linux
In questi anni abbiamo presentato diverse applicazioni dedicate al trasferimento di file tra pc di Linux, Windows e Mac e device mobili Android, Apple iOS, Symbian ecc. Ad esempio possiamo utilizzare il software italiano Dukto, Transfer on LAN, SuperBeam per trasferire file da pc a device mobile attraverso la tecnologia Wi-Fi Direct o NFC, oppure TeamViewer .
In alternativa è disponibile anche un nuovo servizio web ShareDrop che ci consente di trasferire file tra pc di qualsiasi sistema operativo e device mobili senza utilizzare alcuna applicazione, plugin di terze parti, configurazione o altro ancora.

ShareDrop è un servizio web open source (i sorgenti sono disponibili alla pagina GitHub dedicata al progetto), sviluppato da Cowbell Labs che utilizza la tecnologia P2P e WebRTC per poter trasferire file tra dispositivi connessi alla stessa rete WiFi come Linux, Windows e Mac e device mobili Android, Apple iOS, Symbian, Blackberry e Maemo ecc. L’idea del progetto è quella di fornire una valida alternativa HTML5 di Apple AirDrop, con tanto di supporto per il servizio di autenticazione Mozilla Persona.

Utilizzare ShareDrop è semplicissimo, basta collegarci alla home del progetto dal nostro web browser (sia da pc che device mobile) e confermare l’accesso, dopo alcuni secondi avremo l’elenco degli user / device collegati alla nostra rete WiFi o Lan che stanno utilizzando il servizio.
Basta cliccare su un device / user e scegliere il file da inviare (non ci sono limiti di dimensione, tipologia o altro) e confermare l’invio, dopo alcuni secondi l’utente che dovrà ricevere il file avrà una notifica con la conferma o meno del download del file, pochi secondi ed ecco il file trasferito.

Semplice e funzionale ShareDrop è un servizio che mette in risalto come le nuove tecnologie open source come ad esempio HTML5 e WebRTC migliorino la nostra vita 😀

Home ShareDrop

  • striplex

    se riconosce tutti i driver sarà la mia nuova distro installata su acer aspire one 🙂

    • Carlo

      ciao, che hai fatto?

      l’hai installata?

      ho anche io ho un AOA e volevo provarla… grazie

  • lion1810

    ahh ..finalmene .. la devo provare!! un limite di puppy è sempre stato l’ingarbugliamento nei pacchetti. Sarà una scheggia

  • “Puppy Linux è una delle più conosciute e apprezzate distribuzioni Linux minimali ottime per l’utilizzo in pc datati” su questo sono d’accordo, ma il kernel richiede delle CPU con istruzioni pae!!! quindi non posso utilizzare il flybook con lo schermo touchscreen con qualsiasi distribuzione linux! perchè se non parte con questa distribuzione, non credo lo farà con altre!!! ahah

    • Angelo Giovanni Giudice

      Usa “Precise Lxpup 11.12 NO PAE” (For older PC which don’t support the PAE module.)

      • Angelo Giovanni Giudice

        Poi facci sapere come va 😉

  • Angelo Giovanni Giudice

    Appena provata questa distro: è “” vergognosamente leggera!! “”
    Consiglio di vedere il sito della distro “Lxpup” Per tutti coloro che vogliono o necessitano di kernel non PAE o di Puppy con altri ambiente desktop come Lxde, Xfce, Kde, Mate, Cinnamon / Gnome, Trinity
    Le ho provate tempo fa, Magnifiche e le uso tuttora! =)

  • Ma quella barra delle applicazioni che vedo prima in basso e poi a sinistra è Unity o cosa?

    • floriano

      da quel che ho capito il desktop è openbox…

    • Simone Picciau

      mi sa che è un pannello di xfce con solo i lanciatori delle applicazioni e un po di trasparenza col compositing attivato

  • Geggio

    Funziona live con MintStick ? adesso provo…

  • daniele dragoni

    Installato su punnetta:
    come si fa a mettere la tastiera italiana ed ad installare libreoffice?

  • daniele dragoni

    Non di default PacmanXG4.

  • max

    con alcune Puppy ho sempre qualche problemino! attualmente uso Carolina ed è l’unica ad aver riconosciuto tutto alla perfezione, all avvio ho avuto la “solita” schermata nera “frequenza non supportata” a chi succedesse questo con la combinazione Ctrl Alt e il tasto – o + cambiare la risoluzione! comunque non sono riuscito ad ottenere buoni risultati, è tutto molto “zoommato” come quando ingrandisci molto una foto e con il cursore vai verso gl’angoli per visualizzare le altre parti, nel menù non ho trovato nulla per poter impostare altro, il mio monitor è un Acer V233H (alcune distro lo riconoscono e non ho questi problemi) nemmeno l Ethernet è stata rilevata non potendo utilizzare pacman, per chi l’ha trovata “vuota” sul sito c’e un pacchetto che contiene tutte le applicazioni aggiuntive ( che non so bene nemmeno come si installa 😛 ) potete aiutarmi a riguardo del monitor ? all avvio se non erro era intorno i 60MB di ram da live immagino sia una furia in tutti i sensi! saluti a tutti!

  • Gustavo

    non tutti i browser sono supportati

    • tomberry

      Supported browsers

      Chrome (desktop and Android) 33+
      Opera (desktop and Android) 20+
      Firefox (desktop and Android) 28+ (though we suggest using Chrome or Opera for transferring larger files)

      (Dalla pagina di GitHub del progetto, non nascondo il piacere di non trovare quella ciofeca di IE nella lista dei browser supportati)

No more articles