E’ disponibile il nuovo Pinta 1.5 Stabile  la nuova versione include il nuovo gestore degli add-on e altre importanti novità.

Pinta 1.5 in Ubuntu Linux
Dopo mesi di duro lavoro è finalmente disponibile la nuova versione 1.5 stabile di Pinta, editor d’immagini open source nato per fornire una valida alternativa a Paint.NET. In Pinta oltre ai “classici” ed utili strumenti per l’elaborazione e regolazione delle immagini troviamo anche diversi filtri personalizzabili, il software dispone anche di strumenti dedicati al disegno come pennello, forme, matita ecc. Con il nuovo Pinta 1.5, i developer hanno corretto più di 90 bug rendendo l’editor d’immagini più stabile includendo anche nuove ed utilissime features.

Pinta 1.5 include il nuovo gestore degli add-on, importante strumento che ci consentirà di aggiungere plugin, effetti ecc di terze parti con estrema facilità attraverso una finestra che ricorda il gestore delle estensioni di Firefox.

Pinta 1.5 - Gestore Add-on

Con il nuovo Pinta 1.5 troviamo rivisitati diversi filtri, gli sviluppatori hanno introdotto nuove opzioni / personalizzazioni accessibili attraverso le nuove finestre di dialogo completamente ridisegnate. Introdotto il comando Inverti selezione, da notare inoltre che i cursori del mouse vanno a ridimensionarsi automaticamente in vase alla dimensione del pannello attivo, migliora anche la modifica del testo e la compressione delle immagini JPEG.

Per conoscere in dettaglio tutte le novità introdotte in Pinta 1.5 basta consultare le note di rilascio disponibili in questa pagina.

Per installare Pinta 1.5 in Ubuntu e derivate basta digitare:

sudo add-apt-repository ppa:pinta-maintainers/pinta-stable
sudo apt-get update
sudo apt-get install pinta

Pinta è già disponibile nei repsoitory ufficiali di Arch Linux e derivate basta digitare da terminale:

sudo pacman -Sy pinta

Home Pinta

No more articles