I developer Mozilla hanno introdotto nella versione in fase di sviluppo di Firefox le nuove preferenze integrate nel browser.

Mozilla Firefox - Nuove Preferenze
Per Mozilla è tempo di grandi cambiamenti per il browser open source Firefox. A pochi giorni dal debutto di Firefox 29 con la nuova interfaccia grafica Australis di default, l’organizzazione no profit ha iniziato a lavorare con Adobe nello sviluppo della specifica W3C EME che consentirà agli utenti di poter riprodurre contenuti multimediali protetti da DRM.
Firefox inoltre introdurrà presto anche le nuove Preferenze, le impostazioni saranno accessibili da una nuova scheda e non più da una nuova finestra come l’attuale versione, il tutto con un look rivisitato per facilitare la gestione / configurazione del browser open source di Mozilla.

Già incluse nell’attuale versione 32 Nightly Build, le nuove preferenze saranno accessibile direttamente dal menu (come l’attuale versione stabile) ma saranno accessibili da una nuova tab come in Google Chrome / Chromium. Le Preferenze rimarranno divise in varie categorie (come le attuali) ossia Generali,  Contenuti, Applicazioni, Privacy, Sicurezza, Sync ed Avanzate inoltre i developer stanno lavorando anche nel migliorare i download, la cronologia e i segnalibri, sezioni che saranno accessibili anche loro all’interno di una nuova scheda dedicata (funzionalità ancora da integrare nella versione nightly).

I developer inoltre stanno lavorando anche nel migliorare la gestione delle schede, fornendo una colorazione diversa per la finestra in modalità “Navigazione anonima”, sarà rivisitata anche la pagina dedicata ad eventuali errori del blog, esempio in caso di crash improvviso di una scheda o dell’intero browser sarà possibile avere informazioni dettagliate sul problema.

Possiamo già testare la nuova scheda dedicata alle Preferenze, scaricando ed avviando la versione in fase di sviluppo Nightly Build di Firefox per Linux, Windows e Mac da questa pagina. Basta estrarre il file tar.gz e dare un doppio click sul file firefox per avviare la versione in fase di sviluppo di Mozilla Firefox.

No more articles