Lenovo ha presentato il nuovo notebook M30, dotato di display da 13 pollici e cpu e gpu Intel di quarta generazione.

Lenovo M30
Lenovo ha presentato in questi giorni diversi nuovi device che approderanno a breve anche sul nostro mercato. Dopo aver presentato i nuovi Chromebook N20 e N20P, Lenovo ha annunciato il nuovo notebook di fascia media M30 che che sarà disponibile anche per il mercato italiano da fine maggio. Lenovo M30-70 è un notebook che dispone di uno schermo da 13.3 pollici con risoluzione HD da 1366 x 768 pixel e si basa su un processore Intel Core i3 4010U dual core da 1.7 Ghz con una scheda grafica integrata Intel HD Graphics 4400 e 4 Gb di memoria RAM.

Per lo storage il nuovo Lenovo M30 viene rilasciato con un hard disk da 500 GB e SSD da 8 GB, con 2 USB 2.0 e 1 USB 3.0, WiFi, Gigabit Ethernet, HDMI e card reader. Stando a Lenovo il nuovo M30 offre circa 5 ore d’autonomia, da notare inoltre l’ottimo sistema audio basato su altoparlanti certificati Dual Dolby in grado di fornire un suono avvolgente per un’esperienza audio superiore.

Lenovo M30 dispone anche della tastiera ad isola “AccuType” in grado di resistere alle infiltrazioni e polvere oltre a consentire una digitazione confortevole e accurata, ottimo anche il touchpad con sensore “smart touch” in grado di riconoscere le dita in maniera tale da evitare ad esempio lo spostamento accidentale del cursore mentre scriviamo.

Lenovo M30

Lenovo M30 viene rilasciato con Microsoft Windows 8.1 preinstallato, potremo comunque installare in dual boot anche Ubuntu, Fedora o altra distribuzione Linux che supporta Uefi Secure Boot.

Lenovo non ha rilasciato informazioni riguardanti il prezzo che comunque dovrebbe aggirarsi attorno ai 500 Euro, per maggiori informazioni sul notebook M30 consiglio di consultare la pagina dedicata dal portale ufficiale Lenovo.

  • roberto posso darti un piccolo consiglio quando fai articoli su prodotti del genere?
    puoi scrivere le varie componenti hardware a punti così che almeno la lettura è più chiara.

    ad esempio

    – CPU
    – GPU
    – RAM
    – HDD
    – RETE
    – SCHERMO
    – ecc…

    perchè scritte così come lo fai ora salta molto meno all’occhio e risulta più difficile la lettura

    • è in programma una sezione dedicata del blog con tutti i dettagli di pc, smartphone ecc di ogni device segnalato da lffl con la possibilità anche di comparare i vari dispositivi, il problema è che sarà attivato con un nuovo sottodomio (probabilmente device.lffl.org) e verrà implementata ad agosto quando ho più tempo da lavorarci su

  • getgas

    interessante ma su quel prezzo si trova un i7+GT710M (16”) poi dipende anche dalla mobilità… ma almeno togliessero l’OS

    • MoMy

      Tipo?

  • Andrea De Gradi

    Ricordo a tutti che per farsi restituire i soldi della licenza di windows da Lenovo, basta disinstallare windows (senza attivarlo!) dal proprio computer, staccare l’etichetta di Microsoft dal portatile e inviare, etichetta e CD di installazione con una raccomandata in Olanda.

    • Ancucchi

      E come la stacchi l’etichetta? È così delicata che come la tocchi si sbriciola???

      • Andrea De Gradi

        La stacchi scaldandola bene bene con il phon.

        • Ancucchi

          E poi magari deformo le plastiche del notebook… 🙁

    • marco

      io ci ho provato con asus k52jt ma era lunga cosi ho regalato solo la linceza di office inclusa nel cofaneto con notebook
      p.s.ormai da anni non ci sono i cd di installazione di windows ce solo la partizione dedicata

      • Andrea De Gradi

        Questo non lo so, un mio amico 2 o 3 anni fa con il suo Lenovo ha fatto così, poi non mi ricordo bene se aveva il CD o no, mi ricordo solo che ha dovuto inviare l’etichetta. Io invece con il mio Acer sono dovuto andare a Rho Pero (vicino a Milano), consegnare il computer al centro Acer e ritirarlo qualche giorno dopo. Se non abiti vicino a Rho come me devi fare tutto via posta e pagarti le spese di spedizione. Con Lenovo la cosa è decisamente più comoda.

No more articles