In questa guida vedremo come installare correttamente BOINC (Berkeley Open Infrastructure for Network Computing) in Ubuntu Linux e derivate.

BOINC (Berkeley Open Infrastructure for Network Computing)
BOINC (Berkeley Open Infrastructure for Network Computing) è progetto che punta a fornire un potente software per il calcolo distribuito con il quale possiamo “donare” parte della potenza del nostro pc (quando non viene richiesta da software, game ecc) per lo sviluppo di vari progetti come la ricerca scientifica ecc. Molto spesso utilizziamo personal computer performanti ad esempio per navigare in internet ecc, durante queste operazioni possiamo condividere le performance del nostro personal computer per lo sviluppo di progetti che potrebbero in futuro migliore la vita di tutti quanti noi, dalle cure di malattie, sviluppo di nuove tecnologie ecc.

Per poter “donare” parte delle performance del nostro pc ai vari progetti come biologia molecolare, climatologia, astrofisica ecc basta installare il client di Boinic, consentendoci di far parte dei vari progetti dedicati (in vari server sparsi in tutto il mondo).

Il client di BOINC è disponibile nei repository ufficiali delle principali distribuzioni Linux, per installarlo in Ubuntu, Debian e derivate basta digitare:

sudo apt install boinc-client boinc-manager

al termine dell’installazione avviamo BOINC Manager cliccando su Alt+F2 e digitiamo:

boincmgr

al primo avvio dovremo creare un’account gratuito, fatto questo dovremo decidere in quale progetto vogliamo collaborare tra vari disponibili.

BOINC Manager in Ubuntu Linux

Una volta selezionato il progetto, il client andrà ad interagire con il server scaricando tutti il necessario per poter collaborare con il progetto, una volta preparato il client dovremo decidere quando “donare”, indicando ad esempio di voler condividere le performance ad un orario prestabilito della giornata (esempio quando ceniamo possiamo mantenere acceso il pc e altri dettagli come i carichi massimi di cpu ecc.

Ricordo che BOINC è disponibile anche per altre distribuzioni Linux e sistemi operativi proprietari come Microsoft Windows e Mac e device mobili.

Home BOINC (Berkeley Open Infrastructure for Network Computing)

via

  • Caterpillar990i89234

    BOINC non BIONIC

  • Andrea Girvasi

    SETI@Home gira da tempo immemore su tutti i miei PC

  • lo uso da anni tenendo il pc costantemente acceso ed è un piacere vedere un articolo dedicato 🙂

  • sabayonino

    Boinc è un ottimo progetto , molte università lo utilizzano per le loro ricerche
    Per quanto riguarda le Università italiane e/o istituti di ricerca che potrebbero sfruttare questa piattaforma siamo messi maluccio anche se qualche timido passo con alcuni progetti ci sono.
    Ovviamente non tutte le ricerche girano su questa piattaforma , ma è una risorsa potenzialmente utile se adattata ai propri scopi.

    Vorrei segnalare inoltre l’Ottima comunità italiana dedicata al calcolo distribuito

    BOINC@Italy

    http://www.boincitaly.org/

    Buon scaccolo 🙂

  • Kraig

    È rimasto da correggere bionic nell’indirizzo della pagina.

No more articles