Hewlett Packard ha presentato i nuovo Chromebox, personal computer compatti basato su Google Chrome OS che sanno presto disponibili per gli user statunitensi a partire da 200 dollari.

HP Chromebox
HP è un’azienda produttrice statunitense che dopo anni di feeling con Microsoft Windows, sta puntando molto in nuovi sistemi operativi basati su Kernel Linux come Android, Google Chrome OS e Ubuntu. A pochi giorni dall’annuncio della commercializzazione di nuovi personal computer con Ubuntu Kylin preinstallato, Hewlett Packard ha rilasciato le prime immagini e dettagli dei nuovi ChromeBox, personal computer compatti realizzati in collaborazione con Google e basati Google Chrome OS.

I nuovi HP ChromeBox sono disponibili in varie versioni che si differenziano principalmente dal processore e ram inclusa. HP Chromebox saranno disponibili con Intel Celeron 2955U dual core da 1.4 Ghz con una scheda grafica integrata Intel HD Graphics oppure con Intel Core i7- 4600U dual core da 2.1 / 3.3 GHz con una scheda grafica integrata Intel HD graphics 4400.

I vari modelli saranno disponibili con 4 o 8 GB di memoria RAM e una SSD a partire da 16 GB, per la connettività troviamo Gigabit Ethernet, Wireless 802.11 b/g/n e Bluetooth 4.0 oltre a quatto porte USB 3.0 (due sulla parte anteriore e due nel retro del pc) e uscita video HDMI e DisplayPort oltre ad un card reader e lucchetto di sicurezza Kensington.

HP Chromebox

Hewlett Packard Chromebox misura 126 x 126 x 39 mm e pesa circa 630 g, il pc dispone di un’alimentatore fanless esterno da 65 watt, i nuovi modelli saranno disponibili dal prossimo giugno a partire da 200 dollari fino ad arrivare a circa 600 dollari per la versione dotati di processore Intel Core i7.

Per maggiori informazioni su HP Chromebox consiglio di consultare il documento fornito da Hewlett Packard con i vari dettagli dei nuovi pc compatti realizzati in collaborazione con Google.

  • Pingo

    Veramente io leggo in amazon che la risoluzione schermo è 1024×600. Altro che HD!

    • è un’errore
      ho installato arch linux proprio stasera e la risuluzione è quella riportata nell’articolo e non in amazon

    • foo

      altri aspire come il mio con il c50 hanno quella risoluzione. Pagato 199 con un giga di ram, linux gira bene ma non perfetto, rogne col lettore di sd e da configurare la scheda di rete fissa. La bassa risoluzione pero permette alla radeon 62xx di rendere giocabili cose come sauerbraten non so se a 1300 continua a reggere. Si sta poco a cambare res cmq.

  • Alekib

    espansione ram?

    • rete su parla che si possono mettere fino a 8 gb

      2013/1/14, Disqus :

  • g cong

    come gira Arch in quella macchina con soli 1 ghz?

    • ho installato arch con kde e gira uguale (se non anche un po meglio) degli ultimi intel atom

      • nakki

        Gira con driver open o servono i proprietari?

  • Stefano Maciocchi

    Il clock mi sembra un po’ poverello (1 GHz) o mi sbaglio?

    • floriano

      dovrebbe essere inferiore agli atom come cpu per poi recuperare nel reparto video…

  • Teo

    Volevo solo precisare che il C-60 è un processore che viaggia dai 800Mhz, al minimo, fino a 1.00Ghz e per poi overcloccare fino a 1.33Ghz.
    =) peace

  • Ludovico Toscano

    ma in uno dei tanti post di lffl.org non c’era scritto che anche asus e acer con l’inizio del nuovo anno avevano smesso di produrre netbook?

  • duccio

    immagino la qualità…

  • ma si può togliere chromeOS e mettere un’altra distro linux senza problemi oppure si è limitati sotto questo punto di vista?

No more articles