E’ finalmente disponibile la nuova ed attesissima applicazione ufficiale per Android di Dukto, l’utile e semplice software per trasferire facilmente file tra pc e device mobili.

Dukto R6 in smartphone Android
Dukto è un’interessante software open source multi-piattaforma sviluppata da un developer italiano, con il quale potremo trasferire facilmente file tra dispositivi connessi alla stessa rete WiFi come Linux, Windows e Mac e device mobili Android, Apple iOS, Symbian, Blackberry e Maemo. Semplice e funzionale, Dukto non richiede alcun login o configurazioni varie basta avviare l’applicazione e cliccare sull’user con il quale inviare file, tra le varie opzioni troviamo anche la possibilità di chattare tra i vari device. Dopo mesi di duro lavoro, è finalmente disponibile Dukto R6 per Android, versione ufficiale che non richiede altra applicazione per funzionale, inoltre dispone delle stesse funzionalità ed interfaccia grafica della versione per pc desktop.

Con Dukto R6 per Android potremo finalmente trasferire facilmente file tra i nostro smartphone, tablet, box tv ecc basato sul sistema operativo mobile di Google al nostro pc con Linux, Windows e Mac. Da notare inoltre la stabilità di Dukto R6 sia nella versione desktop che mobile, con un’interfaccia grafica che ricorda molto Windows Phone, dalle opzioni troviamo la possibilità cambiare il colore predefinito e la cartella nella quale verranno salvati i file inviati dagli altri device

Dukto R6 in Ubuntu Linux

Dukto R6 è disponibile per Windows (anche in versione portable) e Mac OS X scaricando i file d’installazione da questa pagina.
Per installare Dukto R6 su Ubuntu, Debian, Fedora e derivate basta scaricare i pacchetti deb 32bit 64bit / rpm 32bit 64bit possiamo installare l’applicazione in Arch Linux e derivate attraverso AUR.
Per installare Dukto in Android basta accedere alla pagina dedicata di Google Play Store, per gli altri device mobili basta consultare questa pagina.

Home Dukto

  • Luca S.

    La pagina corretta sul Play Store è la seguente:
    h tt ps:/ / play. google. com / store / apps / details ? id = it .msec. dukto

    e non quella riportata nell’articolo che punta alla vecchia versione non funzionante e rimossa a suo tempo.

    Dal ieri 23 maggio 2014, aggiunta la possibilità di cambiare la directory di destinazione per i files ricevuti.

    • corretto
      1000 grazie x la segnalazione

      • Robbe

        Secondo me é meglio Sharedrop

      • Luca S.

        di nulla 🙂
        anzi grazie a te per il bellissimo e utilissimo portale

  • biosniper

    ma non esisteva airdroid?… scusate la mia ignoranza…

    • si ma era instabile e per installarla dovevamo installare altre applicazioni ecc
      questa è una nuova app nativa la installi e funziona 😀

      • Rama

        Ma Bittorrent Sync non l’avete mai provato?
        In questo campo e’ il NUMERO 1 !!!
        Mi sono anche stufato di scriverlo ormai..
        http://www.bittorrent.com/sync
        Saluti

  • fable

    preferisco airdroid, più completo e non ha bisogno di installare nulla sul pc.

  • Luca S.

    Conosco Airdroid e senz’altro fa molto di più di Dukto ma, per chi come me è attento a ciò che installa e a quali permessi un’app richiede, Airdroid è da tener moooooolto lontano.
    Naturalmente questioni di punti di vista personali…

  • Tomoms

    Nel titolo c’è scritto “ufficile” invece di “ufficiAle”

  • Luca S.

    Per quanto mi riguarda due soli appunti farei a Dukto:
    1) Memoria occupata: davvero esagerata !
    Tuttavia questo è dovuto non alla logica del programma in se quanto alla scelta progettuale dell’autore Emanuele Colombo di usare le Lib QT e non le Lib native di android. Bisogna comunque apprezzare che le QT sono state incorporate nell’app stessa (qualcuno ricorderà che la precedente versione per Android non sviluppata da Emanuele, richiedeva l’installazione automatica ma separata di Ministro ovvero Lib QT)

    2) Interfaccia grafica bella e schietta ma con caratteri troppo piccoli e non modificabili (al momento : speriamo per il seguito)

    e da non dimenticare: QUEST’APP E’ OPEN SOURCE ! 😉

  • emanuele_zanetti

    ho già utilizzato Dukto in passato (per trasferire file più velocemente tra un Nokia con Symbian e Linux) e l’ho trovato molto funzionale. ora che uso Android penso che in realtà non sia così utile su un sistema come Android dove le possibilità sono molteplici, comunque avere un’alternativa non è male.

    unico appunto: lo sviluppatore poteva almeno adattare la UI a quella standard delle altre applicazioni Android al posto di utilizzare quella di WP8, spero che in futuro venga adattata (l’applicazione è gratuita, open source e sviluppata da una sola persona, quindi è anche comprensibile che abbia ancora qualche difetto)

  • Motador

    Adesso che ho scoperto Dukto, grazie a questo sito (complimenti a Roberto) posso togliere airdroid. Per il mio utilizzo, cioè scambiare file da e verso il pc questa app è perfetta. Complimenti allo sviluppatore.

  • Max Franco

    consiglio es file explorer…. ottimo file manager che include la possibilità di trasferire file tra dispositivi android, via samba e anche ftp. e che come dukto, a differenza di molte altre applicazioni per android, è pure open source.

  • Luca S.

    es file explorer open source ?! ah si ? e da quando ? potresti indicare un link o un riferimento da dave porter scaricare il sorgente ?
    Grazie

    (per Dukto li trovi sul sito ,gia citato, dell’autore )

  • EnricoD

    Fico, complimenti allo sviluppatore! 🙂

No more articles