Autodesk ha rilasciato il nuovo Service Pack 2 di Maya 2015 per Linux, nuova versione che include nuovi strumenti e molto altro ancora.

Autodesk Maya in Linux
Autodesk Maya è un software professionale specifico per la modellazione, animazione e rendering 3d. Il software è diventato famoso in tutto il mondo sopratutto per l’alta qualità e i numerosi strumenti inclusi in grado di fornire numerose personalizzazioni oltre ad implementare varie procedure scritte dall’utente, è possibile aggiungere numerose funzionalità tramite plugin di terze parti. Autodesk Maya è uno dei software più utilizzati soprattutto in ambito cinematografico per la realizzazione di film d’animazione ed effetti speciali.
Autodesk ha rilasciato nei giorni scorsi il secondo Service Pack per Maya 2015, nuova versione del famoso software proprietario disponibile per Windows, Mac e Linux.

Autodesk Maya 2015 include numerose funzionalità come nuovi e potenti strumenti, presente anche la nuova piattaforma di simulazione Bifrost che include numerose funzionalità sia per la simulazione ed il rendering fotorealistici di liquidi. Con Autodesk Maya 2015 approda anche il generatore Primitivo XGen Arbitrary che consente di di utilizzare la geometria per la creazione di peli, pellicce e foglie.

Ecco un video che ci descrive alcune novità del nuovo Autodesk Maya 2015

Autodesk Maya 2015 viene rilasciato per Linux, Windows e Mac. Per Linux il nuovo Autodesk Maya 2015 è supportato / disponibile solo per Red Hat Enterprise Linux, Fedora e CentOS (in questa pagina troverete i requisiti minimi per l’installazione di Autodesk Maya 2015 in Linux, Windows e Mac).

La versione Trial di Autodesk Maya 2015 la potete scaricare da questa pagina, per Linux basta estrarre il file tar.gz e troveremo i pacchetti rpm.

Home Autodesk Maya

  • Matteo Iervasi

    Ma tipo non è un po’ presto per il 2015?
    Io non capisco sta fretta di autodesk nel rilasciare le versioni, ad aprile avevo già autocad 2015…

    • Ale

      Ahahahah da me abbiamo appena comprato inventor 2014 e mentre facevamo il corso ci arrivava l’annuncio del rilascio della 2015

      • Guido R.

        Chi fa i corsi è sempre qualche versione indietro (genericamente parlando)… e ci propinano quello che insegnano come nuovo… seee
        Si fa prima ad essere autodidatti e andare ai corsi ad insegnare qualcosa a chi istruisce

    • pino

      è uscita da 2 mesi

  • masand

    Non è possibile in qualche modo fare il deb?

    • si fai il deb con alien ma mancano poi tutte le dipendenze
      oltre a problemi di alcune librerie non corrette ecc

      per fare un bel lavoro bisognerebbe estrarre gli rpm e fare i pacchetti deb a mano anche se poi non sarà mai come un software compilato ad hoc

      • masand

        Capisco… e non è ovviamente possibile compilarlo perché proprietario, giusto?

  • Agostino

    Con Maya e 3dsMax creavo oggetti fotorealistici e li mettevo sulle chat online… ci cascavano tutti.. pensavano che fosse vero e mi chiedevano come avevo fatto a mettere le loro foto nelle situazioni più strane su riviste, bicchieri, flaconi, ecc…

  • paolo

    in quale tra queste distro è piu semplice l’installazione: fedora open suse ubuntu?

  • biosniper

    sempre e solo blender 🙂

  • Marcello Tescari

    C’è solo 64 bit??? E tra l’altro raccomandati 8GB di ram? Capperi!!!
    Io avevo provato ad installare la 2012 su Kubuntu ma ci ho rinunciato per mancate dipendenze

No more articles