Per gli utenti ed aziende che hanno voluto mantenere Microsoft Windows XP sul proprio pc cominciano ad arrivare gravi problemi legati alla sicurezza, è ora di migrare a Linux?

Microsoft Windows XP
A  venti giorni dallo “Stop” del supporto di Windows XP cominciano ad arrivare i primi problemi per gli utenti ad aziende che hanno voluto continuare ad utilizzare il sistema operativo proprietario di Microsoft.
L’azienda di Redmond ha scoperto una falla in Internet Explorer (dalla versione 6 alla 11) che consente di eseguire codice da remoto, volendo un’utente malintenzionato può utilizzare il bug per poter accedere al personal computer. Microsoft ha già rilasciato un’aggiornamento che risolve questa falla, peccato che questo non sia disponibile per Windows XP (a meno che non si abbia pagato il supporto extra) mettendo cosi in serio pericolo la sicurezza e privacy da parte degli utenti.

Per chi utilizza ancora Windows XP deve sperare di non accedere in siti web o installare software che possono utilizzare questa falla per poter accedere al sistema da remoto oppure la soluzione migliore è quella di migrare verso Linux.

Come abbiamo visto in questo articolo, in Linux troviamo distribuzioni, come ad esempio Lubuntu 14.04, in grado di offrire un sistema operativo stabile, leggero e sicuro il tutto con un’esperienza utente molto simile a Windows XP (con la possibilità di poter installare anche le applicazioni native per Windows).

  • XP

    casualmente viene scoperto un bug critico che risale a IE6 proprio un mese dopo la fine del supporto a XP. Coincidenza…. io non credo

    • mrholiday

      Gomblotto!

    • mica son fessi quelli di microsoft
      le aziende che hanno xp devono farsi l’abbonamento per ricevere nuovi aggiornamenti di sicurezza

  • ale

    Se uno usa xp e per di più usa anche IE se lo merita proprio…

    • quoto

    • Gigi

      Quando vai in un ufficio postale o in una banca e ti trovi davanti pure la postazione internet che gira con IE sotto XP, non so se la penserai ancora così dato che dietro ci possono essere i tuoi risparmi… (visto con i miei occhi sabato scorso)

      • JackPulde

        Se la postazione è munita di usb o lettore dvd… ti porti via un cd/usb live di linux.. e via! 😀

      • Kraig

        Stessa situazione nell’ufficio delle entrate e ufficio di collocamento. Visti fino a quasi un mese fa. Imbarazzante… per non parlare che la maggior parte degli impiegati fanno delle espressioni ebeti davanti a un monitor.

    • matteo

      fatti un giro per gli ospedali italiani e vedrai quanti xp ci sono ancora.

      • Simone

        confermo

  • eticre

    Leggo nell’ articolo che installare Lubuntu è una soluzione, ma non viene detto che per installare Lubuntu è necessario utilizzare, per almeno qualche ora, quei cosi chiamati neuroni.

  • Andrea

    basta usare uno dei tanti browser veloci e “sicuri” che si trovano in rete…

  • biosniper

    c’è ancora qualcuno che usa internet explorer? IE mi ricorda la preistoria dei pc…, quando dovevo scegliere tra la grande e (IE) e il faro illuminato di netscape per navigare con il mio velocissimo modem 56K.
    che tempi…., ore davanti al pc per aprire una pagina, ricordo per scaricare un plugin di winamp di soli 4 squallidi mega ho impiegato 2 ore!!! assurdo!

    • Franco

      Peggio per te! Dovevi arrangiarti no? Io con FlashGet (che ai tempi non esistevano alternative) con un modem 56K arrivavo a scaricare 80M i 4 ore male che andasse…

      • biosniper

        si vede che ai tempi ero ancora molto immaturo sia di età che per esperienza informatica…
        😛

        • Franco

          Anche io… possedevo il mio primo pc da un mese

          • biosniper

            se questi jurassic pc possono funzionare ancora è solo grazie a linux… oppure al mitico windows 98!

          • Kraig

            Meglio win95 a questo punto, snellendolo di varia roba.

          • biosniper

            non ho mai usato win95, io ho cominciato con win 98…, vecchi ricordi. avevo un post it attaccato al monitor con scritto:” per spegnere premere start-chiudi sessione…”, quanta acqua è passata sotto i ponti…, adesso riesco a fare ben altro!
            tutti noi abbiamo iniziato con windows
            😉

          • Kraig

            Figurati che ho iniziato con MS-DOS, Win3.1 ecc. 😀

          • biosniper

            se andiamo nei meandri della memoria io ho cominciato con il basic di atari 800xl (antagonista del glorioso commodore 64) e ho scritto diversi programmini “molto fanciulleschi” con questo linguaggio

          • Agostino

            Io invece ero più sfortunato e non mi volevano comprare un pc. Così studiavo e programmavo il basic su fogli di carta senza possedere manco una tastiera. Ero diventato così bravo che tutti mi reputavano un genio informatico perché battevo pure i professori alle medie ma sapevano che in realtà non possedevo nulla.

          • Agostino

            Ai tempi non li facevano ancora i corsi di informatica e il mio era solo un hobby extrascolastico, insieme all’elettronica, la chimica, la fisica, ecc…

          • biosniper

            insomma un genio come bethoveen che nonostante privo del senso dell’udito (si dice che fosse sordo come una campana) è considerato un genio della musica.
            complimenti
            🙂
            io ho acquistato l’atari a 540 000 lire, una cifrona nel 1984 dopo anni di raccolta di soldi di compleanni e feste varie e non ti dico quante monete da 100 lire ha dovuto contare il rivenditore
            🙂
            bei tempi!

          • Andrea

            Figurati che siamo nel 2014 e ho trovato aziende che ancora usano software gestionali o per fatturazione con GUI bicolore!!! dove il mouse non funziona. E avevano il coraggio di chiedermi di fare aggiornamenti a quelle baracche.

          • Simone

            tutti VOI. Io vedevo i primi apple 2, ho visto l’era del fanatismo sinclair/commodore, sono passato attraverso l’uso del mitico Amiga per arrivare ai vari
            Windows 95/98/ME/2000//XP e 7. Ebbene sì, ho usato anche Vista. Una settimana di tortura.
            Dopo i primi anni di XP ho affiancato anche il pinguino, che adesso preferisco di gran lunga.

          • biosniper

            ma da quello che scrivi anche tu sei passato da windows…, anzi te li sei fatti tutti…, quindi nel “noi” ci sei anche tu, siamo un po tutti sulla stessa barca, ma anche io come te alla fine ho scelto il pinguino.
            😉

          • Costantino

            Win95 era l’ultimo con architettura 16bit quindi un po’ troppo vecchiotto!! Win98 e 98se è stato invece il primo e ultimo sistema veramente avanzato creato da ms. Poi il declino verso NT senza mai più re-integrare le features di win98se che si sono perse.

    • Technoboy

      Netscape Navigator era eccezionale….bei tempi….

      • biosniper

        che ricordi…

        • Caspita era una belva…

        • vsaco

          inventore di javascript stupendo
          p.s.confermo ci sono pagine web che si aprono solo con internet explorer

        • Technoboy
          • Agostino

            Beh ragazzi avete copiato gli esempi più secchi/semplici che c’erano! Non fanno onore a Netscape!!! che era capace di visualizzazioni/animazioni ben più strutturate e belle a vedersi che (a parte html5/3d… dei giorni attuali) non aveva nulla da invidiare alla grafica artistica attuale.

    • Carlo

      Per me preistorici sono solamente tutti gli altri browser che usano motori di layout NON propri ingannando gli utenti che non lo sanno.

      • biosniper

        che intendi per motori di layout NON propri?
        chrome è proprietario o mi sbaglio? lo uso quotidianamente anche per il mio lavoro

        • Carlo

          No chrome va bene… non ho fatto nomi

          • biosniper

            ce l’hai con chromium?
            😮

          • Carlo

            Nemmeno… anche se in realtà un mezzo fork lo è come del resto tutto quello che viene da Google ma si può perdonare

    • dario

      certe pagine di certi siti e certe societa per risparmiare li costruiscono e li progamano con vecchi linguaggi e metodi cosi si aprono solo con internete explorer

      • biosniper

        ti do ragione

        • dario

          quando sento javascript usato da google dapertutto e la magior parte di gente che dice google revoluzione e non sa che e stato inventato molti anni fa da netscape

      • Carlo

        mmm… non c’entra il risparmio statisticamente parlando… Ci sono pagine che si aprono solo con chrome, altre solo con firefox, ecc… Se sono siti individuali, il fatto che funzionino con un solo browser dimostra che chi li ha creati possiede solo quello ed ha imparato solo quello. Se aziendali, allora entrano in gioco le politiche di certe menti… poi fai te i conti.

        • dario

          esatto io parlo da quello che ho imparato al universita primi lezioni di tecnologia web nonostante il prof si ostinava a non nominare mai explorer alla fine diceva vabbe fatte una versione che funzioni anche con quello per il comune:)e a lavoro,dove mi dicono funziona?si ma ha dei bug!chi se ne frega basta che mi apra la pagina e carico i dati

          • Eugenio

            Beh io sono di mondo e non me la sentirei di criticare nessuno. Netscape fu il primo vero browser grafico della storia che svegliò il mondo. Invento il javascript, il javascript/css, i cookies ed il protocollo ssl. Storicamente il browser più perfetto e vicino agli standard. Explorer dal canto suo non stette a dormire e se tanti siti preferirono IE al posto di Netscape era per gli effetti grafici che erano disponibili sono con IE Poi i tempi sono cambiati. Esempio chi fu il primo ad introdurre l’opacity da css? Explorer. Chi fu il primo ad introdurre le transizioni animate? Explorer, ecc… La vulnerabilità che è il tallone d’achille di explorer è una cosa fisica perché è l’unico browser al mondo ad essere fuso nel sistema operativo. quindi qualunque cosa succede a IE può potenzialmente intaccare l’os. Gli altri browser sono più sicuri per la loro natura differente e distaccata da tutto l’OS forse anche troppo ma necessaria.

  • Guest

    Io consiglio Ubuntu e derivate, specialmente con utenti che provengono da XP e la cosa sta ottenendo un discreto successo.
    Il 40% della mia clientela preferisce però Linux MInt.

    • davide

      a me mint dopo un po di settimane o mesi mi da erroi nei aggiornamenti non so perche…per utenti ex xp io installo debian o ubuntu based con mate,oltre xibuntu per quelli che vogliono stile mac con dock

  • Riccardo

    Ma pensa te!! Una falla del genere ,dopo nemmeno un mese dalla fine del supporto di xp(iotta)…per giunta, fix disponbile solo per chi ha pagato il supporto extra, poveri “microsofttiani”…sigh, sigh!!
    Cosa non si fa per money!!

  • Ferik

    e io che mi fidavo ciecamente di internet explorer 🙁

  • Kraig
  • Kraig
No more articles