Ubuntu One chiude, e diventerà open source

45
152
Con un annuncio sul blog ufficiale, Jane Silber ha annunciato la chiusura di Ubuntu One il servizio di storage cloud di Canonical.

client Ubuntu One
Ubuntu One il servizio di storage cloud chiude, ad annunciarlo è Jane Silber con un post “Shutting down Ubuntu One file services” sul blog ufficiale di Canonical.
Stando a Silber, Canonical non può competere con grandi aziende che offrono 25/50 GB di spazio web gratuitamente; inoltre per continuare a migliore il servizio l’azienda dovrebbe investire molti soldi che verranno invece utilizzati per lo sviluppo di altri progetti. Il client Ubuntu One non sarà più di default in Ubuntu 14.04 Trusty e presto non sarà più disponibile il download del client per Windows, Mac e device mobili Android e Apple iOS 

Ubuntu One non sarà più disponibile da domenica 1 giugno 2014, i contenuti però rimarranno disponibili per il download fino al 31 luglio, nei giorni successivi tutti i file verranno completamente rimossi dai server.
Per i clienti che hanno acquistato maggior spazio web saranno rimborsati, da notare inoltre che Canonical rilascerà il codice sorgente di Ubuntu One, servizio di storage cloud che potrebbe quindi rinascere attraverso qualche nuove azienda o dalla community.

Per gli utenti che attualmente utilizzano Ubuntu One, ricordo che esistono altri ottimi servizi di cloud storage gratuiti.