Vi presentiamo un’interessante video dedicato a Firefox OS il sistema operativo mobile di Mozilla installato in uno smartphone Google Nexus 4.

Firefox OS su Nexus 4
Firefox OS è un progetto sviluppato da Mozilla per offrire un semplice e leggero sistema operativo mobile basato su Kernel Linux ed interamente open source.

Il nuovo Firefox OS è già disponibile (anche in Italia) in alcuni smartphone di fascia bassa, possiamo inoltre installarlo in alcuni smartphone Android grazie ad alcune Rom / immagini dedicate. In alternativa possiamo avviare Firefox OS anche sul nostro pc grazie all’add-on Firefox OS Simulator con il quale potremo testare le versioni in fase di sviluppo. Per gli utenti con smartphone Nexus 4 è disponibile anche il file immagine / Rom di Firefox OS il quale sembra già fornire un’ottimo supporto per il famoso smartphone di Google.

Fabrizio Balliano, già autore di un’interessante video dedicato ad Ubuntu Touch, ha realizzato un’ottima recensione riguardante Mozilla Firefox OS su Nexus 4, sistema operativo mobile che sembra abbastanza stabile e ben integrato (grazie ad un particolare pulsante Home virtuale)

Ecco il video dedicato a Firefox OS in Nexus 4:

Per installare Firefox OS in Nexus 4 basta consultare questa guida.

Ringrazio Fabrizio Balliano per il video e il nostro lettore Tex la segnalazione.

  • Guest

    Mozilla OS mi pare abbia scelto anche lei di optare per java, a questo punto mi chiedo:
    Perché non fare come Sailfish OS e aggiungere la compatibilità per android? Quello è pure nativo in qt

    • Giavo

      Javascript non è Java.

      • Luky

        Ero io, avevo cancellato il commento non so perché non ero ancora informato sul fatto che firefoxos era scritto in HTML5 e javascript.
        Forse volevo intendere il fatto che anche qui le cose venivano “virtualizzate” (Così dice wikipedia, c’è una macchina virtuale per javascript) e ho confuso le idee.
        Pardon

        • Giavo

          Android e Firefox OS (B2G) non sono poi così diversi, entrambi hanno una base Linux però si differenziano nella piattaforma delle app, Dalvik/ART per Android e Gaia/Gonk per Firefox OS, nulla vieterebbe di installare Dalvik in Firefox OS e interfacciare i due sistemi, così come è già possibile usare le app Firefox OS su Android, basta installare Firefox e andare nel Marketplace per installarle.

          • abral

            Su Firefox OS si possono installare soltanto applicazioni web, Dalvik non è installabile.

          • ekerazha

            Dalvik è solo una virtual machine, copiando solo quella non vai molto lontano…

  • Sciking

    Uso Firefox OS sull’Alcatel.
    La versione 1.1 è un bel po’ lenta ma stabilissima,la 1.2 è molto più veloce ma tende a schiantarsi più spesso.

    • Luky

      Io l’ho provato sul mio Huawei Ascend Y300 (ci ho fatto anche un video su youtube) e non è niente male

      • aldo

        indirizzo del video?

        • Luky


          …Non so se sia giusto farsi auto pubblicità ma vabbè.

          • lo hai acquistato con fos preinstallato o lo hai installato in un secondo momento?

          • Luky

            nono, quello con fos già preinstallato è Il huawei ascend y300 II. È diverso anche fisicamente.
            Il mio era quello con android preinstallato, ho messo il link della ROM nella descrizione video.

          • Sciking

            Ma questa ROM ha tutto o ha molti problemi?

          • Luky

            beh, diciamo che quello che vedi nel video è tutto firefox OS. Non vanno solo le chiamate.

          • Sciking

            Peccato…

          • Sciking

            Il piccolo ritardo nello swipe è dovuto al fatto che non è ben implementato il Touch Screen nella 1.1 e nella 1.2 🙂

          • Luky

            lol grazie!

        • Luky

          Se i moderatori accettano avrai il link

      • Sciking

        Si può mettere sull’Y300?
        Comunque se gira decentemente su HW limitatissimo non immgino su HW buono

        • Luky

          beh, vedi il video. Comunque insomma, non è che sia fluido alla pari del mio attuale s2 ma gira abbastanza bene.

  • Giavo il ritorno

    FOS ha una caratteristica ben poco pubblicizzata, il controllo dei permessi app out of the box, se un app vuole accedere ai contatti appare la richiesta.
    Dovrebbero insistere maggiormente su questa feature.

    • Carlo

      Questa che hai citato è una caratteristica presente anche nel mio Android che vorrei togliere assolutamente. Non che non mi serva, ma apre così tante popup che rompe dopo un po’. [Deny] [Allow],[Deny] [Allow],[Deny] [Allow],[Deny] [Allow],[Deny] [Allow],[Deny] [Allow],[Deny] [Allow],[Deny] [Allow],[Deny] [Allow],[Deny] [Allow],[Deny] [Allow],[Deny] [Allow],[Deny] [Allow],[Deny] [Allow],[Deny] [Allow],[Deny] [Allow],[Deny] [Allow],… interminabile è una funziona molto stupida e noiosa come tante altre che doveva essere fatta in altro modo! Fra un po’ lo butto Android…

      • Giavo terzo

        Peccato che Android non funzioni così, a meno che tu non stia usando una rom cucinata.
        Android, quando si installa un app, mostra una lista di permessi che imposterà come “consenti sempre” e negherà sempre tutti gli altri permessi non richiesti al momento dell’installazione. Non esiste un dialogo di scelta, prendere o lasciare. AppOps e altri programmi permettono scelte diverse ma ripeto, non sono di default.

        Firefox OS quando è richiesto un permesso (accesso contatti/musica/galleria/boh) mostra un popup con la richiesta di autorizzazione, puoi accettare o no e fargli ricordare la scelta. Se ti da fastidio dover scegliere ogni volta, potrai farlo la prima volta che l’app accede a un permesso, spuntando “ricorda la mia scelta” non vedrai più avvisi ma verrebbe meno il controllo aggiuntivo del sistema. Poi beh, sono gusti.

        • Carlo

          Invece non è così: se spunto nega, immediatamente dopo ricompare richiedendomi i permessi e così all’infinito finché non mi fuma il cervello e flaggo “Allow”. La ROM è così come consegnata dal costruttore, con nessuna modifica. Ma è solo una delle tante schifezze fatte male di Android.

          • ekerazha

            Non so di che “costruttore” tu stia parlando. Io ho sempre avuto un Nexus (quindi con la versione di Android ufficiale di Google) ed è come ha detto l’utente “Giavo terzo”, mentre quello che dici tu è falso. L’unico comportamento analogo a quello che dici tu è presente se si ottengono i permessi di root (cosa comunque non supportata ufficialmente) e si usa qualche applicazione per gestirli tipo “Superuser”, ma anche in quel caso è disponibile l’opzione “Consenti sempre”. Quindi anche in questo caso ciò che dici non trova alcun riscontro.

          • EnricoD

            in realtà i permessi di cui parli Tu, quelli di superutente, non riguardano i permessi delle app, quelli che ti lista quando installi una app (ad es. accesso alla posizione, lettura contatti etc etc) quelli sono un’altra cosa e superuser non c’entra nulla (non è che una app che installi dal playstore chiede accesso a superuser…) e non entra in gioco nella loro gestione, quelli sono gestibili tramite Op.apps, che google ha prontamente nascosto, non rimosso, anche perché se lo usi male causi instabilità, ma che possono essere riattivati anche senza superuser… superuser serve a dare accesso a busybox e i permessi di lettura/scrittura sui file di sistema e a quei comandi come rm, cp, mv, pkill etc etc di busybox che ti permettono di fare poi delle modifiche sui file di sistema Android (vd root explorer, un file manager, o rom toolbox o le varie classi java implementate sulle rom che compiono azioni varie come, te ne cito una, aggiungere tiles e rimuoverli e tutte quelle fuffe la…)…

          • ekerazha

            Premesso che questa tua precisazione è del tutto inutile dato che non ha nulla a che fare con ciò che ho scritto io, ti faccio comunque presente che, nel caso in cui una applicazione richiedesse i permessi di root, è buona pratica dichiarare anche “android.permission.ACCESS_SUPERUSER” nel relativo manifest file.

          • EnricoD

            Lo so, appunto ti dicevo… Guarda, ero sicuro che avessi scritto che con superuser uno può controllare i permessi delle app… Hahaha.. My bad…sorry 🙂

No more articles