Lubuntu 14.04 Trusty – alcuni consigli Post Installazione

36
146
In questa guida vi segnaliamo alcuni piccoli consigli per completare l’installazione di Lubuntu 14.04 Trusty LTS.

Lubuntu 14.04 Trusty
Lubuntu 14.04 Trusty LTS è sicuramente una delle distribuzioni più attese del 2014 dato che è una delle soluzioni più consigliate per gli utenti ed aziende che attualmente utilizzano Microsoft Windows XP.
Con Lubuntu 14.04 Trusty avremo un sistema operativo semplice e soprattutto leggero, in grado di offrire anche diverse personalizzazioni e funzionalità che andremo ad analizzare in questa semplice guida post-installazione.
In questa guida vedremo come configurare al meglio Lubuntu 14.04 Trusty LTS, dall’installazione dei codec, all’installazione di ZRam e altre utili feautres.

Ricordo inoltre che alcune opzioni possiamo trovarle anche nella guida post installazione dedicata ad Ubuntu 14.04 Trusty inoltre è disponibile la guida anche per Kubuntu, Xubuntu e Ubuntu GNOME.

– Connettersi ad Internet

Per poter completare l’installazione di Lubuntu 14.04 Trusty dovremo per prima cosa collegarci ad internet, per farlo basta andare in menu -> preferenze -> connessioni di rete ed impostare la connessione internet WiFi, Internet Mobile ecc.

– Installare la lingua italiana

Di default Lubuntu 14.04 viene rilasciato non completamente in italiano, alcune applicazioni che andremo ad avviare saranno in lingua inglese per completare l’installazione della lingua italiana basta andare in Menu -> Preferenze -> Supporto Lingue e confermare l’installazione della lingua italiana,
In alternativa possiamo completare l’installazione della lingua italiana da terminale digitando:

sudo apt-get install language-pack-it language-pack-gnome-it

al termine riavviamo Lubuntu ed ecco il nostro sistema operativo completamente in italiano.

– Aggiornare Lubuntu

per aggiornare Lubuntu basta semplicemente andare in Menu -> Strumenti di Sistema -> Aggiornamenti Software, il gestore degli aggiornamenti ci indicherà eventuali aggiornamenti disponibili.

Lubuntu 14.04 - Gestore Aggiornamenti

In alternativa basta digitare da terminale:

sudo apt-get update 
sudo apt-get upgrade

ed avremo Lubuntu aggiornato.

– Installare Driver in Lubuntu

Lubuntu 14.04 viene rilasciato con solo i driver open source, per installare driver proprietari AMD o Nvidia oppure di moduli Wireless, Lan ecc basta andare Menu -> Preferenze -> Driver Aggiuntivi.
Per le schede grafiche è consigliato installare la versione indicata come Raccomandato, se (come nel mio caso) non è disponibile nessun driver basta chiudere la finestra, ricordo inoltre che i driver Intel sono già inclusi di default.

Lubuntu 14.04 - Gestore Driver

– Installare Codec Multimediali

Per completare l’installazione di Lubuntu e ottenere il supporto per altri codec multimediali è possibile installare il pacchetto lubuntu-restricted-extras il quale installerà anche Adobe Flash Player, Font di Microsoft ecc, basta digitare da terminale:

sudo apt-get install lubuntu-restricted-extras

Durante l’installazione dovremo confermare l’installazione dei font di Microsoft, basta premere il pulsante Tab e procedere all’installazione accettando le condizioni.

Lubuntu 14.04 - Font Microsoft

In più è possibile ottenere il supporto anche per la riproduzione di DVD criptati digitando da terminale:

sudo /usr/share/doc/libdvdread4/install-css.sh

Per installare Java basta digitare da terminale:

sudo apt-get install openjdk-7-jre

e confermiamo. Per installare Oracle Java JDK/JRE 8 basta digitare:

sudo add-apt-repository ppa:webupd8team/java
sudo apt-get update
sudo apt-get install oracle-java8-installer

durante l’installazione dovremo confermare la licenza Oracle per farlo premiamo il tasto TAB fino a selezionare SI o YES, quindi premiamo invio per confermare.

– Lubuntu Control Center

Lubuntu Software Center è il gestore delle applicazioni e giochi di Lubuntu, con pochi click possiamo installare nuovi software, giochi e molto altro ancora. Per avviare Lubuntu Software Center basta andare in Menu -> Strumenti di Sistema -> Lubuntu Software Center.

Lubuntu 14.04 - Lubuntu Software Center

– Aumentare l’intervallo del doppio-click

E’ possibile aumentare l’intervallo di tempo tra un click e il click successivo in modo da facilitare l’utilizzo del doppio-click
Basta avviare il terminale e digitare

nano ~/.gtkrc-2.0

nel file di testo creato aggiungere il nuovo intervallo copiando ed incollando quanto segue:

gtk-double-click-time=400

o scegliere il valore desiderato (effettuare delle prove) e salviamo il tutto con Ctrl +x e poi s

Lubuntu - Nano

– Abilitare / configurare il firewall

Lubuntu include di defualt UFW (Uncomplicated FireWall) un firewall Netfilter con il quale potremo creare profili personalizzati e molto altro ancora

per abilitare il firewall UFW basta digitare:

sudo ufw enable

per controllare lo stato del firewall basta digitare:

sudo ufw status verbose

in alternativa possiamo installare GUFW una comoda interfaccia grafica di UFW, per installarlo basta digitare:

sudo apt-get install gufw

e avviamo GUFW da menu -> preferenze -> configurazione del firewall

Lubuntu 14.04 - Gufw

– Personalizzare i pulsanti delle finestre:

E’ possibile personalizzare / muovere i pulsanti della barra delle finestre, basta cambiare l’ordine delle lettere.
Pulsante menu – Preferenze – Personalizza Aspetto e Stile – Barra del titolo in ordine dei pulsanti potremo inserire:

N: Icona
L: Titolo
I: Minimizza
M: Massimizza
C: Chiudi
S: Arrotola
D: Presente su tutti i desktop

Lubuntu 14.04 - Pulsanti Finestre

– Migliorare la visualizzazione dell’orologio:

Cliccare con il pulsante destro del mouse nell’applet orologio e modificare le impostazioni. E’ possibile modificare il codice per visualizzare cio’ che vogliamo.
Ad es. è possibile mostrare la data completa oltre l’orologio digitale (ora:minuti):
%a %B %e %G %k:%M
Le opzioni disponibili sono:
%a Giorno della settimana abbreviato (e.g., Ven)
%A Giorno della settimana esteso (e.g., Venerdi)
%b Mese abbreviato (e.g., Gen)
%B Mese esteso (e.g., Gennaio)
%c Data ed ora locali (e.g., Gio Mar 3 23:05:25 2005)
%C secolo; (e.g., 21)
%d giorno del mese (e.g, 01)
%D data; è l’equivalente di %m/%d/%y (mese, giorno, anno)
%e giorno del mese;
%F Data completa (Anno, mese e giorno); è l’equivalente di %Y-%m-%d
%g le ultime due cifre dell’anno (see %G)
%H ora 24-h (00..23)
%I ora 12-h(01..12)
%j giorno del mese (001..366)
%k ora 24-h ( 0..23)
%l ora 12-h ( 1..12)
%m mese (01..12)
%M minuti (00..59)
%p AM o PM
%P am o pm
%r Ora locale formato 12-h (e.g., 11:11:04 PM)
%R Ora locale formato 24-h
%s secondi
%S secondi (00..60)
%u giorno della settimana (1..7); 1 è Lunedi
%x Data (e.g., 12/31/99)
%X Ora (e.g., 23:13:48)
%y Ultime due cifre anno (00..99)
%Y Anno
%z fuso orario locale numerico (e.g., -0400)
%Z abbreviazione alfabetica del fuso orario locale (e.g., EDT)

Lubuntu 14.04 - Applet Orologio

– Cambiare il formato di default di Abiword

Abiword possiede un suo formato, .abw, ma è possibile impostare il formato che preferiamo (.rtf, .odt, .doc).
Se vogliamo modificarelo basta avviare Abiword e andiamo in Modifica – Opzioni – Smart Quotes e deselezioniamo “Abilita le smart Quotes” in questo modo verrà creato il file di cui avremo bisogno per questo trucchetto.

Lubuntu 14.04 - Abiword - Opzioni

avviamo pcmanfm e nella Home, premiamo su ctrl + h per mostrare i file nascosti e recarsi in .config – abiword
ed aprire il file profile con leafpad o qualsiasi editor di testo. Cercare e modificare il seguente schema aggiungendo una linea per il formato che vogliamo impostare di default:

<Scheme
        name=”_custom_”
        SmartQuotesEnable=0
        ZoomPercentage=88″
        DefaultSaveFormat=”.rtf”
        />

al posto di .rtf possiamo inserire anche ,odt o .doc ecc.

Lubuntu 14.04 - Abiword - Configurazione

e salviamo.

– Abilitare Zram (per pc con RAM ≤ 768)

Zram è un tool che ci consente mi migliorare la gestione della RAM soprattutto in personal computer datati con poca memoria disponibile.
Per installare e attivare ZRam in Lubuntu (consigliata in pc con meno di 1 GB di RAM) basta digitare:

sudo apt-get install zram-config

e riavviamo. Al riavvio dovremo avere già attiva ZRam per verificarlo basta digitare:

cat /proc/swaps

Se l’installazione è andata a buon fine dovremmo vedere una o più partizioni /dev/zram

– Altri trucchetti e bug fastidiosi

A) nm-applet non visualizzato all’avvio

Preferenze – applicazioni predefinite per LX session
Inserire nm-applet dal menu autostart come nello screenshot

Lubuntu 14.04 - Apple Network Manager Avvio

B) Chromium e la tastiera capricciosa

Basta chiudere l’applet della tastiera dal pannello di lxde

C) Tasti FN per cambiare luminosità che non funzionano

1.Tomberry88 suggerisce di digitare:

sudo nano /etc/default/grub

e aggiungere:

GRUB_CMDLINE_LINUX='acpi_backlight=vendor' in /etc/default/grub

2. Il metodo di tomberry88 però non funziona su chipset Intel

possibile soluzione:

digitiamo da terminale:

cd /usr/share/X11/xorg.conf.d/

e creiamo il file 20-intel.conf digitando:

sudo nano 20-intel.conf

e inseriamo il contenuto seguente:

Section "Device"
Identifier "card0"
Driver "intel"
Option "Backlight" "intel_backlight"
BusID "PCI:0:2:0"
EndSection

e salviamo il tutto con Crtl + x e poi s

– Creare il file glamor.conf (se c’é già modificarlo) digitando:

sudo nano glamor.conf

e inseriamo il contenuto seguente:

Section "Module"
Load "dri2"
Load "glamoregl"
EndSection
Section "Device"
Identifier "card0"
Driver "intel"
Option "Backlight" "intel_backlight"
BusID "PCI:0:2:0"
EndSection

e salviamo il tutto con Crtl + x e poi s
e riavviamo la sessione.

D) Cambiare immagine profilo Lightdm

E’ sufficiente rinominare la nostra immagine preferita in .face e copiarla nella nostra Home tra i file nascosti.

E) Rimuovere pacchetti orfani

a. Installare deborphan

sudo apt-get install deborphan

Ed eseguire la pulizia digitando quanto segue

sudo apt-get remove –purge `deborphan`

F) Pulizia file di configurazione non necessari

a. Installare aptitude

sudo apt-get install aptitude

b. Ed eseguire la pulizia digitando quanto segue

sudo aptitude purge ~ c

G) Cartelle nel desktop / scrivania

Possiamo aggiungere facilmente cartelle e collegamenti delle applicazioni nella scrivania per farlo basta seguire questa nostra guida.

questo è tutto.
Ringrazio il nostro amico / lettore Enrico Cid per la realizzazione di questa guida 😀