Per gli utenti che cercando un’editor di video non lineare professionale LiVES è sicuramente una delle migliori soluzioni attualmente disponibili per Linux.

LiVES in Ubuntu Linux
Negli ultimi anni abbiamo visto approdare in Linux moltissimi nuovi software alcuni dei quali dedicati anche all’elaborazione e conversione di video. Tra questi troviamo ad esempio il famoso Lightworks, oppure nuovi progetti open source come Shotcut Novacut, in alternativa possiamo puntare su LiVES uno dei più apprezzati e completi editor di video open source per Linux. Presente nei repository ufficiali delle principali distribuzioni Linux, LiVES è un potente editor video non lineare che dispone di strumenti ed un’interfaccia grafica che consente l’utilizzo ottimale sia per l’uso domestico che professionale.

LiVES dispone di strumenti che ci consentono di operare in clip video (esempio tagliare, modificare, mixare ed assemblare video) con una semplicità unica, oltre a supportare oltre 50 formati di formati di file multimediali. In Ubuntu 14.04 Trusty troviamo nei repostiory ufficiali la versione 2.2.0 di LiVES, versione che migliora l’estrazione dei fotogrammi in clip video di grandi dimensioni, ed include numerose ottimizzazioni che ci consentono di caricare o salvare molto più velocemente i layout in multi-traccia. Il nuovo LiVES 2.2.0 migliora anche il supporto per le nuove versioni di FFMpeg e soprattutto velocizza i vari processi di conversione ed operazione di clip e molto altro ancora.

LiVES - Preferenze

Per installare Lives in Ubuntu, Debian e derivate basta semplicemente digitare da terminale:

sudo apt-get install lives

Possiamo inoltre installare la versione più aggiornata di Lives grazie ai PPA mantenuti da Nate Muench digitando da terminale:

sudo add-apt-repository -y ppa:n-muench/vlc
sudo apt-get update
sudo apt-get install lives

LiVES è disponibile anche per Arch Linux e derivate attraverso AUR.

Home Lives

  • biosniper

    preferisco openshot… gusti personali

    • Fighi Blue

      idem…sembra molto più facile da usare

      • DigiDavidex

        io faccio molto anche con kdenlive che mi sembra il più professionale, poi ognuno la pensa a modo suo 🙂

        • Fighi Blue

          Il problema principale è che non lo so usare 🙂

  • Miroslav

    Ora lo provo valà

  • tabasco

    non so, l’ho sempre trovato piuttosto ostico quanto a interfaccia

  • DigiDavidex

    Fin’ora i più seri che ho provato son stati KDenLive e Openshot… è ancora da provare LightWorks, ma non mi va adesso di mettere una distribuzione a 64 bit, poi bisogna anche registrarsi al sito

No more articles