I developer del Kernel Linux stanno lavorando sulla prossima versione 3.15 la quale includerà diverse migliorie per velocizzare la sospensione e ripristino del sistema.

Linux 3.15
Dopo gli ottimi risultati ottenuti con il nuovo Linux 3.14, i developer hanno già iniziato a lavorare sulla prossima versione 3.15 che includerà importanti novità oltre a rimuovere alcune vecchie architetture ormai obsolete.
Linux 3.15 includerà il supporto per molti nuovi pc portatili come ad esempio la personalizzazione della tastiera in Lenovo ThinkPad Carbon, molti aggiornamenti per driver di pc Sony e Toshiba e un nuovo driver per hardware incluso in Dell Alienware. Il driver ACPI Toshiba includerà anche il supporto per abilitare/disabilitare il touchpad, oltre al supporto per l’accelerometro e la modalità LED ECO e altre caratteristiche, ultimo ma non meno importante è anche un nuovo driver  Intel Bay Trail IOSF-SB MBI.

Linux Kernel 3.15 includerà anche diverse ottimizzazioni per velocizzare i tempi di sospensione e ripristino del sistema operativo grazie anche alla collaborazione con alcuni developer Intel del progetto 01.org già impegnati da anni nel migliorare questa importante funzionalità.
Stando ai primi test con la versione in fase di sviluppo del Kernel Linux 3.15, un pc con Intel Core i7 è in grado di ripristinarsi in soli 1,1 secondi rispetto a 11,6 secondi con il Kernel precedente.

Per maggiori informazioni consiglio di consultare il post dedicato dal portale Phoronix.

  • ottone

    a livello di consumi energetici cpu ci saranno novità?

    • masand

      Esatto, direi che è un argomento… “scottante” 😀

  • da me su archlinux a 64bit è più lento andare in sospensione e riesumarsi piuttosto che spegnersi e riaccendersi, era ora che migliorassero anche questo.

    • matteo

      sul mio mi dà una schermata nera, i driver proprietari non li digerisce.

  • ale

    Ma se si tratta della sospensione in ram classica ci mette già 1 secondo, almeno sul mio pc che è un i7 (11 secondi ci mette a fare il boot completo…)

    • ange98

      eh questo il tuo pc, ma il mio ce ne mette 6 circa per la sospensione e 3 per la ripresa con un tempo di boot (fino a KDM) di 15 sec con Arch

      • ale

        Si ma il supporto di fedora comunque scade, e quindi poi devi aggiornare per forza…
        Giusto per dire cosa succede ad avere una distro non più supportata su server, hai visto il bug di ssl uscito pochi giorni fa ? Se uno avesse una distro non supportata ora sarebbe in guai seri…

  • Stefano

    Cosa deve fare la gente per riavere il computer fruibile in 1 sec ? C’eè forse un attacco di dissenteria? Mia personale esperienza…ho un hp portatile con gpu ibrida intel/ati ; uso manjaro e fino al kernel 3.13.5 tutto ok .. Arriva l’aggiornamento al 3.13.6 e il computer freeza allo spegnimento .. allora aspettom il 3.14 idem con patate … morale son dovuto tornare sulla serie 3.12 in quanto sul forum di manjaro ho scoperto che il kernel ha un bug dulla gestione dei drm … benissimo … questi si preoccupano di riavviare il pc in 1 sec … bha …

No more articles