In questa semplice guida vedremo come installare Remastersys in Ubuntu 14.04 Trusty e derivate ufficiali e non.

 Remastersys in Ubuntu 14.04 Trusty
Remastersys è un software open source con il quale potremo creare una livecd/dvd di Ubuntu o una derivata personalizzata conforme le nostre preferenze. Ad esempio possiamo effettuare il backup dell’attuale distribuzione che stiamo utilizzando, con la possibilità di avere le stesse applicazioni, personalizzazioni, impostazioni ecc il tutto avviabile anche da live cd / dvd. Con Remastersys  potremo creare una derivata personalizzata per aziende o per i nostri colleghi, amici ecc con tanto di personalizzazioni varie, applicazioni preinstallate (anche non incluse nei repository ufficiali) ecc oppure possiamo effettuare il backup completo del nostro sistema operativo prima di provare un nuovo kernel, driver ecc in maniera tale da poter ripristinare facilmente il nostro sistema operativo in un secondo momento.
Remastersys  è un progetto abbandonato dall’aprile 2013, possiamo comunque installarlo ed utilizzarlo ancora in Ubuntu 14.04 Trusty e derivate, ecco come fare.

Il nostro amico e lettore Franco F. ha raccolto tutti i pacchetti di Remastersys, corretto eventuali dipendenze per poter utilizzare l’applicazione in Ubuntu 14.04 Trusty e derivate. Personalmente ho testo Remastersys sia in Ubuntu e Kubuntu 14.04 Trusty, molto probabilmente l’applicazione funziona anche in tutte le altre derivate ufficiali e non (penso anche Linux Mint).

 Remastersys in Ubuntu 14.04 Trusty

Per installare Remastersys in Ubuntu 14.04 Trusty e derivate basta scaricare il file remastersys.tar.gz (link alternativo), estrarlo e spostare la cartella remastersys nella home e avviare il terminale e digitare:

cd remastersys 
sudo dpkg -i *.deb
sudo apt-get install -f

ed avremo installato Remastersys

Ringrazio il nostro amico e lettore Franco F. per la segnalazione.

Home Remastersys

  • matteo

    E’ alla pari di k3b? Brasero fa così pena che ho installato k3b sulla mia Ubuntu minimale con Gnome Shell. Nonostante le dipendenze che si porta dietro, è ottimo completo e affidabile, a differenza del software per Gnome.

  • Dioniso

    Io sono più che altro stupito dal fatto che in molte distribuzioni continuino ad inserire di default un programma di masterizzazione [va beh.. chiamiamolo così..] che non va praticamente mai. Mi riferisco ovviamente a Brasero. Per quanto mi riguarda non dovrebbe nemmeno essere nel software center, o almeno, come descrizione, dovrebbero mettere: “Brucia irreparabilmente cd e dvd, non funziona, fa perdere tempo e nervi, occupa inutilmente spazio nel tuo pc”. Allora lo accetterei.

  • Er Chiappetta

    Ci sarebbe anche XFburn ma è davvero bacato e non mi sembra aggiornato da un po’. K3B rimane il reference.

    • Alessandro

      L’unica volta che ho usato Xfburn su una Lubuntu 11.04 per masterizzare un Cd riscrivibile, ha masterizzato benissimo… peccato che poi si fosse rifiutato di cancellarmi il contenuto per il riutilizzo. Non ce l’ho fatta neanche con K3B, sono dovuto passare da un Pc windows 7 che aveva un programma commerciale per risolvere!

  • Simone Picciau

    Gnomebaker e xfburn entrambi migliori di Brasero, mi domando come mai non abbiano ancora corretto i bugs…. Brasero su Fedora 15 faceva strage di supporti rendendoli inservibili e tutt’ora continua a non funzionare sempre bene

  • lorenzo s.

    Secondo me Canonical non dovrebbe proprio inserire un programma di masterizzazione cd/dvd, tanto ad usare cd/dvd sono quattro gatti.

  • clodio

    masterizzato almeno circa 500 dvd con brasero, mai bruciato uno (a differenza di nero su win). Non capisco, anche perchè l’ho utilizzato su vari pc; sarò estremamente fortunato

  • Aniello Luongo
    • Aniello Luongo

      Per la fretta ho fatto un errore non è il vero codice sorgente,quindi come non detto.

  • eugenio

    Se vi può interessare l’eredità di remastersys è stata raccolta dal progetto OS4systemimage

    http://sourceforge.net/projects/os4systemimage/

  • biosniper

    ricordo a Roberto Ferramosca che anche io gli avevo linkato (prima del 28 aprile 2014 ) un sito dove insieme ad altri strumenti per la personalizzazione di una distro linux c’era anche remastersys.

    http://www.html.it/articoli/come-creare-una-distro-linux-personalizzata-2/

    e avevo inviato il collegamento nella sezione “segnalazioni” di lffl.
    😉

  • Jayant Ityalam

    Verified By me…. It Worked With Remastersys… Not Matter How You Use it…. Here’s the Proof

    Ubuntu 14.04 ReMastered & Reloaded by Linear

No more articles