GNOME Maps – in arrivo i punti d’interesse e l’editor per OpenStreetMap

4
182
Tra le novità previste per GNOME 3.14 troviamo molte nuove features che verranno incluse in Gnome Maps 3.14 come il supporto per i POI e l’editor di mappe OSM.

GNOME Maps
GNOME Maps è un’utile applicazione con la quale potremo accedere alle mappe libere di OpenStreetMap (OSM) direttamente dal nostro desktop. Dopo le prime versioni sviluppate principalmente nella stabilità del software, Jonas Danielsson (developer GNOME) ha presentato nei giorni scorsi interessanti novità previste per la futura versione 3.14 di Gnome Maps.
In GNOME Maps 3.14, oltre a diverse correzioni all’interfaccia grafica, includerà il supporto per punti d’interesse, ad esempio potremo cercare un pub, cinema, ristorante, albergo, distributore ecc nelle nostre vicinanze o in una località preferita.

Per integrare i punti d’interesse (POI) in Gnome Maps, gli sviluppatori dovranno anche migliorare lo “zoom” delle mappe rendendolo più veloce e molto più intuitivo. Da notare inoltre che i punti d’interesse utilizzeranno anche le API Facebook e Foursquare oltre ad interagire con l’intero ambiente desktop Gnome Shell (potremo effettuare ad esempio ricerche di punti d’interesse direttamente dalla panoramica delle attività).

Con Gnome Maps 3.14 potremo anche modificare e aggiornare le mappe OpenStreetMap estendendo notevolmente le funzionalità dell’applicazione.

GNOME Maps è già inclusa o disponibile in molte distribuzioni Linux, per installarlo in Ubuntu 14.04 Trusty ad esempio basta collegarci in questa pagina.

Home Gnome Maps