L’ultima versione stabile di Mozilla Firefox riduce anche i consumi di memoria RAM confronto le versioni precedenti. Ecco il confronto tra Firefox 29, Internet Explorer 11 e Chrome 34.

Internet Explorer vs Google Chrome vs Mozilla Firefox
Da pochi giorni è disponibile il nuovo Firefox 29, importante versione del browser open source di Mozilla che porta con se la nuova interfaccia grafica Australis, il nuovo Firefox Sync e diverse migliorie nei carichi di sistema. Mozilla ha lavorato molto non solo nell’interfaccia grafica di Firefox ma anche sotto il cofano riducendo (in alcuni casi anche notevolmente) i consumi di memoria RAM soprattutto quando avviamo più schede. A confermarlo è un test effettuato dal team Ghacks che ha messo a confronto Chrome 31 e 34. Firefox 26 e 29 e Internet Explorer 11.

Tengo a precisare che il test non è recente è stato effettuato testando la versione unstabile di Firefox 29 e Chrome 34 i risultati potrebbero essere lievemente diversi dagli attuali. Il test è stato effettuato avviando 5 siti (uno per ogni singola tab) nei vari browser e misurando la memoria richiesta dal sistema successivamente sono state avviate altre 10 pagina e poi altre 25 per un totale di 40 schede avviate per ogni singolo browser.
Successivamente sono state chiuse le 25 (ritornando a 15 schede avviate) e poi chiuse le altre 10 (rimanendo con 5 schede avviate.

Ecco i risultati di IE 11, Chrome 34 e Firefox 29:

Internet Explorer vs Google Chrome vs Mozilla Firefox

Avviando cinque schede i consumi di ram sono di:

Google Chrome 34: 258.589 k
Firefox 26: 246.288 k
Firefox 29: 225.552 k
Google Chrome 31: 224.946 k
Internet Explorer 11: 221.989 k

con quindici schede avviate

Internet Explorer 11: 550.869 k
Google Chrome 31: 485.282 k
Google Chrome 34: 448.015 k
Firefox 26: 332.212 k
Firefox 29: 327.060 k

con quaranta schede avviate

Internet Explorer 11: 1.547.254 k
Google Chrome 31: 1.255.641 k
Google Chrome 34: 1.167.298 k
Firefox 29: 779.100 k
Firefox 26: 704.128 k

rimanendo con 15 schede avviate

Internet Explorer 11: 595.373 k
Google Chrome 31: 526.544 k
Google Chrome 34: 514.872 k
Firefox 26: 510.116 k
Firefox 29: 442.654 k

rimanendo per 5 schede avviate

Internet Explorer 11: 377.683 k
Firefox 26: 371.156 k
Firefox 29: 358.404 k
Google Chrome 31: 263.991
Google Chrome 34: 275.722 k

Dal test possiamo notare che Internet Explorer 11 è il browser che consuma più RAM (con 40 schede avviate consuma quasi il doppio di RAM di Firefox),  nella media Firefox sembra essere il browser che richiede meno memoria.

Ringrazio il nostro lettore Ermy_sti per la segnalazione.

  • TopoRuggente

    Consumare meno ram di Chrome … non è proprio un grande risultato.

    Scherzi a parte, lo sto provando ora, le prestazioni sono migliori della 28 a occhio nudo.

    • Quoto, lo sto notando subito pure io. Mi trovo alla grande e va tutto bene.

      Una versione che sembra aver dato una svolta. 😉

    • ge+

      fosse davvero così griderei un “finalmente!”

      a questo punto aspetto l’aggiornamento mensile di manjaro linux stable

    • Fabio

      Anche Iceweasel è migliorato a vista d’occhio. Bene! 🙂

    • Tomateschie

      Verissimo. Iniziava a darmi un bel fastidio la lentezza. Adesso è scattante e reattivo, oltre che migliorato graficamente. Pollice su per il team Mozilla!

    • molto più reattivo…son ritornato a firefox dopo mesi e mesi di chromium 😀 vai mozzilla!

    • Fede

      Mah, graficamente non mi piace perché è come chrome. Sarà perché non mi piacciono i cambiamenti troppo repentini, comunque è questione di gusto personale. Per l’efficenza migliore devo ancora valutare.

  • Thomas Cercato

    Io ormai uso solo Firefox Aurora sia su OS X che su Android. Mai avuto un problema, mi trovo divinamente.

  • -webkit-box…-moz-linear-gr…

    Io non credo assolutamente a questi risultati perché vengono sempre fatti male senza tener conto di molti parametri.

    Mi spiego: prima cosa per par-condicio bisognerebbe disabilitare ogni forma di cache.
    Secondo: per i test o si disabilitano gli script, css e ogni contenuto dhtml, o si impiegano pagine che non fanno differenziazione di comportamento tra i vari browser. Per chi non ha capito: basta mettere uno script che si attivi solo con IE per fargli consumare più ram e quindi il confronto a pari condizioni non vale più.

    • abral

      La cache è parte integrante del browser, perché non andrebbe misurata anche la qualità della cache?
      Se disabiliti gli script e i CSS hai praticamente tolto tutto quello che occupa memoria 😀

    • Lupin III

      La chache statica lo sanno anche le pietre che viene sfruttata in modo diverso da navigatore a navigatore per ottimizzazioni che mirano a scopi diversi. E poi davvero, non ci avevo pensato! basta che una pagina di test includa un css che viene interpretato volutamente solo da chrome, e i test vanno a farsi benedire. Per farli corretti devono essere usate pagine locali (complesse e non) con codice controllato da chi fa i test senza includere librerie di script prodotte da terzi di cui non si conosce il corretto flusso. Solo in quel momento anche io forse crederò ai risultati. Bravo. Quoto in pieno!

    • Maudit

      La cache sta bene li dove è. Altrimenti è come se nel confrontare delle automobili tu dicessi: incominciamo a togliere la carrozzeria aerodinamica!
      Immagino che la cache ce l’abbiano tuti e tre i browser presi in considerazione, ed anche se qualcuno non l’avesse sono affari suoi.
      Di certo la sua presenza ed utilizzo fanno parte della “user experience”, come ne fanno parte l’interprete javascript, il motore html/css o il supporto al multithreading.

      Per quanto riguarda le pagine, d’accordo. Ma chi ti dice che quelle prese in considerazione non fossero “verificate”, o che la loro composizione vada contro Chrome ed Exploder?

    • Dari

      Nemmeno io ci credo. Poi considera che ci sono pure i plugin che ciucciano risorse. Comparare dei browser per l’uso che fanno della memoria lo trovo
      ridicolo. Le vere differenze si notano sotto altri aspetti che
      sinceramente giudico più interessanti. (detto da un consueto
      utilizzatore di firefox)

  • Renza Laracchia

    Confermo quanto già detto.
    E’ un browser patetico.
    Lo utilizzo da sempre ma ora comincio seriamente a pensare cambiarlo.

    • ge+

      anche con l’addon per ripristinare la vecchia ui?

      te lo chiedo perchè quando provai la alpha di aurora rimasi deluso (ui decisamente peggiorata)

      • Renza Laracchia

        Buttiamone una a caso.
        Vedete il pulsante Refresh per aggiornare la pagina da qualche parte..?
        Non sono ancora riuscito a trovarlo.

        • Alessandro

          Lo hanno trasformato in quella freccia curva in fondo alla barra degli indirizzi (che compare solo quando la pagina ha finito di caricarsi)… è scomodo anche per me comunque!

          • Renza Laracchia

            Vi ringrazio.
            Almeno questo problema è risolto.
            (Perdonate la svista ma sono stato operato agli occhi da poco tempo).

          • Alessandro

            Ti capisco. Quello che manca a me tanto invece è il pulsante a tendina dello storico recente (da non confondere con la cronologia) che tante versioni fa era vicino al pulsante di freccia indietro. Serviva ad contrastare il comportamento di alcuni siti che disabilitano il tornare alle pagine precedenti.

          • m6t3

            hai provato a cliccare col tasto destro sulla freccia indietro? almeno credo sia quello che intendi

          • Alessandro

            provato provato e sì… è pura cronologia che non tiene conto dei micro-spostamenti dei form eseguiti ad esempio con ajax… non è l’History di una volta per come me la ricordo. Per me è troppo scomodo un context nascosto, rivorrei il pulsante

          • Renza Laracchia

            E’ vero.
            Questa mi era sfuggita.

          • abral

            E’ vicino al pulsante per aggiornare la pagina, sempre nella barra degli indirizzi.

          • Alessandro

            Quello è l’elenco dei siti più visistati

          • abral

            Allora non ho capito a cosa ti riferisci, probabilmente non l’ho mai usato.

          • Alessandro

            In Netscape era fondamentale e addirittura comparivano due frecce: history avanti e history indietro (sui pulsanti avanti / indietro) così era il massimo! bei tempi erano

          • Lorep

            Non puoi dire che un browser è patetico se sei tu ad avere un problema agli occhi. Al massimo puoi dire che non è adatto a te…

          • Renza Laracchia

            Non hai tutti i torti.
            😉

          • Joshua

            ma è intelligente…

          • Alessandro

            Sarà intelligente per conto suo… se io voglio riaggiornare la pagina perché bloccata durante il caricamento, posso solo premere F5 o prima fare Stop e poi Refresh (due passaggi)

        • MoMy

          Nella barra degli indirizzi, sul lato destro. :p

        • gianluca

          Cmq basta che vai su personalizza ed aggiungi un ”bottone” di quello che ti serve nella barra dopo la tag search.

          • mrholiday

            Usa F5 e sei a posto.

          • Err…

            …non c’è più in Australis il pulsante che dici tra quelli disponibili

        • tomberry

          E’ nella barra degli indirizzi…

    • Fabio

      Perché patetico?

    • lucapas

      Wow, che grandi motivazioni hai portato, mi hai quasi convinto a cambiare anch’io!

  • ekerazha

    Finalmente Firefox ha una interfaccia grafica degna del nuovo decennio.

    • Matteo

      …avranno messo una nuova interfaccia ma a me ancora non funziona il trascinamento e se si configura un tema qualsiasi appare una linea marcata che non è bella a vedersi

      • ekerazha

        Trascinamento di cosa? Comunque io non uso temi, per me potrebbero rimuovere tranquillamente anche quella funzione.

        • Matteo

          Diversamente da Chrome, Opera e IE, Firefox 29 non supporta ancora la fusione tra la barra del titolo e la barra delle schede (linguette) in un tutt’uno estendendo la zona sensibile al trascinamento. Purtroppo questa linea di demarcazione continua a storpiare i temi. Se tu non usi i temi non mi interessa: io li disegno per hobby e mi diverto.

          • ekerazha

            Da me la visualizzazione ed il comportamento delle schede e della barra del titolo su Firefox è assolutamente analoga a quella di Chrome. Su Windows almeno. Su GNU/Linux devo ancora provare. Su quest’ultimo Chrome non usa di default il decorator del sistema ma lo emula con una sua barra del titolo (cosa che esteticamente lascia un po’ a desiderare perché differisce dal look del resto del sistema).

    • e sopratutto finalmente su linux abbiamo la stessa interfaccia di windows, prima avevamo un interfaccia penosa su linux mentre su windows e mac erano belle a meno che non si usava GTK+ Native allora diventava bella anche su linux.

      ora invece l’interfaccia è unificata finalmente e noi utenti linux non siamo più discriminati sotto questo punto di vista (anche l’occhio vuole la sua parte).
      inoltre hanno rimodernizzato la grafica ma mantenendola sempre molto personalizzabile di base senza bisogno di plugin per farlo, mentre chrome ad esempio l’unica personalizzazioen che puoi fare è mettere il pulsante di homepage (e non puoi decidere nemmeno dove metterlo).

      inoltre sia su windows sia su linux lo trovo più reattivo (su windows molto più reattivo, prima a volte non rispondeva rimanendo impallato qualche secondo ora invece non lo fa più, mentre su linux mi è sempre stato molto reattivo ma ora lo sembra ancora un po di più).

      secondo me mozilla ha fatto un ottimo lavoro, certo possono ancora lavorarci per fare l’interfaccia ancora meglio però è gia un inizio

  • Giovanni Signorini

    Ho provato anch’io ha fare un test: le stesse 5 schede aperte su Firefox 29 e su Chromium… Risultato?? Chromium sforava gli 800 mega, Firefox i 400!! Possibile una tale differenza o c’è qualcosa che non va nella mia distribuzione?! Inoltre, malgrado il consumo maggiore di RAM (quasi il doppio), Chromium sembra dare comunque un’esperienza più fluida.

    • Andrea

      Anche io li ho ripetuti con altri risultati. Questo dimostra che sono test privi di senso.

      • abral

        In realtà il test che ha fatto Giovanni si trova con il risultato che Firefox consuma meno memoria di Chrome.

    • Stefano

      Le avevi aperte ripristinando la sessione precedente e le avevi visualizzate tutte e cinque?

      • Giovanni Signorini

        No le ho aperte una alla volta su Chromium e poi, sempre una alla volta, su Firefox….

    • TopoRuggente

      Tento di spiegare con un esempio.
      Firefox è una automobile “standard” aumenta i consumi in funzione delle prestazioni richieste.
      Chrome invece è un’auto che una volta accesa già porta il motore a 7000 giri/min, per risultare più scattante nel caso tu debba accelerare.

      Ora se uno apre 25 pagine tutto bene, ma per l’utente standard che ne apre al massimo 5 o 6 800Mb mi sembrano un assurdo (ci si sconvolge se un DE ne occupa la metà)

  • Andrea

    Fantastico FireFox, l’avevo parzialmente abbandonato alla 23, questa versione è a dir poco spettacolare, veloce, stabilissima e occupa d’avvero meno risorse. E’ anche molto bella graficamente, con eOS è in perfetta sintonia. Ottimo lavoro Mozilla!!

  • Paolo

    Grandioso appena aggiornata la mia Debian devo dire che va alla grande molto meglio che su win e poi molto bella graficamente degna del nostro pinguino

    • mrholiday

      aggiornato oggi su Debian (iceweasel) browser collassa in avvio…azz.
      🙁

      • Fabio

        Strano, può dipendere da qualche addon? Prova ad avviarlo in safe mode.
        Ciao

        • mrholiday

          ci proverò

    • CuccuDrillu10

      a me su debian stable rimane iceweasel 24, la versione Esr.
      Tu usi la testing? Lì iceweasel segue gli aggiornamenti classici di firefox?

      • Fabio

        Se metti i repo del mozilla debian team hai iceweasel aggiornato anche su Debian stabile.
        Ciao

        • Kraig

          Perchè aggiungere repo? Non vi basta per ora iceweasel 24?! Attenti ai plugin che potrebbero non funzionare con l’ultimissima versione di firefox.

          • Fabio

            Ciao
            no, per ora non ho avuto nessun problema con i plugin (funziona anche silverlight-pipelight). E comunque, io apprezzo molto la stable ma alcuni software tra cui il browser mi piace averli aggiornati. In questo caso si potrebbe usare il tarball di mozilla italia (che soprattutto in avvio è anche più veloce di iceweasel) ma la comodità dei repo è impagabile.

          • asd

            se non vuoi aggiungere repo ti scarichi il generico lo scompatti e lo esegui nella tua home, magari con un profilo dedicato. FF24 non mi pare abbia h264 ma in effetti ormai cambia ben poco.

          • Kraig

            Non mi interessa scaricare niente al di fuori dei repo ufficiali di debian.

  • Zankle

    Il miglior browser!

    • ospite

      E il più sicuro.

  • adalberto santarelli✰✰✰✰✰

    grande release

  • Alessandro

    Da quel che ne so, l’85% delle entrate di Mozilla/Firefox derivano dal contratto stipulato con Google. Google paga Mozilla affinché mantenga il suo motore di ricerca come primario (e non è nemmeno escluso che google si mangi la volpe prima o poi, è solo questione di tempo). Queste cose mi fanno rivoltare lo stomaco. Era il mio preferito un tempo.

    • TopoRuggente

      Mozilla è una foundation e come tale non può essere comprata, tantomeno il codice.
      Potrebbero fare un fork, ma ci perderebbero la faccia
      Potrebbero tagliare i finanziamenti, ma ricordo che Google finanzia Mozilla solo dal 2008.

      Diciamo che più o meno il 20% usi Firefox, per Google sarebbe pericoloso offrire una fetta di utenza così corposa alla concorrenza.

      • mrholiday

        Anche vero che quando fecero l’accordo Chrome era in fase embrionale. Oggi i rapporti di forza sono diversi e non credo che Mozilla possa permettersi di affidarsi ad un concorrente come fonte principale di finanziamento.

      • Alessandro

        Se devo essere sincero, io ho sempre associato “g o o g l e” al verso che esprime questo nome mentre divora i suoi avversari. Come dire che per me una faccia non riesco proprio ad associarla (non so come la pensi te), quindi non potrebbero perderla non avendola. Poi storicamente parlando, per google è genetico fare profitti sul sudore altrui. Quindi la faccia, se mai ce l’avessero, a loro non importerebbe nulla di perderla… perché lo hanno già fatto milioni di volte in altre situazioni. In primis con Linux.

        Per concludere quello che ho scritto nel precedente messaggio: è frutto di notizie vere che ho letto e non mi sono inventato nulla. Lo avevo letto in più riprese che google tiene in scacco mozilla e che se non era per google, avrebbero chiuso. Io poi sono dalla vostra stessa parte. Ma quello che avevo letto mi fa sconcerto e pensare…

    • abral

      Google paga Mozilla perché gli conviene. Mozilla ha anche altri partner (Microsoft ad esempio) e a Google non converrebbe che Firefox offrisse un altro motore di ricerca di default, perché molti potrebbero passare alla concorrenza accorgendosi che una concorrenza esiste e non è poi così male.
      Mozilla è completamente indipendente da Google, pur essendo finanziata da Google, sia per questo, sia perché è una fondazione no profit.

      Pensare che Google abbia in pugno Mozilla perché le paga così tanti soldi è sbagliato. Google non è certo stupida, se paga così tanto vuol dire che quello che sta pagando (il predominio nel mondo dei motori di ricerca) ha effettivamente un valore enorme.

  • Giuseppe Di Somma

    la sto usando proprio in questo momento e devo dire che come utente chromium che questa versione 29.0 non è niente male

  • fantocci

    ma questa nuova versione di firefox, ha le schede integrate con la barra del titolo?

    • abral

      Su Linux no, però puoi usare l’estensione HTitle.
      Su Ubuntu la barra del titolo è integrata nella barra superiore di Unity come le altre applicazioni.

      • Err…

        Pure io l’ho testato HTitle. purtroppo non funzia su XFCE o altri ambienti diversi da Gnome o derivati

        • radon1@hotmail.com

          veramente appena testato htitle, funziona con tutti i DE, non solo gnome 3— gnome è l’unico per cui è progettato,ma esiste il legacy mode per gli altri… su fedora 20 xfce per esempio funziona perfettamente.

          • Err…

            Visto che insistevi, l’ho provato ancora adesso. A me non va per niente, nemmeno in “legacy mode” come dici tu… che quando lo attivo toglie visibilmente SOLO appena un millimetro SOTTO la barra del titolo, ma NON la barra del titolo :-(((

      • golden

        Ti ringrazio qui della dritta che m’hai dato in un altro articolo per l’estensione HTitle. Davvero ottima, la cercavo da tempo! Purtroppo però su Mate da qualche bug ogni tanto (fa scomparire pannello e dock…). Spero facciano una versione adatta a tutti i DE…

        • abral

          Si non è proprio di ottima qualità l’estensione purtroppo, io la uso su GNOME quindi funziona abbastanza bene.

          C’è un bug aperto su bugzilla per avere questo comportamento di default (“bug 900740”, primo risultato su Google).

  • axel

    Finalmente hanno capito cosa dovevano migliorare per renderlo un ottimo browser, spero che continuino cosi.

  • golden

    Mi dispiace molto constatare che, nononostante FF 29 consumi effettivamente molta meno RAM di Chromium, sul mio netbook nell’uso pratico risulta comunque nettamente più lento…nel cambio scheda, nello scorimento delle pagine, nell’avvio…ma com’è possibile?

    • EnricoD

      secondo me che consumi meno ram non significa necessariamente che sia più veloce … secondo me significa solo che ha un diverso impatto sul sistema ma l’app in se non è detto che sia più performante… anche a me purtroppo… a me si blocca proprio xD… ok, il pc che ho ora non è che sia potente ed è pure vecchio, ma non è molto fluido … chromium va di gran lunga meglio. peccato perchè l’interfaccia mi piace molto :/

  • Fede

    C’è qualche gentile utente che può indicare il modo per ripristinare la UI precedente? Grazie anticipatamente per l’aiuto.
    Fede

    • Davide
    • Gigi8

      Cerca tra i plugin ‘Classic Theme Restorer’, dovresti riuscire a ottenere il giochino.

      Personalmente, ti consiglio di cercare di abituarti: l’interfaccia australis non è affatto male, bisogna solo prenderci la mano.

      • Fede

        Grazie molte, Davide e Gigi8, ho installato l’add e le schede hanno ripreso lo stile della versione 28 dove, essendo di color grigio, non si confondono con il colore blu. Per il resto la skin resta uguale alla nuova versione 29.
        Per Gigi8, al momento faccio fatica ad abituarmi, perché sono tradizionalista, mi ci vuole tempo ad abituarmi ai cambiamenti “radicali”. Su altri PC tengo la 28, così ho tempo di abituarmi senza disagio.
        Buon fine settimana

      • floriano

        non basta, le frecce avanti/dietro non si possono spostare-…

  • Ermy_sti

    firefox ha sempre consumato meno ram è inutile stare tanto li a discutere..chrome occupa molta più ram ed è comunque un poco più veloce…ad ogni uno il suo

    • Gigi8

      Mah, sai che questo dipende molto da quanti plugin hai installato?

      Da quello che nel mio piccolo ho potuto vedere, se lasci con pochi plugin va che è una meraviglia ma se cominci ad appesantirlo diventa impacciato. Beninteso, magari la RAM non viene influenzata, ma la maneggevolezza globale sì.

      Poi, ripeto: parlo a titolo strettamente personale.

      • cippalippa

        va tenuto il considerazione anche sull’hardware sul quale girano: chrome e’ piu’ adatto a sfruttare meglio i pc recenti con molta ram e cpu multicore (eventualmente anche la grafica) mentre firefox impegna di meno sia ram e cpu. tutto si puo’ verificare monitorando il carico di lavoro istantaneo dal manager delle risorse di sistema… sia su linux che su winkozz

        • Ermy_sti

          si decisamente..anche a me firefox consuma meno cpu di chrome su ubuntu

  • cippalippa

    attendiamo anche miglioramenti prestazionali dal pandino nelle prox. versioni in sviluppo 😉 ora manca la possibilita’ con australis_UI di rimpicciolire o compattare le schede, la url_bar e anche far scomparire la title bar.

  • Gustavo

    voglio spezzare una lancia a favore del nuovo firefox.. anche l’interfaccia mi piace assai (infatti è simile a come personalizzavo quella vecchia).. Molto veloce

  • enricopas

    Un bel miglioramento e non posso che esserne contento, ma solo a me è caduto l’occhio sul grosso dislivello tra prima di aprire le tab e dopo averle chiuse? I memory leak sono ancora un problema mi sa.

No more articles