Arch Linux e il supporto per Apple iOS, ci pensa libimobiledevice

9
37
Ecco come poter collegare correttamente un device con Apple iOS in Arch Linux e derivate come Manjaro, Bridge ecc.

Arch Linux e il supporto per Apple iOS
Il Kernel Linux negli ultimi anni ha fatto passi da gigante fornendo il supporto per le più diffuse periferiche compreso anche dispositivi mobili. Se abbiamo una versione del Kernel Linux recente difficilmente potremo trovare periferiche non supportate, anche se questo non vuol dire che poi sia ben gestita dalla nostra distribuzione. E’ il caso dei dispositivi con Apple iOs come iPhone, iPad, iPod, Apple Tv ecc supportati dal Kernel e ben gestiti grazie a libimobiledevice.

Se utilizziamo Arch Linux oppure una derivata come Manjaro Linux, Bridge ecc potremo riscontrare dei problemi quando colleghiamo Apple Phone, iPad attraverso il cavo USB.
Per il corretto riconoscimento della periferica gestita da sistema operativo mobile Apple iOS dovremo installare libimobiledevice libreria e tool che ci consente il completo supporto per i seguenti device:

iPod Touch 1G/2G/3G/4G/5G
iPhone 1G/2G/3G/3GS/4/4S/5/5C/5S
iPad 1/2/3/4/Mini/Air
Apple TV 2G/3G

Basta quindi avviare il terminale e digitare:

sudo pacman -Sy libimobiledevice 

al termine dell’installazione basta riavviare. Se tutto corretto una collegato il dispositivo dovrebbe essere correttamente riconosciuto come una memoria di massa.

Se vogliamo sincronizzare la nostre musica, video ecc tra il device Apple e la nostra distribuzione dovremo installare anche libgpod digitando da terminale:

sudo pacman -Sy libgpod

in caso di problemi di sincronizzazione possiamo installare installare la versione in fase di sviluppo di libgpod disponibile da AUR.

Possiamo inoltre caricare anche il nostro dispositivo Apple direttamente dal nostro pc grazie al tool ipad_charge disponibile in AUR (per l’utilizzo basta consultare la nostra guida dedicata).

Home libimobiledevice