Durante la sessione di presentazione dell’UDS 14.03, il fondatore di Canonical ha parlato di Ubuntu e di alcune importanti novità compreso il nuovo browser di default.

UDS 14.03 - Mark Shuttleworth
Si è da poco concluso l‘Ubuntu Developer Summint 14.03, importante evento dedicato ai developer di Ubuntu e progetti correlati per parlare delle novità da integrare nelle future release. La sessione d’inaugurazione dell’UDS 14.03 ha visto partecipe anche Mark Shuttleworth, il fondatore ed attuale CEO di Canonical, che ha trapelato alcune importanti novità e pareri riguardanti il futuro di Ubuntu.
Oltre alla conferma di MIR e del nuovo gestore degli avvii Systemd, Shuttleworth ha parlato anche della convergenza indicando che Ubuntu sarà il primo sistema operativo ad essere disponibile sia in smartphone, tablet e pc desktop.

Durante la sessione si è parlato anche delle future applicazioni che approderanno di default in Unity 8, ambiente destktop che dovrebbe approdare di default già nella versione 14.10 o 15.04 di Ubuntu e che includerà anche il nuovo Ubuntu Software Center ed un browser di default che sarà “il migliore al mondo”.

A quanto pare il futuro browser di default in Ubuntu (che molto probabilmente sarà basato su WebKit) includerà diverse ottimizzazioni riguardanti soprattutto HTML5 e Javascript migliorando quindi la navigazione. Si è parlato anche delle future apps HTML5 le quali, stando a Shuttleworth, saranno un punto molto importante per la convergenza di Ubuntu assieme anche a Go, il linguaggio di programmazione open source di Google già supportato da Ubuntu.

Il CEO di Canonical ha commentato anche alcune domande riguardanti il futuro di Ubuntu One, il servizio si storage cloud che subirà alcuni cambiamenti molto probabilmente nei prossimi mesi. Mark ha risposto anche ad una domanda riguardante la possibilità che Ubuntu diventi Rolling Release, indicando molto probabilmente una volta ottenuto un’ottima stabilità in Unity 8 e MIR molto probabilmente si cambierà anche il modo di rilasciare gli aggiornamenti delle applicazioni.

Molte novità stanno per approdare nella piattaforma si sviluppo, stando a Shuttleworth: Ubuntu è e sarà il miglior ambiente di sviluppo per i developer. Tante novità sono in serbo a partire già da quest’estate dove molto probabilmente durante l’UDS 14.06 si deciderà quanto effettuare la migrazione da Unity 7 / X.org a Unity 8 / Mir.

No more articles