E’ disponibile anche per gli utenti italiani il nuovo Skype per Outlook supportato però solo per Windows e Mac.

Skype per Outlook
Anche se esistono valide alternative open source, Skype rimane attualmente il software Voip e di messaggistica istantanea tra i più utilizzati tra gli utenti Linux. L’arrivo di Microsoft ha migliorato notevolmente il client Skype per Linux migliorando il supporto hardware ed introducendo nuove funzionalità, anche se siamo ancora molto lontani dal client per Windows e Mac molto più stabile e completo. Proprio in questi giorni Microsoft ha annunciato l’arrivo anche gli utenti italiani del nuovo Skype per Outlook, interessante funzionalità che ci consente di utilizzare il servizio all’interno browser anche senza aver installato il client ufficiale.

Integrato con il portale Outlook.com, Skype ci consente di chiamare facilmente i nostri amici o ricevere chiamate e videochiamate direttamente dal nostro browser funzionalità davvero molto interessante dato che (in teoria) dovrebbe dire addio ad alcuni problemi legati al client ufficiale installato nel nostro sistema operativo.
Peccato che non sia proprio cosi, dato che il nuovo Skype per Outlook richiede un plugin per Windows e Mac da installare nel nostro sistema operativo che rende cosi  impossibile l’utilizzo del nuovo servizio da parte di noi user Linux

A questo punto c’è da chiedersi se conviene davvero installare il plugin nel nostro sistema operativo oppure installare il client Skype e utilizzare il servizio senza aver problemi di plugin di terze parti attivo o meno nel nostro browser.

E pensare che a Microsoft bastava solo far funzionare il servizio in HTML5 e utilizzare WebRTC per la gestione delle chiamate e video-chiamate, tecnologie open source ormai ben supportate dai principali browser che non richiedono alcun plugin di terze parti.

Per maggiori informazioni sul nuovo Skype per Outlook consiglio di consultare l’annuncio ufficiale dal portale Skype.

Home Skype

  • Sonia

    a me da questo messaggio:
    sonia@sonia:~/wifix$ http://launchpadlibrarian.net/54755519/wifix-0.3.tar.gzbash: http://launchpadlibrarian.net/54755519/wifix-0.3.tar.gz: File o directory non esistente
    che faccio?

    • mi ero dimenticato di mettere wget

      • sonia

        grazie adesso bene. E’ andato come il fulmine, peccato che non c’è nulla per la mia scheda.

  • Sparajuri

    mi restituisce questo errore
    QT not yet implemented, please use gtk interface

    • Sparajuri

      ovviamente ho kde

      • Simone

        Stesso problema, ma io su Ubuntu con DE di default…

  • Andrea

    Volevo solo dirti che….non ha assolutamente senso in inglese la parte del titolo del sito: “for live”…. dovrebbe essere “for life” al limite. (soprattutto se volevi dire “a vita”) E’ come se dicessi in italiano: “a vivo”..non ha senso almenoché tu non sia DE ROMA

  • Claudette

    Domanda da noob esagerata LOL: io uso il pc con attaccato col cavo un router wifi che funge da wifi per il cellulare.
    Sulla barra di Xubuntu però c’è l’icona classica del modem e non l’icona del wireless.. è perchè in effetti io sono attaccata col cavo, vero??

    • Omar Sivori

      sì, se sei attaccata col cavo hai l’icona coi computerini

      • nakki

        O meglio su Xubuntu l’icona con le due freccette una in su e una in giù…

        • Simone

          Anche su Ubuntu, per lo meno su precise…

          • Claudette

            Grazie 100

        • Claudette

          Grazie 1000!

      • Claudette

        Grazie 1000!

  • felix

    funziona.
    Però l’ultima istruzione mi ritorna il messaggio di omettere “sudo”.
    Fatto: python wifix.py
    Tutto Ok.

  • maniuz

    mi da questo errore:

    Traceback (most recent call last):
    File “wifix.py”, line 128, in
    driver_details = platform.get_devices(ui.get_progress_meter())
    File “/home/manuz/Scaricati/wifix/platforms.py”, line 171, in get_devices
    except Error, description:
    NameError: global name ‘Error’ is not defined

    Dopodiché si chiude python come se andasse in crash

No more articles