Clement Lefebvre ha presentato due novità che troveremo nel prossimo Linux Mint 17: il supporto per display Retina e il nuovo gestore della lingua.

Linux Mint 17
Mancano ormai poche settimane all’attesissimo rilascio di Ubuntu 14.04 Trusty LTS, distribuzione che sarà basata la prossima Linux Mint 17. Gli sviluppatori Linux Mint hanno già iniziato a lavorare sulle prime novità da introdurre in Linux Mint 17 che dovrebbe includere alcune migliorie per Cinnamon oltre al nuovo Mate 1.8 rilasciato nei giorni scorsi. Il fondatore di Linux Mint, Clement Lefebvre, ha presentato alcune importanti novità che approderanno in Linux Mint ossia il supporto per display Retina / Hi-DPI e il nuovo gestore della lingua unificato.

Come per Ubuntu 14.04 Trusty, anche il Linux Mint 17 avremo il supporto per display con elevata densità di pixel (Hi-DPI) nella versione con ambiente desktop Cinnamon, per migliorare il supporto (anche se non confermato) verrà introdotto una nuova opzione che ci consentirà di operare nel fattore di scala delle finestre opzione da poco introdotta da Canonical nella versione in fase di sviluppo di Ubuntu 14.04 Trusty.
Stando a Lefebvre i problemi da risolvere sono davvero molto e riguardano anche il display manager MDM e i pulsanti delle finestre oltre ad alcuni temi di terze parti che potrebbero avere alcuni problemi riguardanti alcune icone con risoluzione errata. Per il rilascio di Linux Mint 17 gran parte di questi problemi dovrebbero essere comunque risolti.

Altra interessante novità confermata per Linux Mint 17 è il nuovo gestore delle lingue unificato che sarà incluso in Linux Mint Cinnamon, Mate e XFCE Edition oltre LMDE Cinnamon e Mate Edition.

Linux Mint Unified Locale Settings

Durante l’installazione potremo impostare la lingua e la tastiera, potremo in un secondo momento reimpostare la lingua grazie al nuovo tool che andrà ad installare eventuali pacchetti mancanti e ci consentirà di impostare facilmente la lingua del sistema operativo con pochissimi click.

Queste sono solo le prime novità confermate per Linux Mint 17, nelle prossime settime oltre al codename arriveranno anche alte novità che costantemente vi segnaleremo.

No more articles