Nel nuovo GNOME 3.12 avremo a disposizione anche di Cloud Print del servizio di stampa fornito da Google.

GNOME 3.12: approda il supporto per Google Cloud Print
Negli ultimi aggiornamenti i developer GNOME hanno introdotto nuovi servizi web disponibili in Online Account come ad esempio la possibilità di operare nei servizi Google, Facebook, Yahoo!, Microsoft ecc. In GNOME 3.12 troveremo anche la possibilità di condividere i nostri segnalibri, video ecc utilizzando il servizio web Pocket (Formerly Read It Later) inoltre potremo anche anche utilizzare Google Cloud Print.

Google Cloud Print è un servizio che ci consente di stampare immagini, documenti, ecc da device mobili e pc anche da remoto senza disporre di driver o altro, basta avere una stampante collegata ad un pc che abbia Google Chrome o Chromium preinstallato.
GNOME 3.12 consentirà di poter stampare i nostri documenti utilizzando il servizi cloud di Google, per farlo basta attivare questa funzionalità direttamente da Online Account in Impostazioni di Sistema.

Google Cloud Print in Gnome 3.12

Una volta impostato il supporto per Google Cloud Print potremo stampare un documento, immagini ecc scegliendo  l’opzione “Save to Google Drive”.
Per maggiori informazioni sul supporto per Google Cloud Print consiglio di consultare la pagina dedicata dal Wiki di Gnome.

Home Google Cloud Print

  • Alessandro

    Wow, mi chiedevo proprio se dopo Fujitsu anche Asus avesse pensato a un PC senza OS, e… eccolo! Me gusta!

    • Veramente Asus ne fa diversi senza Windows e in ogni caso sui loro computer Asus stessa permette un facile rimborso della licenza nel caso venisse acquistato un pc con precaricato Windows.

      • Marco

        Mica tanto facile…e’ piu’ sbattimento di quello che ti rimborsano. Soprattutto per la parte di staccare l’etichetta della licenza senza rovinarla e spedire tutto con raccomandata.

        • Er Chiappetta

          Di solito per staccare stickers ed etichette varie si usa il phon con aria calda, scioglie la colla e la rimozione avviene di solito “smoothly”. E’ comunque agghiacciante che nel 2012 ci sia ancora la pratica delle etichette per esibire la licenza M$.

        • hermes14

          Sempre meglio di Acer, che ti costringe a spedire a tue spese il notebook al centro assistenza a Milano, così che i loro qualificatissimi teNNici possano rimuovere (?) winzoz. In pratica spendi di meno a tenertelo e piallare da solo.
          Questa la mia esperienza di un paio d’anni fa, non so se nel frattempo le cose son cambiate. Di certo, la prossima volta ci penserò 10 volte prima di comprare un Acer…

    • andreazube

      confermo quanto detto da shadow lionheart,io stesso ho preso un asus (x54c) con ubuntu preinstallato (che poi ho piallato per chakra)

  • In ogni caso è improponibile un processore anche dual core da 1 solo Ghz.
    Poi AMD nel campo dei processori (e delle schede video) non la posso proprio digerire.

    • Alessandro Russo

      Ho comprato questo notebook tempo fa appena uscito (pagato 349€) e se
      non me lo avessero rubato all’università sarebbe ancora il mio notebook
      (ora son costretto ad utilizzare il mio vecchio toshiba).
      Vorrei
      spendere 2 parole a favore del processore da 1ghz che non fa così schifo
      come alcuni commenti sopra hanno detto. Certo, ovviamente il tutto deve
      essere configurato in maniera superlight, una openbox ridotta all’osso
      per intenderci, ma fatto ciò io mi ci trovavo piuttosto bene (utilizzo:
      lettura slides ppt/pdf, octave, transmission, vlc).
      Vorrei ricordare a
      tutti che gnu/linux è una distribuzione universale, e poi vorrei farvi
      una domanda, ma da quando tra noi utenti informatici “liberi” è partita
      la moda a chi ha il processore più pompato ? Ricordo che per anni ci si
      vantava tra gli amici di avere processori ultradatati che giravano come
      gli utlimi modelli di pentium com windows, anzi spesso anche meglio.
      Quindi non ci trovo nulla di male in questo c-50 sinceramente.

      • Non si parla tanto di processore pompato ma comunque è sempre meglio avere qualcosa in mano sui cui contare perché se ogni volta devi essere limitato anche nel tempo non ha senso un processore da 1 Ghz.
        Inoltre bisogna calcolare che il pc deve durare nel tempo, quindi un processore così scarso è una pessima scelta.

  • Marco

    A che serve icecool con un c-50 su un 15″ che ha spazio in abbondanza per un dissipatore decente?

  • thbcone@gmail.com

    Un pc onesto.
    Un piccolo difetto nella per la serie x53 è la tastiera che al centro flette (troppo per i miei gusti) e si comporta come un materasso sfondato.
    Poi c’è il difetto della ventola (ma come ho gia detto ormai lo hanno tutti). Non mi è ancora capitato di smontarlo, ma ad un rapido esame, aprirlo per pulirgli la ventola non sembra un lavoro semplice come sui notebook di una volta. che si risolveva con 2 o 4 viti del coperchio + altre 3 per il coperchietto della ventola.

    • thebcone@gmail.com

      ho parlato a sproposito…
      ho avuto per le mani un pc serie x53, rileggendo mi sono accorto che si parla di k53.

  • Giacomo Baiamonte

    intorno a quante ore si aggira la durata media della batteria?

  • ivan

    salve, ho acquistato online un asus con freedos… ma è un OS che non conosco affatto…. sapreste dirmi quali funzionalità ha ed eventualmente come installare windows senza spendere troppo? ivan

    • N-Di

      ciao, se ci vuoi installare su il Windows, hai sbagliato posto.
      il FreeDOS e` solo a linea di comando, dunque non ha la grafica, e non ci puoi installare manco il server X, supporta alcuni vecchi programmi per il DOS anche se il kernel e` differente, ad oggi con il FreeDOS puoi fare ben poco.

      • ivan

        scusate per la figuraccia, ho trovato il post tramite google en no avevo letto linux freedom. ad ogni modo dovrei riuscire a installarci linux… o sbaglio? grazie per la pazienza

        • puoi installare qualsiasi distribuzione linux e anche windows dato che il pc dispone anche del dvd con i driver per windows

    • zio bill

      ci sono le trial di windows 7 per il resto cerca con google…

  • EnricoD

    il mio netbookino è piu potente con il suo intel atom 1.66 ghz e 2gb di ram ddr3, 500gb … questo è un “netbook” scrauso con schermo da 15.4 pollici .. con uno schermo piu grande di 11 pollici e processore cosi mi prenderebbe a male averlo di fronte XD

No more articles