Da Gigabite arriva il nuovo P34G v2, notebok per il gaming dotato di una Nvidia GeForce GTX 860M da 4GB e Intel Core i7.

Gigabyte P34G v2
Nelle ultime settimane abbiamo presentato diversi notebook e pc desktop dedicati principalmente agli utenti che amano giocare con il proprio personal computer. Tra le aziende a proporre un’ottimo pc per il gaming troviamo anche Gigabite che ha recentemente presentato il nuovo P34G v2 notebook che potrebbe in futuro offrire un’ottimo sistema per installare Steam OS il nuovo sistema operativo di Valve basato su Debian con preinstallato il client Steam con diverse ottimizzazioni.

Nei dettagli Gigabyte P34G v2 è un notebook con display da 14 pollici con risoluzione FullHD da 1920 x 1080 pixel dotato di tecnologia AU Optronics (una alternativa a IPS) sostenuto da una scocca il lega di alluminio ottima per rendere robusto e leggero il portatile oltre a dissipare egregiamente il calore.
All’interno del nuovo Gigabyte P34G v2 troviamo un processore Intel Core i7-4700HQ quand core da 2.4GHz-3.4GHz con 6 MB di Cache e un chipset Intel HM87 con una scheda grafica integrata Intel HD Graphics 4600 e una scheda grafica dedicata Nvidia GeForce GTX 860M con 4 GB di memoria GDDR5 gestita da tecnologia Nvdia Optimus.

Gigabyte P34G v2 include anche 4/8GB di RAM DDRIIIL 1600 che possiamo espandere fino a 16 GB, per lo storage troviamo una SSD da 128 9 256 GB unita da un’hard disk da 500/750GB/1TB, presente anche 2 USB 3.0, 2 USB 2.0, HDMI, D-sub, RJ45, SD Card Reader e una tastiera retroilluminata.

Gigabyte P34G v2

Gigabyte P34G v2 misura 340(W) x 239(D) x 20.9(H) mm e pesa circa 1.76kg, il nuovo notebook per il gaming viene rilasciato con Microsoft Windows 7 o 8, sistema operativo che possiamo utilizzare in dual boot con la nostra distribuzione Linux preferita o in futuro con Valve Steam OS.
Gigabyte in data odierna non rilasciato informazioni riguardante la data di disponibilità e il prezzo, per maggiori informazioni consiglio di consultare la pagina dedicata del portale GigaByte.

  • Fabio

    Non hanno fatto il plugin x linux 64bit ma solo x il 32… sob! 🙁

  • Roberto

    E’ il computer dei miei sogni piu’ perversi!

    • Klaas

      A parte i soli 14 pollici di schermo, direi che si piazza anche nella mia top 3.

      • infatti non capisco questi portatili da gaming con un misero 14 pollici.

        su un portatile da gaming un 15.6 è d’obbligo (il 17 è troppo se lo su vuole usare anche per portare in giro).

        come anche il razer blade in prima posizione nella mia lista dei desideri, gran bel portatile, però 14 pollici sono pochi, specialmente se lo si deve usare per giocare, ma anche per un semplce uso da ufficio con una risoluzione fullhd non è che è proprio il massimo secondo me

        • Fighi Blue

          io non capisco i portatili da gaming.
          Preferisco assemblare un bel pc fisso e se devo giocare fuori mi porto una console portatile (o smartphone)

          • be se vuoi giocare al pc con giochi da pc (che non ci sono su console portatile ne tanto meno per smartphone) ma stai spesso fuori casa o per università o per lavoro, un buon portatile da gaming è la soluzione migliore.

            ad esempio io in casa uso sempre il portatile anche se ho un fisso, per il semplice fatto che lo trovo più comodo e posso metterlo dove mi pare.

            quindi secondo me i portatili da gaming non sono proprio inutili, sono di nicchia ma secondo me sono più buttati 300 euro o più per uno smartphone rispetto a 1000 euro per un portatile.

            perchè a me basta uno smartphone da 100-150 euro tanto basta che chiama manda messaggi e posso usare qualche app, mentre invece il portatile lo uso per fare tutto.

            come vedi sono punti di vista ognuno ha le sue esigenze e le sue preferenze.

          • Fighi Blue

            sul costo del telefono anche io non supero i 150 euro (raramente lo faccio). Ma quando sono fuori generalmente non ho tempo di gustarmi un gioco come far cry 3 (lo cito sempre perché è stato il mio gioco preferito del 2013) o vedere la spettacolare grafica di crysis e immegermi in quel mondo. Quindi preferisco i giochi per cellulare decisamente più veloci e sbrigativi (vedi super hexagon)…posso fare una partita di 10 minuti o un ora e interrompere quando voglio. Se dovessi interrompere una partita a crysis o a far cry sarebbe un dilemma

        • N-Di

          io voglio un portatile con un 22″

          • allora puoi prendere un normale monitor e ci attacchi dietro raspberry o minipc simili.
            ci metti un piccolo alimentatore a batterie e ti sei fatto un portatile da 22” 😀

          • N-Di

            non va bene, io voglio il portatile fatto bello, 22″ 16:10 touch che
            posso ruotare lo schermo e richiuderlo a mo di CF18 panasonic, ci voglio
            4dischi SAS configurabili in RAID10, 5 mSATA (una per WWAN, una per
            GPS, due per WLAN (ps i connettori aux_out delle wlan li vorrei almeno
            su SMA, in modo che se voglio attaccare un AMP con un 22dB posso) e una
            perche` non si sa` mai) poi serve una scheda video decente e senza
            p___anata di Optimus (che i transformers non servono nel portatile) poi
            servono due CPU e cpu che facciano le CPU senza iGPU e che lavorino bene
            in coppia dunque qualcuno della serie Xeon, epoi per l’alimentazione
            boo, 12 celle LiPo da 2200mAh.

            campo di utilizzo:
            wardriving (e` sorpassato? )
            pentest on the roard
            editing video (normale mentre sei dal mcDonalds o meglio dal p0rc4ro che trovi sulla statale, ti scappa di mettere in giu due pezzi di video, con quello puoi)
            modellazione 3D
            oppure per QCCTP

          • be insomma ti accontenti di poco 😀
            a quel punto più che un portatile avresti un trasportabile

          • N-Di

            spe che ho dimenticato la scheda audio, dato che mi piace magari pastrocciare un po con due dischi, se ci volessi collegare due piastre?
            Dunque servono due ingressi stereo, ma io metterei jack/toslink in modo da avere nello stesso connettore sia analogico che il digitale, cosi` si possono anche combinare in due ingressi stereo oppure un analogico quadrifonico oppure in due ingressi digitali. Poi le uscite: civuole un uscita cuffie, poi un uscita jack/toslink cosi recupera spazio.
            Ok che e` una superfice di un 22″ pero inizzia ad esserci parecchia roba, dunque io sposterei tutto mSATA dietro il monitor tanto le antenne e` li che vanno a stare, magari anche i dischi tanto se sono SSD sono leggeri poi un 22″ ha comunque il suo peso 4 SSD non gli cambiano molto, diventa spesso ma tanto lo deve essere altrimenti su una dimensione cosi non avrebbe struttura.
            il peso potrebbe aggirarsi sui 7Kg, in borsa conta un po di ciarpame e il carica batteria O.o un 8 9 Kg, secondo me e` fattibile

          • N-Di

            oh se qualche azienda mi copia l’idea io ne voglio minimo tre in omaggio
            uno per esperimenti, dunque presto o tardi si rompe
            uno da usarlo bene
            e uno finisce in vetrina, il primo /* e forse ultimo */ portatile da 22″

          • a sto punto farei aggiungere anche un manico sul un lato del monitor e 2 rotelline sul lato opposto così lo si può spostare come un trolley visto il peso 😀

          • N-Di

            ma con tutti buchi e salti mi si scassano i dischi, bisogna fargli fare il flycase ammortizzato

No more articles