Tra le novità del CeBIT 2014 troviamo anche i nuovo All-In-One Esprimo X923 di Fujitsu che dispone della modalità Low Power Active Mode (LPAM).

Fujitsu Esprimo X923
Tra le tante aziende produttrici presenti al CeBIT 2014 di Hannover in Germania troviamo anche Fujitsu l’azienda produttrice che presenterà anche nuovi device mobili sviluppati per lavorare  in modo più sicuro attraverso un nuovo sistema  di autenticazione Scanner PalmSecure in grado di  legge la rete delle vene della mano. Fujitsu ha scelto il CeBIT 2014 per presentare anche i nuovi personal computer all-in-one  Esprimo X923 e  Esprimo X923-T per l’uso domestico e professionale e dotati della nuova modalità Low Power Active Mode (LPAM).

Low Power Active Mode (LPAM) è una nuova modalità che ci consente di mantenere acceso il personal computer anche quando non viene utilizzato (esempio dalla sera alla mattina) grazie a svariate ottimizzazioni che bloccano gran parte di processi attivi.

Nei dettali Fujitsu Esprimo X923 è un personal computer con uno schermo da 23 pollici IPS FullHD normale o touch screen per il modello X923-T con inclusi un processore Intel Core i3-4150T oppure i5-4570T, i5-4590T o i7-4785T con scheda grafica integrata Intel HD Graphics 4400 e Intel HD Graphics 4600 fino a 16 GB di RAM e un’Hard Disk da 320 GB a 1TB oppure una SSD da 128 a 500 GB.

Fujitsu Esprimo X923 dispone anche di 6 porte USB 3.0, WiFi, Ethernet,  1 DVI e  1 VGA, misura 554 x 225 x 433 mm e verrà rilasciato con Windows 8 / 8.1 o Windows 7 Home Premium consentendo quindi la possibilità di poter installare in dual boot la nostra distribuzione Linux preferita. Attualmente non si conoscono ne prezzi e data dell’avvio della commercializzazione nel mercato italiano.

Per maggiori informazioni su Fujitsu Esprimo X923 consiglio di consultare l’annuncio ufficiale dal portale Fujitsu Italia.

No more articles