Gli ultimi aggiornamenti di Final Term hanno reso questo emulatore di terminale sempre più completo e funzionale.

Final Term in Ubuntu
Il terminale nel 2014 rimane ancora uno strumento molto utile e in alcuni casi ancora indispensabile per Linux. Con il terminale potremo non solo installare o rimuovere applicazioni ma effettuare moltissime operazioni, dalla gestione e report del sistema a moltissime funzionalità come il download di file, riprodurre file multimediali, operare in siti web e molto altro altro ancora. Per chi utilizza molto spesso il terminale arriva Final Term un’emulatore di terminale open source che si canda come uno dei più completi e funzionali attualmente disponibili per Linux.

Final Term è un terminale che include numerose funzionalità e personalizzazioni in grado da migliorare l’esperienza utente sia per nuovi utenti che professionisti. Con Final Term potremo personalizzare il nostro terminale in varie colorazioni (da 8, 16 o 256 colori), consente inoltre di rendere cliccabili i link web, indirizzi ip, ecc oltre a disporre di nuove opzioni e funzionalità avanzate direttamente dal menu contestuale. Gli ultimi aggiornamenti di Final Term hanno introdotto anche la possibilità di avviare più terminali in un’unica finestra (funzionalità simile ad esempio in Guake, Yakuake ecc). Gli ultimi aggiornamenti hanno migliorato notevolmente il supporto per le scorciatoie da tastiera, features che ci consente ad esempio di avviare Top o altro tool ecc.

Altra importantissima funzionalità inclusa in Final Term è il completamento automatico dei comandi tramite finestre di dialogo (con tanto di funzione copia e incolla), l’emulatore di terminale supporta anche le “ASCII art scrollbars” nell’output di programmi supportati come ad esempio wget, aria2 ecc, cosi da poter monitorare i progressi in tempo reale come installazione delle applicazioni, download ecc.

Final Term Linux

Per installare Final Term in Ubuntu e derivate basta digitare:

sudo add-apt-repository ppa:versable/finalterm-daily
sudo apt-get update
sudo apt-get install finalterm

Final Term è disponibile anche per Arch Linux e derivate come Manjaro, Bridge ecc grazie ad AUR.

Home Final Term

  • Mmmmmm

    Direi che abbiamo fatto il pieno

  • Massimo

    L’ho provato ma non riuscivo a leggere neanche il testo, lo sfondo era trasparente e nonostante ho cercato di cambiare il font era sempre tutto uguale.
    Uso Mint 16 xfce

  • matteo81

    come ti reinvento la ruota per la 450esima volta…..

    • Zeb89

      Ma ancora con il terminale state nel 2014?
      Ma il terminale è morto,ma quando avrete un interfaccia grafica al ivello kernel cosi si potrà gestire input e output direttamente da li al posto di essere solo dei crashossimi programmi contro cui devi passare alla m******a shell per riavviarli.

      • matteo81

        ma con tutti i fanboy esistenti nel blog devi rompermi le balle proprio a me?!? oltretutto il mio era un post tutt’altro che lusinghiero ma piuttosto ironico e di critica velata…. dacci un taglio per favore

      • Brau

        hai dimenticato d dire LEZZO!!!!1!!111!UNOPUNTOESCLAMATIVO

      • Roberto Gnesutta

        Per me il terminale è qualcosa di imprescindibile; sarà che uso Slackware ma anche con distro più grafiche come Ubuntu e c. non riesco a rinunciarci. Un altro dei motivi sarà che non ho mai posseduto un pc con Windows preinstallato

      • Abcd

        Ma tu sei quel trollazzo allucinante del video “uCulu… linux è una religione” , ma che minch ne sai di terminale, input, output…

        • non è il vero zeb, zeb è molto più coglione, non sa che è un kernel xD

  • andrea

    a me sembra interessante, qualcuno per caso ne conosce di migliori? (senza ironia,sono davvero interessato)

  • Roberto Gnesutta

    Più ne esistono, più c’è scelta! Ottimo 😉

  • Dina Lampa

    una bella prova per Vala (che sta alimentando anche il revamping di Netsukuku), bravi…

    • Dina Lampa

      peccato che per compilarlo bisogna essere sempre bleeding edge e con la Debian 7 non è scontato:
      cmake -DCMAKE_INSTALL_PREFIX=/opt/FINALTERM ..
      — The C compiler identification is GNU 4.7.2
      — Check for working C compiler: /usr/bin/gcc
      — Check for working C compiler: /usr/bin/gcc — works
      — Detecting C compiler ABI info
      — Detecting C compiler ABI info – done
      — Found PkgConfig: /usr/bin/pkg-config (found version “0.26”)
      — checking for module ‘unity’
      — package ‘unity’ not found
      — checking for module ‘libnotify’
      — found libnotify, version 0.7.5
      — checking for modules ‘clutter-gtk-1.0;mx-1.0;keybinder-3.0;gee-0.8;libnotify’
      — package ‘keybinder-3.0’ not found
      — package ‘gee-0.8’ not found
      CMake Error at /usr/share/cmake-2.8/Modules/FindPkgConfig.cmake:279 (message):
      A required package was not found
      Call Stack (most recent call first):
      /usr/share/cmake-2.8/Modules/FindPkgConfig.cmake:333 (_pkg_check_modules_internal)
      CMakeLists.txt:42 (pkg_check_modules)

      — Found Vala: /usr/bin/valac
      — checking for a minimum Vala version of 0.16.0
      — found Vala, version 0.20.1
      — Found Gettext: /usr/bin/xgettext (found version “0.18.1”)
      — Found Intltool: /usr/bin/intltool-extract (found version “0.50.2”)
      — GSettings schemas will be installed locally.
      — GSettings shemas will be compiled.
      — GSettings schemas will be installed into /opt/FINALTERM/share/glib-2.0/schemas/
      — Configuring incomplete, errors occurred!

      e controllando bene gee ad esempio:

      apt-cache show libgee2
      Package: libgee2
      Source: libgee
      Version: 0.6.4-2
      Installed-Size: 404
      Maintainer: Maintainers of Vala packages
      Architecture: i386
      Depends: libc6 (>= 2.1.3), libglib2.0-0 (>= 2.25)
      Pre-Depends: multiarch-support
      Description-en: GObject based collection library
      libgee is a collection library providing GObject-based interfaces and
      classes for commonly used data structures.
      .
      libgee provides the following interfaces:
      * Iterable
      * Collection
      * List
      * Set
      * Iterator
      * Map
      .
      The ArrayList, HashSet, and HashMap classes provide a reasonable sample
      implementation of the List, Set, and Map interfaces. ReadOnlyCollection,
      ReadOnlyList, ReadOnlySet, and ReadOnlyMap are read-only wrapper classes
      that prevent modification of the underlying collection.
      .
      libgee is written in Vala and can be used like any GObject-based C library.
      It’s planned to provide bindings for further languages.
      .
      This package contains the shared libraries.
      Multi-Arch: same
      Homepage: http://live.gnome.org/Libgee
      Description-md5: fdef2224902ba3d67e7c148642480993
      Tag: role::shared-lib
      Section: libs
      Priority: optional
      Filename: pool/main/libg/libgee/libgee2_0.6.4-2_i386.deb
      Size: 129222
      MD5sum: 928c694ba8c6e041d68d0cebc0cfd8eb
      SHA1: 64a5a1fbab0d44f79ad5fbedaa293fcbaa1dbf53
      SHA256: 9c7621f632e3f4003a3b8f332820ae123206ca9ea326f39ca24c29cec823d704

      Vala, Clutter & co…. belli ma ogni volta un miracolo a far lavorar e insieme questi componenti…

      sara per la prossima volta mi tengo xterm + lxterminal…ad maiora

No more articles