Il portale The Open Compute Project ha rilasciato alcuni dettagli del nuovo data center di Facebook che verrà costruito in Svezia.

Facebook è uno siti web più visitati al mondo, per poter supportare tutta questa utenza il famoso social network utilizza dei propri server (più di un miliardo sparsi in tutto il mondo) gestiti da una distribuzione Linux dedicata basata su CentOS. Da Facebook arrivano i primi dettagli riguardanti il nuovo centro di elaborazione dati che verrà costruito a Luleå in Svezia. Il nuovo data center svedese di Facebook si baserà sul nuovo progetto Rapid Deployment Data Center (RDDC) nato e supportato da  Open Compute Project (OCP).

Rapid Deployment Data Center (RDDC) fornirà una “server rack disaggregata”  che consentirà l’upgrade indipendente dei vari sottosistemi di elaborazione, rete e storage; una tipologia di architettura ormai  utilizzata nei grandi data center di nuova generazione.

L’intero data center svedese verrà gestito da software open source a partire dai nuovi server Intel basati su nuove tecnologie Silicon Photonics da 100 Gbps e altre soluzioni che faciliteranno la manutenzione diminuendo cosi i costi di gestione.

Per maggiori informazioni sul nuovo data center svedese di Facebook consiglio di consultare il portale The Open Compute Project.

Ringrazio il nostro lettore Michael per la segnalazione.

No more articles