Stando ad un recente report rilasciato da F-Secure il malware per Android è raddoppiato nel corso del 2013.

Android
Android è un sistema operativo mobile basato su Kernel Linux sviluppato per essere stabile e soprattutto sicuro questo però non vuol dire che sia completamente immune da virus, malware o altro. Il successo di Android ha portato non solo molte nuove applicazioni e progetti correlati ma anche tanti virus, malware ecc molto spesso presenti in applicazioni presti in pacchetti apk scaricate dalla rete oppure incluse in market non gestiti da Google.

Google dal canto suo sta cercando rendere più sicuro Android introducendo diversi controlli e specifiche linee guida all’interno di Google Play Store oltre a cercare di incentivare gli utenti ad utilizzare principalmente il proprio store. Stando un recente report rilasciato da F-Secure, nota azienda specializzata in sicurezza e nello sviluppo di software anti-virus, ha indicato come i malware per Android siano raddoppiati nel 2013.

Secondo F-Secure  i malware per Android rappresentano il 97% delle minacce totali nei device mobili, mentre il restante 3% riguardano solamente Symbian sistema operativo ormai obsoleto. A quanto pare F-Secure non ha riscontrato malware per Microsoft Windows Phone e Apple iOS dato a mio avviso davvero molto strano.

Sempre secondo F-Secure i principali paesi che hanno riscontrati minacce di malware in Android sono l’Arabia Saudita con il 42%, l’India con il 33% seguono i paesi europei con il 15% e gli USA con il 5%.
Da notare inoltre che gran parte del malware per Android riscontrato da F-Secure arriva da app strane come download di contenuti multimediali, riproduzione di video in streaming ecc installate da store non ufficiali.

A mio avviso basta semplicemente fare un po di attenzione nell’installare solamente app conosciute da Google Play Store per star tranquilli poi logicamente non esiste alcun sistema operativo sicuro al 100%, ma il miglior antivirus per pc è proprio l’uso corretto del sistema operativo (questo è un mio modesto parere personale).

Logicamente se installi il market cinese o russo che si chiama ad esempio “Ultra Free Gratis Best Mega Apps” e installi l’app che si chiama ad esempio “con 1 click ti regaliamo 50 euro di ricarica” poi non incavolarti con Android o Google dicendo che ha un sistema operativo “che prende virus”…. magari comprati un bell nokia “banana” e va in internet con quello, vedrai che li i virus non li becchi…

  • riccaficca

    su fedora??

  • Dioniso

    È molto carino esteticamente, ma ci sarà da attendere l’arrivo di qualche estensione perché in effetti così è un po’ scarno. Almeno i testi delle canzoni ormai li ritengo indispensabili. Però ha un bel look.

  • giancarlo

    ha la ricerca dei testi?

    • Dioniso

      No! Non ha alcuna implementazione dati sull’artista in ascolto. Ha solo tipo la correzione Id3 e la radio da lastfm. L’ho provato, funziona bene ed è effettivamente leggero oltre che bello esteticamente, ma mancano ancora le estenzioni di questo tipo.

      • siamo appena alla versione 0.3 vedrai che molto probabilmente nei prossimi rilasci verranno introdotte altre novità

        • LucioCarreras

          Right click on the track ( library or playlist ) -> Info -> Lyrics Tab
          Fare clic destro sul brano musicale. Info -> Lyrics

  • maniuz

    sembra interessante, ma troppo giovane. per ora rimango fedele a guayadeque

  • Alessandro

    Io sono ormai affezionato a Clementine, quante risorse richiede questo?

No more articles