DNF sarà di default in Fedora 22

119
15
I developer Fedora hanno annunciato che il nuovo gestore dei pacchetti  DNF sarà di default in Fedora 22.

DNF sarà di default in Fedora 22
Tra i tanti progetti in fase di sviluppo realizzati dal team Fedora troviamo anche il nuovo gestore dei pacchetti DNF, un fork dell’attuale YUM.
Con DNF avremo a disposizione un gestore dei pacchetti molto più veloce e completo in grado di fornire la stessa sintassi di YUM. Difatti con DNF gli utenti e developer non dovranno imparare nuovi comando ma semplicemente sostituire yum con dnf (esempio per installare wget basta digitare dnf install wget). Già presente nei repository ufficiali di Fedora,  DNF approderà di default nella versione numero 22 di Fedora ad annunciarlo è proprio Aleš Kozumplík principale sviluppatore del nuovo gestore dei pacchetti.

La scelta di portare DNF di default in Fedora 22 e non nella prossima versione numero 21 arriva dopo aver valutato la stabilità attuale del progetto e verificato i tempo prevista per l’integrazione con il backend di Anaconda oltre a terminare la documentazione completa.
Tra le novità previste in DNF troviamo anche il supporto per plugin grazie al pacchetto yum-utils e nuovi strumenti che andranno ad includere nuove features al gestore dei pacchetti open source.

Per maggiori informazioni sulla conferma di DNF in Fedora 22 consiglio di consultare la sezione dedicata dal Wiki Fedora.