In Ubuntu 14.04 Trusty  Tahr LTS avremo il supporto HiDPI anche per il bootloader GRUB e per Plymouth

Ubuntu 14.04 e il supporto per HiDPI
Durante il recente Ubuntu Developer Summint 14.03 i developer Canonical hanno trapelato interessante novità riguardanti il futuro di Ubuntu. Oltre alla conferma di MIR e Systemd di default nella futura LTS 16.04, si è parlato anche delle migliorie riguardanti il supporto hardware riguardante i display ad alta densità di pixel (HiDPI). In Ubuntu 14.04 Trusty LTS troviamo già di default un’ottimo supporto per display HiDPI grazie anche alla nuova opzione con la quale potremo cambiare facilmente il fattore di scala delle finestre, i developer inoltre hanno integrato anche il supporto per HiDPI anche per Plymouth e Grub.

Difatti se per l’ambiente desktop Unity, il problema per HiDPI sembra ormai risolto, alcuni utenti hanno riscontrato gravi problemi con il Grub bootloader i cui caratteri risultano troppo piccoli, stessa cosa per l’animazione del Plymouth con il logo Ubuntu molto piccolo.

Dopo una sessione dedicata all’UDS 14.03 i developer Canonical hanno deciso di introdurre il supporto HiDPI anche per Plymouth e Grub grazie ad uno script che va a cambiare aumentare la risoluzione del Plymouth e Grub migliorando cosi la visualizzazione in display ad alta densità di pixel.

  • Ma quando la rilascianoooo
    Diamine…

  • matteo

    Troppo lenti! Non è accettabile che abbiano piantato in asso Jupiter mesi e mesi prima del rilascio di Luna! Col cavolo che si sono guadagnati l’affidabilità!

    Per quel che concerne la distro, sembra ben fatta, non capisco come ad un team così meticoloso e preparato sia sfuggito l’unico grosso difetto che ho sottolineato.

    • JJ

      beh dai…cmq gli serviranno sempre sviluppatori, offriti.

    • Andrea

      Il problema è di forzalavoro, non ci sono tanti sviluppatori, in tutto una ventina, e per quando Jupiter non era più supportata non si è riusciti a completare Luna… (chiedo scusa, mi accorgo di essermi espresso malissimo)

      • Visto che la versione Beta non è ancora pronta secondo me dopo la dismissione di Jupiter avrebbero dovuto far uscire quello che c’era come Alpha.
        Almeno si aveva qualcosa in mano e l’etichettatura Alpha avrebbe messo in guardia sulla presenza di diversi bug.

        • Andrea

          Beh, ma con che vantaggio? Se volevi una distro stabile, Luna non era ancora pronta, se invece ti interessava testarla c’erano (e ci sono) le daylies…

    • floriano

      non credo che in quest’arco di tempo ci saranno sconvolgenti novità in ambito linux, ormai le release sono solo qualocsa di pubblicitario per attirare gente, un mio amico si trova benisssimo con ubuntu 10.04 e non ha alcun intenzione di cambiare…

      ormai in ambito desktop di novità non ce ne sono, l’unica interessante potrebbe esser wayland ma credo che come tempi ci sarà da attendere (per aver qualcosa di stabile e decentemente supportato)

  • TopoRuggente

    Mi piace molto la grafica, ma non concepisco il menu.

    Per mostrare 12 icone occupa più di metà dello schermo … cavolo usalo tutto e mostrane 20.

    Anche la mia prima esperienza con mint è stata “rovinata” da questi mega menu, a mio giudizio o laterale e piccolino o “full screen” alla gnome o unity.

    • Andrea

      Molto tempo fa avevano fatto un test http://labs.elementaryos.org/experiment-1/ per cercare le dimensioni migliori ed era risultato che oltre un 5×3/5×4 risultava troppo “lento” trovare le icone. E personalmente apprezzo il fatto che non sia a tutto schermo, non c’è bisogno di spostare completamente l’attenzione per lanciare un applicazione.

  • Giuseppe Di Somma

    io uso midori su xubuntu 12.04 ed è una skeggia ,cmq se si vuole un ambiente minimale,tutto lo deve essere.cmq il browser fa tutte le operazioni principali tipo flash player ecc..

  • ldm85

    Off-Topic
    Per Roberto:
    Roby il tuo sito è in cima alla lista dei miei preferiti insieme a chimera revo, unica differenza sostanziale è però la difficolta di leggere le notizie che posti su smartphone. (su iphone non esiste versione mobile, cosa diversa per chimera)
    Non puoi fare nulla per sistemare per smatphone?!?!?
    Ti sarei immensamente riconoscente e soprattutto leggerei molto piu di gusto su un telefono!!!! 😀 Spero mi risponderai!

    • aspetto di passare a wordpress poi troverai la versione mobile del blog

      • ldm85

        Grazie Roby!
        Piu o meno tra quanto lo switch!? 😀

      • EliaBaragiola

        Roberto due cosine ! la prima : come mai non usi la versione mobile di blogger che è sempre funzionata benissimo ? Cosa non ti piace ?
        Seconda : ma se vai in brasile riuscirai lo stesso a stare dietro al.blog ?

  • picomind

    Da una settimana sto testando varie distro per un pc un po datato ed proprio ieri stavo testando elementary os luna
    Per
    me tropo limitato poco personalizzabile sarà che sono abituato a KDE ma
    per esempio il dock ha lo sfondo bianco e la maggior parte delle pagine
    web è a sfondo biancho di conseguenza il dock non si nota e si
    confonde. Non mi piace che il panello superiore sia trasparente non lo
    poso modificare non poso aggiunger widget al panello. Il menu un po
    spartano pero in complesso e piacevole.
    In fato di leggerezza mi aspettavo qualcosina in più. paragonandolo ad ubuntu non e male ma con gli altri stiamo li
    un po di datti appena installate le distro occupano:
    240MB Elementary OS Luna
    400MB Ubuntu con Unity
    330MB Ubuntu Clasic
    260MB Kubuntu
    200MB Xubuntu
    140MB Lubuntu
    190MB Ubuntu 10.04.4
    facendo varie prove sono rimasto tra due scelte xubuntu oppure ubunru 10.04.4 ed aggiornare un paio di app manualmente, credo finché non esce slax 7 XD (che dovrebbe uscire tra poco)

    • ldm85

      non preoccuparti…
      A breve uscirà elementary Mod Beta1
      tutto ti sembrerà più facile——veloce…….incredibile!!!!
      😉

  • ldm85

    ferramroberto

    Roby, parlando proprio di elementary Mod, mi potresti aiutare a creare un file (tipo exe o bundle) non semplice file sh… Ho un idea in mente…. Molto più di un’idea! Al momento manca del tutto automazione e gui. Te che dici? Hai tempo per aiutarmi in un progetto che riguarda in particolar modo eOs?

    • purtroppo sono straincasinato fino a febbraio dato che tra pochi giorni sono vado in brasile e torno a febbraio
      mi dispiace

  • Giacomo Baiamonte

    ne seguivo con interesse lo sviluppo, e ho anche utilizzato per un pò di tempo la daily build. L’interfaccia è molto bella e pulita a vedersi, però ho trovato molto scomoda la dockbar con la quale non mi sono trovato a mio agio nel gestire più finestre di una stessa applicazione

    • ldm85

      Eccomi! Ascolta vorrei farti vedere qualcosa che si può ottenere con elementary Mod… Poi giudica te!!! 😀

      http://d.pr/i/qdEQ

      http://d.pr/i/2Rg0

      http://d.pr/i/vuQu

      http://d.pr/i/Wuwl

      http://d.pr/i/uSNE

      http://d.pr/i/7nh0

      http://d.pr/i/hexy

      spero domani di postare un video… stay Tuned! 😀

      • Giacomo Baiamonte

        ma c’è modo di risolvere il “problema” con cui ho avuto a che fare? Se ho più file pdf aperti con evince e mantenuti minimizzati, ad esempio, dalla dockbar non riesco a selezionare SOLO una finestra da ingrandire ma “si muove” tutto in blocco…l’ho trovato fastidioso, anche perchè tengo spesso aperti documenti dello stesso tipo

        • Guest

          problemi delle dock (e anche per questo non le sopporto)

  • Io l’ho provata qualche giorno fa, ho iniziato a farmi piacere Gnome 3 (mi ero fermato alla versione 2.x). Il design è fantastico e molto curato però è ancora troppo instabile, dopo aver installato e aggiornato tramite un semplice (apt-get update && apt-get upgrade) al riavvio non sono riuscito più ad avviare la sessione di Gnome e non c’è stato nulla da fare..

  • ldm85

    Roberto ho postato un commento ma è sotto moderazione in quanto ho messo link a miei screenshot, potresti approvarlo? Grazie.

    • emmett

      Verra integrata la possibilita di attivare il desktop nella mod??

      • ldm85

        la feature è ancora in fase alpha… ci sono diverse seccature grafiche da sistemare… Comunque ho appena risposto nel forum di ubuntu…

        Copio incollo:

        Con elementaryMod cosa si può ottenere?

        1 evitare seccature che si presenteranno non appena
        andremo ad aggiungere il repository Medibuntu,
        importante per implementare nei nostri lettori
        multimediali (totem, audience ecc..) innumerevoli codec
        utilissimi per poter vedere ad esempio DiVx ecc..

        2 evitare seccature non appena andremo a scaricare il
        plugin Flash di adobe

        3 diverremo noi stessi i veri amministratori abilitando i permessi
        di root… un po come succede in android xD

        4 finalmente cambieremo quel tema odioso di plank che ci
        impedisce di distinguere le app aperte da quelle chiuse

        5 disinstalleremo solo app che per il nostro utilizzo risultano
        inutili (vedi tastiera a schermo in caso di PC non touch)
        o semplicemente pacchiane (vedi totem)

        6 installeremo app davvero utili (ad esempio per poter gestire
        comodamente l’avvio in dual boot win+eOs) e altre ancora

        7 velocizzeremo ancor più il nostro eOs, sfruttando a dovere la cache,
        abbassando l’utilizzo della swap e spostando ove possibile (ad esempio
        google-chrome) la cache delle app in ram e altro ancora

        8 velocizzeremo internet in generale, istruendo il nostro eOs
        ad utilizzare Server DNS più performanti

        9 Modderemo e twekkeremo il nostro eOs a dovere affinchè
        risulterà più gradevole e ancor più veloce

        10 Integreremo ancor più Gimp LibreOffice e implementeremo
        la possibilità di anteprima rapida per ottimizzare al meglio la velocità
        d’uso e ricerca d’un file nel nostro sistema

        11 Personalizzeremo in parte il menu d’avvio programmi (Slingshot-launcher)
        nascondendo o aggiungendo app di nostro interesse

        12 Infine… Cosa gradita a molti… Scopriremo una scappatoia facile facile
        per rimuovere, in caso di dual boot, eOs e ripristinare Win come unico Os
        in maniera del tutto indolore…. Anche se penso che alla fine…
        Sarete voi stessi a rimuovere il vecchio Win a favore del vostro nuovo, super, mega
        ultra rapido eOs per non dire…. Bellissimo!!!!!!

        Ho appena fatto un piccolissimo video giusto per far vedere qualcosa…
        anche se le cose più importanti non si noteranno!
        Tuttavia giusto per dare un’idea.
        Ps. al momento in upload su youtube, stay tuned.

        Nel video mi sono dimenticato di far vedere le specifiche della macchina virtuale, che ricordo gira su un computer Mac 2011 con mountain lion e software di virtualizzazione Versione 7.0.15104
        allego screen catturato dal software integrato in eOs:
        Specifiche Virtual Machine

        Ecco il video:
        Video

        a breve caricherò un altro piccolissimo video con una piccola chicca!!! Stay tuned!

        eccolo!!!! Notate niente in basso a destra sulla dock!?!? Ops!!! Plank!!! 😛
        per tutti coloro che vogliono il cestino su Plank

  • nakki

    L’ho provata qualche settimana fa per qualche giorno e concordo con quello che dice roberto. Ma ci sono alcuni aspetti che non mi quadrano, finestra impostazioni completa….insomma, manco la possibilità di cambiare tema…
    Poi il desktop a che serve? solo a far vedere il wallpaper, mettere le icone, no??
    Troppe poche impostazioni per la dock…un lavoro iniziato bene ma che procede troppo lento e con poca cura in certi particolari: meglio restare su kde!!

No more articles