VideoLAN ha recentemente rilasciato VLC 2.1.3 “Rincewind” nuovo aggiornamento di mantenimento del famoso player multimediale open source multi-piattaforma.

VLC 2.1.3 "Rincewind"
VideoLAN VLC è uno dei player open source più apprezzati e soprattutto utilizzati non solo in Linux ma anche in Microsoft Windows, Mac e Android. I developer del team VideoLAN hanno recentemente rilasciato il nuovo VLC 2.1.3 importante aggiornamento di mantenimento dedicato principalmente alla correzione di alcuni bug riscontrati negli aggiornamenti precedenti. VLC 2.1.3 include inoltre la tecnologia fluidsynth (attualmente solo nella versione per Mac OS X)ossia un sintetizzatore software che consente di convertire i dati di una nota MIDI in un segnale audio, per far tutto questo utilizza SoundFont senza richiede una scheda audio compatibile.  Dal changelog di VLC 2.1.3 troviamo anche alcuni aggiornamenti riguardanti alcune lingue compreso anche la traduzione italiana, per Linux troviamo risolti alcuni problemi riguardanti DVB-T2, v4l2 e DVD playback.

Nel nuovo VideoLAN VLC 2.1.3 “Rincewind” troviamo risolti alcuni problemi riguardanti al schermata full screen del player, in Demuxers troviamo risolti alcuni bug riguardanti MKV, Vobsub e Wav.
Per maggiori informazioni sul nuovo VLC 2.1.3 basta consultare il changelog disponibile in questa pagina.

VLC 2.1.3 è già disponibile nella versione per Microsoft Windows e Mac OS X, per Linux potremo installarlo a breve direttamente dai repostiory ufficiali di Arch Linux, Debian Sid, Sabayon e altre distribuzioni Rolling Release. Per Ubuntu potremo installare VLC 2.1.3 e derivate grazie ai PPA VideoLAN Stabile (in data odierna non aggiornati), la nuova versione sarà disponibile anche nei repository ufficiali di Ubuntu 14.04 Trusty LTS.

Home VLC

  • dovrebbero renderlo un po più veloce all’avvio.

    per ora è il miglior riproduttore multimediale che c’è in giro, però l’avvio è un po lento

  • LelixSuper

    Io uso la versione beta per Android, spero che ne esca una stabile!

  • alkmist

    provate SMPlayer è una valida alternativa a Vlc

  • alkmist

    tra i pregi di SMPlayer è che riprende il video da dove è stato interrotto una volta chiuso il programma, e mi pare che era più semplice caricare un traccia audio esterna al video per le traduzioni, oppure c’è XBMC che è un media center, gestibile tramite le varie app per smarphone su protocollo tcp/ip porta: 9090, attraverso anyremote via bluetooth e mi pare anche via infrarossi.

No more articles