I developer SliTaz hanno rilasciato la nuova versione “Cooking” 20140216 importante aggiornamento che include diverse novità al micro-sistema operativo Linux.

SliTaz Cooking 20140216
SliTaz è una distribuzione Linux indipendente nata per essere semplice, leggera ottima da utilizzare sia come live oppure installata su pc o in una pendrive USB.
Principale caratteristica di SliTaz è quella di essere molto piccola (l’immagine ISO è di circa 40 MB) offrendo comunque un completo sistema operativo stabile e funzionale dotato anche di svariate applicazioni oltre ad un gestore grafico dei pacchetti e tool vari.
I developer SliTaz hanno recentemente annunciato il rilascio della nuova  Cooking 20140216, release che oltre a vari aggiornamenti si prepara al rilasciato della nuova versione 5.

SliTaz Cooking 20140216 importante rilasciato che avvicina il rilascio della nuova versione 5.0 la quale sarà rolling release con kernel e applicazioni sempre aggiornate. Tra i nuovi aggiornamenti troviamo il Kernel Linux 3.2.53, Alsa 1.0.27.1, openssl 1.0.1a e il nuovo Openbox 3.5.2, introdotti anche moltissimi pacchetti / applicazioni disponibili dai repostiory ufficiali per un totale di oltre 4200.

Ecco il video del nostro test dedicato alla nuova SliTaz Cooking 20140216:

Per maggiori informazioni sulla nuova SliTaz Cooking 20140216 consiglio di consultare le note di rilascio disponibili in questa pagina.
Ringrazio il nostro lettore ge+ per la segnalazione.

Home SliTaz

  • Angelo Giovanni Giudice

    Quando scelsero il mio wallpaper e tema openbox per la relase 4 ne fui fiero… Ora però non capisco perché ora abbiano scelto un wallpaper cosi brutto! O.o

    • Angelo Giovanni Giudice

      Aggiungo una info: pure loro hanno un servizio online dove puoi cucinarti la tua slitaz direttamente da internet e scaricarla quando pronta, con tutti i pacchetti che hai deciso di inserire di default!

    • ange98

      Quindi sei tu il creatore del vecchio tema e del vecchio wallpaper… Avevi fatto veramente un ottimo lavoro. L’ho apprezzato molto

      • Angelo Giovanni Giudice

        avevano prefissato 2 colori (arancio e marrone) è stato difficile far venire una cosa carina, di base non sono colori che stanno tanto bene insieme (ovviamente dipende dalle tonalità che scelgono loro). Questo sembra come base nero e arancio. Non ho trovato nessun post dove richiedevano proposte stilistiche. Adoro questa distro, peccato alcune limitazioni. Ma meglio di molti Puppy Linux (a mio parere).

        • ange98

          quoto su Puppy.

        • elisa

          concordo per programare al universita i primi anni su macbook usavo sempre slitaz
          ce lo ancora su usb da 256mb 😉
          p.s.kernel panic anche a me la cooking

  • ge+

    grazie a te per l’articolo roberto!

    SliTaz è una distro fenomenale soprattutto per i vecchi pc (visto che il kernel è sempre il ramo 3.2), inoltre ha una grafica molto curata.
    Volevo metterla su un pentium III del 2000, ma purtroppo non mi riesce settare il boot da cd, pazienza per ora, non è cosa urgente

    • Angelo Giovanni Giudice

      Si può far partire da Rete, USB, HD (su grub o il bootloader di xp) oltre che da CD. Tenta qualche altra strada.

      • ge+

        grazie per il consiglio!
        non ho mai provato altre strade oltre il cd, ed ignoravo si potesse far partire anche da rete o da hd!
        Mi documenterò riguardo le procedure e riproverò quanto prima

        • Angelo Giovanni Giudice

          Ad es io su un vecchio pc tramite UNetbootin l’ho fatto partire dal menu di avvio di Windows XP (che poi si può togliere)

          • ge+

            sono molto interessato alla procedura, anche perchè sul suddetto pc (manco a dirlo) gira win xp.
            Sapresti dirmi dove possa trovare qualche articolo, o il nome esatto del procedimento così posso cercare delle guide sul web?
            Ti ringrazio in anticipo!

          • Angelo Giovanni Giudice

            Sinceramente non ricordo più… Avevo letto qualcosa e quindi ho fatto la prova a dare come destinazione il disco C e, dopo aver accettato un messaggio di possibile rischio, ha messo i file di slitaz e modificato il menu di boot di xp (e se non mi sbaglio mi aveva creato un file per ripristinare tutto com’era prima). S vuoi googla un po e poi riferisci qui quello che hai fatto.
            Magari Roberto potrebbe fare un futuro articolo sui vari modi per avviare linux (CD, Lan, HD, USB…)

  • cippalippa

    toh! caspita, sembro non crederci! dibattevo proprio poco fa. SlitaZ non la aggiornavano gia’ da parecchio. Quando si dice: parli del diavolo.. spuntano le iso…

    • ge+

      si, se ne stava parlando sull’articolo di lubuntu, così per curiosità sono andato a sbirciare sul sito ufficiale! Una felice coincidenza che la news sia fresca di ieri

  • lupospelacchiato73

    Ho scaricato la iso e l’ho installata su di una microSD da 2gb con unetbootin. All’avvio seleziono default ma dopo avviene un kernel panic. Premetto che sono un principiante. Ho un netbook asus 1025c

    • fandangozx

      Pure a me con unetbootin mi dava Kernel Panic, ho risolto con LinuxLive USB Creator per win7
      http://www.linuxliveusb.com/

      • lupospelacchiato73

        Grazie ci proverò

        • Angelo Giovanni Giudice

          Esiste anche “tazusb.exe”, utility ufficiale per creare usbboot

    • matteo

      anche a me lo stesso pensavo problemi di hardware ma con slitaz 4 normale e andato tutto ok..quindi e un problema del iso penso

  • Max Franco

    su kvm/qemu funziona senza problemi, ma non con i driver virtio, anche dopo aver installato i moduli del kernel necessari.
    problemi anche col macchina virtuale che viene interrotta sempre se si ridimensiona lo schermo impostando il refresh su auto. se invece si imposta il refresh su 0.0 crasha in modo casuale.

No more articles