Rimuovere facilmente i pacchetti orfani in Arch Linux, Manjaro e altre derivate

24
171
In questa semplice guida andremo a vedere come rimuovere facilmente i pacchetti orfani in Arch Linux e derivate come Manjaro, Bridge ecc.

Rimuovere facilmente i pacchetti orfani in Arch Linux Manjaro
Una delle principali caratteristiche include in Arch Linux è sicuramente la possibilità di installare moltissime applicazioni, giochi, ambienti desktop, aggiornamenti, tool ecc non inclusi nei repository ufficiali attraverso AUR. AUR è un repository creato principalmente per offrire agli utenti la possibilità di scambiarsi applicazioni, tool ecc non incluse nei repository ufficiali il tutto in completa sicurezza dato che sono presenti solo i pkgbuild ossia le istruzioni per la compilazione e creazione del pacchetto. Quando installiamo un’applicazione da AUR con Yaourt o altro tool, molto spesso dovremo installare delle dipendenze richieste per la corretta compilazione che poi non ci servono più diventando pacchetti “orfani”.

Possiamo avere pacchetti orfani anche rimuovendo ad esempio un’applicazione, gioco ecc i quali oltre a richiede eventuali ed inutili aggiornamenti possono portar via spazio utile al nostro sistema operativo.
Rimuovere i pacchetti orfani in Arch Linux e derivate come Manjaro, Bridge ecc è molto semplice basta loggiarci come root digitando su oppure sudo -s e digitare il comando:

pacman -Qdt -q | xargs pacman -R

e confermare la rimozione dei pacchetti orfani.
Il comando -Qdt di fornisce una lista dei pacchetti orfani, il comando -R invece va a rimuovere i pacchetti inclusi nell’elenco precedente.

Per rimuovere i pacchettii orfani in Ubuntu, Debian e derivate basta digitare:

sudo apt-get autoremove

e confermiamo la rimozione dei pacchetti orfani.