Mozilla presenterà al Mobile World Congress 2014 di Barcellona importanti novità che riguardano anche il futuro del sistema operativo mobile open source. 

Firefox OS
Mozilla ha scelto il MWC 2014 per presentare importanti novità riguardanti Firefox OS, con la presentazione di nuovi device come il nuovo smartphone Firefox OS Flame e tablet VIA VIXEN e Foxconn InFocus oltre ad altre importanti novità dedicate allo sviluppo di nuove applicazioni.
L’ultimo anno per Mozilla è stato molto intenso: sono approdati i primi device con Firefox OS in 15 mercati con quattro operatori globali e con modelli prodotti da tre fabbricanti.  Per il 2014 Firefox OS entrerà in nuovi importanti mercati, grazie anche a Telefónica, il famoso operatore telefonico allungherà l’elenco dei Paesi in cui commercializza i telefoni Firefox OS con otto nuovi lanci nel corso dell’anno: Argentina, Costa Rica, Ecuador, El Salvador, Germania, Guatemala, Nicaragua, e Panama. Deutsche Telekom aggiungerà quattro nuovi mercati: Croazia, Repubblica Ceca, Macedonia e Montenegro.

Anche il supporto di Firefox OS da parte degli operatori continua ad ampliarsi, con Telkomsel e Indosat che si sono aggiunti al gruppo dei 21 operatori che supportano l’iniziativa per dispositivi Web aperti in tutto il mondo. La lista comprende anche i partner annunciati lo scorso anno: América Móvil, China Unicom, Deutsche Telekom, Etisalat, Hutchison Three Group, KDDI, KT, MegaFon, Qtel, SingTel, Smart, Sprint, Telecom Italia Group, Telefónica, Telenor, Telstra, TMN e VimpelCom.

Un nuovo smartphone entry level

Spreadtrum ha annunciato i reference design WCDMA ed EDGE per Firefox OS e il primo chipset per smartphone da 25 dollari, il modello SC6821, ridefinendo il livello di ingresso degli smartphone nei mercati in crescita. Queste soluzioni stanno già creando fermento nel settore, con operatori globali come Telenor, Telkomsel e Indosat, e partner di ecosistema come Polytron, T2Mobile e Thundersoft che hanno già espresso il loro interesse.

“In soli sei mesi Firefox OS si è più che affermato nei mercati che mirava a raggiungere”, ha dichiarato John Jackson, VP of Mobility Research di IDC. “Gli annunci di oggi sottolineano la rapida maturazione della piattaforma e i crescenti vantaggi dell’ecosistema. Tutte queste novità riguardanti prodotti, tool, categorie, partner, funzionalità e livelli di prezzo estremamente interessanti rafforzeranno l’impulso di Firefox OS nel 2014. IDC prevede che i volumi di Firefox OS cresceranno di sei volte di anno in anno nella sola categoria degli smartphone”.

Flessibilità e personalizzazione

I dispositivi Firefox OS sono i primi a essere realizzati interamente sulla base di standard Web aperti, dove ogni funzionalità è sviluppata sotto forma di applicazione HTML5. Durante l’evento stampa Mozilla ha presentato un’anteprima del futuro di Firefox OS dimostrando come la sua flessibilità, la sua scalabilità e le sue potenti possibilità di personalizzazione permettano a utenti, sviluppatori e partner di creare l’esatta esperienza mobile che desiderano. I carrier possono personalizzare facilmente e completamente l’interfaccia e sviluppare servizi localizzati in linea con le particolari esigenze della propria clientela.

Deutsche Telekom sta sfruttando queste possibilità di customizzazione per sviluppare nuove funzioni di Firefox OS orientate alla privacy nell’ambito del progetto Future of Mobile Privacy, un’iniziativa congiunta con Mozilla per portare il tema della privacy dei dati ancora più vicina agli utenti. Gli uffici delle due organizzazioni responsabili della privacy hanno collaborato nell’ultimo anno per concettualizzare e sviluppare nuove funzioni che si trovano attualmente in fase di test per poter essere prese in esame nelle future release di Firefox OS.

Firefox OS si sta anche estendendo ad altri formati, con partner e altre società interessate attualmente al lavoro per ottimizzare il software per televisori, tablet e altri dispositivi. In gennaio Panasonic ha annunciato una partnership con Mozilla per rilasciare una nuova generazione di apparecchi SmartTV basati su Firefox OS.

“Firefox OS è partito con il piede giusto. Abbiamo presentato i nostri primi smartphone a luglio, e da allora abbiamo raggiunto quindici mercati “, ha dichiarato Jay Sullivan, chief operating officer di Mozilla. “Gli utenti in America Latina ed Europa dell’Est sono passati con entusiasmo dai propri feature phones agli smartphone Firefox OS e ora hanno pieno accesso a Web ed applicazioni. Le vendite hanno superato di gran lunga i nostri obiettivi. Ma 2013 era solo l’inizio. Nel 2014 stiamo differenziando l’esperienza utente ed i nostri partner stanno accrescendo il portafoglio di dispositivi. Inoltre, stiamo rendendo disponibili un’intera nuova categoria di smartphone, a un prezzo di circa 25 dollari, che porterà ancora più persone in tutto il mondo online.”

Un processo di supporto razionalizzato

Mozilla ha ricevuto un interesse significativo da parte dei fabbricanti di dispositivi mobili che vogliono differenziarsi producendo telefoni e tablet basati su Firefox OS. Per soddisfare questa richiesta e facilitare la prossima ondata di crescita dei dispositivi, Mozilla ha aperto un nuovo portale self-service per i partner all’interno del quale i fabbricanti possono iniziare a lavorare, razionalizzando l’arrivo di nuovi dispositivi sul mercato. Questo portale riunisce e rende disponibili tutte le risorse e il branding necessari per lanciare un dispositivo Firefox OS.

Per promuovere il successo di questo ecosistema, Mozilla e altri importanti partner globali hanno costituito a fine 2013 la Open Web Device Compliance Review Board (CRB) con lo scopo di definire e far evolvere il processo che promuove la compatibilità delle API e le performance competitive per dispositivi Web aperti.

Dichiarazioni dei partner

Marieta Rivero, Global Chief Marketing Officer di Telefónica, ha dichiarato: “Abbiamo iniziato la commercializzazione di Firefox OS meno di otto mesi fa, a cominciare dalla Spagna e con l’espansione in diversi paesi dell’America Latina. In alcuni di questi paesi, Firefox OS è stato un leader di mercato nelle vendite di smartphone fin dall’inizio. Stiamo trasformando il mercato e continueremo concentrando i nostri sforzi su ambienti aperti che diano ai clienti più libertà e su prezzi che siano più adatti alle loro possibilità. Il 2014 sarà sicuramente un anno fondamentale per tutto questo”.

“Il rollout continuo in tutti i nostri mercati europei è la prova tangibile della nostra volontà di supportare Firefox OS insieme a Mozilla e offrire un sistema operativo aperto a tutti i nostri clienti”, ha dichiarato Thomas Kiessling, Chief Product & Innovation Officer di Deutsche Telekom. “L’introduzione di un dispositivo ancora più conveniente da un lato, e di un modello di fascia più alta dall’altro, mostra anche che stiamo raggiungendo più segmenti di mercato.”

“Telenor e le sue divisioni operative hanno registrato un’enorme soddisfazione da parte dei clienti e un continuo interesse del mercato a favore di prodotti di qualità a basso costo basati su Firefox OS”, ha sottolineato Holger Hussmann, VP Device and OS di Telenor. “Sosteniamo e apprezziamo il lavoro che permette a vendor e produttori di dispositivi di servire questa enorme e sottosfruttata opportunità di mercato”.

Alistair Johnston, Director of Marketing di Telkomsel, ha dichiarato: “Telkomsel sosterrà Mozilla con la sua soluzione chiavi in ??mano Spreadtrum ed il dispositivo partner, nel tentativo di portare lo smartphone nelle mani di ogni indonesiano e portare avanti la strategia Telkomsel per accelerare ed arricchire l’ecosistema DNA (Device – Rete – Application) in Indonesia”.

Alexander Rusli, President Director & CEO di Indosat, ha affermato: “Come principale provider di comunicazioni in Indonesia Indosat è pronta per gli smartphone Firefox OS basati sulla soluzione Spreadtrum. Ciò è in linea con la nostra strategia nel 2014 per fornire la migliore esperienza ai nostri clienti e diventare la scelta preferita per utenti di smartphone e dispositivi smart”.

“Polytron ha annunciato l’intenzione di sostenere la produzione, la distribuzione e la promozione di smartphone Firefox OS basati sulla più recente soluzione Spreadtrum”, ha dichiarato Hariono, CEO di Polytron, marchio leader per i dispositivi mobili in Indonesia.

“T2Mobile è specializzata nell’offrire ai propri clienti la possibilità di rispondere rapidamente alle esigenze dei loro clienti in ogni segmento dell’ecosistema wireless””, ha commentato Aaron Zhang, CEO di T2Mobile, un importante ODM specializzato in soluzioni mobili basate su Firefox. “La creazione di nuovi dispositivi Firefox OS e open Web sarà ulteriormente accelerata da queste soluzioni e siamo lieti di supportare queste nuove proposte”.

“Siamo entusiasti delle nuove possibilità altamente economiche rese possibili da Firefox OS”, ha dichiarato Hongfei Zhao, CEO di Thundersoft, un importante provider globale di tecnologie e soluzioni che aiuta gli OEM ad accelerare lo sviluppo di prodotti di alta qualità e ottenere un time-to-market più breve. “Abbiamo ampliato i nostri servizi in direzione di nuove aree come il supporto a Firefox OS per aprire la porta a nuove proposte nell’ecosistema e nel settore dei dispositivi Internet mobili”.

Maggiori informazioni

Sarà possibile visitare Mozilla e provare Firefox OS presso lo stand 3C30 nel Pad. 3 alla Fira Gran Via di Barcellona dal 24 al 27 febbraio 2014.

Colgo l’occasione per ringraziare l’Ufficio Stampa Mozilla in Italia per la segnalazione.

No more articles