I developer del desktop environment MATE hanno ufficialmente iniziato a lavorare sul supporto per il nuovo server grafico Wayland.

MATE è un’ambiente desktop che punta a riportare l’esperienza utente di Gnome 2 in nuove distribuzioni Linux. Presente ormai nei repository ufficiali delle principali distribuzioni Linux, gli sviluppatori del progetto stanno lavorando sulla nuova versione 1.8 importante aggiornamento che come abbiamo visto in questo precedente articolo introdurrà importanti novità. Per poter migliorare l’esperienza utente di Mate gli sviluppatori hanno introdotto la nuova funzionalità “Window snapping” che ci consente di massimizzare una finestra quando viene spostata in un bordo dello schermo oltre al supporto per il nuovo server grafico Wayland e il compositor Weston.

Gli sviluppatori Mate hanno recentemente annunciato l’avvio del supporto per Wayland / Weston, processo che sicuramente porterà non pochi problemi ma quasi obbligatorio per poter portare il desktop environment anche nelle future distribuzioni Linux. Con Mate 1.8 avremo il supporto iniziale per Wayland, molto probabilmente troveremo una maggiore stabilità e il completo supporto con la futura versione 2.0 anche se per ora non c’è ancora nulla di confermato.
No more articles